Rubriche

Ti ricordi questo cartone? Gli anime della nostra infanzia tornano al cinema

di Lucia Pugliese

Pubblicato il

Ti ricordi questo cartone? Gli anime della nostra infanzia arrivano al cinema

 

Forse l’animazione giapponese poteva rimanere immune dall’ondata di nostalgia che da tempo imperversa sia sul grande che sul piccolo schermo? Certo che no! Tra la fine del 2017 e il 2018 alcuni anime della nostra infanzia non solo ritorneranno sulle scene,  faranno addirittura capolino al cinema.

Vediamo quali saranno:

 ♠ Mademoiselle Anne / Una ragazza alla Moda ♠

Mademoiselle Anne arrivò per la prima volta in Italia alla fine degli anni 80  e fu poi riproposto  su TMC per tutti gli anni 90.  Nel 1997 con il titolo ” Una ragazza alla Moda” venne pubblicata l’edizione italiana del manga di Waki Yamato da cui l’anime  era stato tratto: il fumetto veniva proposto nel mensile ” Amici” di Star Comics, insieme a Miracle Girls/Terry e Maggie, Saint Tail /Lisa e Seya e Sailor V.

Animato da un’eroina tanto irresistibile e determinata, quanto rissosa e dedita al sakè, Mademoiselle Anne metteva in scena una  storia di coraggio e di indipendenza, riuscendo a far sorridere e commuovere allo stesso tempo. La trama traeva spunto dai conflitti tra passato feudale e modernità nel Giappone a cavallo tra le due guerre mondiali (la stessa epoca raccontata da Miyazaki nel delicato Si Alza il Vento  )

Le vicende di Mademoiselle Anne saranno riprese in due lungometraggi:  il primo uscirà in Giappone il prossimo 11 Novembre 2017 , mentre il secondo sarà distribuito nel 2018. Pare che potremo vedere sul grande schermo anche l’epilogo del manga, che era stato escluso nella versione animata originale.

Ecco il teaser:

♠ Sailor Moon Crystal 4 ♠

Che Sailor Moon sia uno degli ” anime della nostra infanzia ” per eccellenza è assodato. E che sia “tornato” non è una novità: le prime tre stagioni del nuovo adattamento televisivo del manga di Naoko Takeuchi sono già andate in onda anche in Italia, su RaiGulp. La nuova versione ha scatenato più di un dibattito  sull’opportunità o meno dell’uso della computer grafica in alcune scene e ha incontrato un po’ di resistenza da parte dei più nostalgici della serie originale, ma ha dalla sua toni più maturi e per questo più vicini al manga. Inoltre RaiGulp finora ha trasmesso gli episodi senza censure, mandando in onda anche un bacio tra tra Sailor Uranus e Sailor Moon:

Sailor Moon Crystal 4 però sarà prodotto per il cinema, almeno in Giappone: in occasione di un evento per celebrare i 25 anni di Sailor Moon  infatti, è stato annunciato che la 4 stagione ( l’arco narrativo che era stato trasmesso da Mediaset come Sailor Moon e il Mistero dei Sogni ) sarà un lungometraggio per il grande schermo e sarà diviso in due parti.

 ♠ City Hunter ♠

Una delle notizie più curiose quest’estate è arrivata con una foto pubblicata sull’account Instagram di Philippe Lacheau, un regista televisivo francese:

https://www.instagram.com/p/BWetYvAhZho/

Nicky Larson è il nome francese di Ryo Saeba, conosciuto in Italia come Hunter, il protagonista di City Hunter , l’anime tratto dal manga di Tsukasa Hojo: nel nostro paese la serie è stata trasmessa su Italia7 negli anni 90 e su MTV a partire dal 2005. Philippe Lacheau starebbe lavorando ad un adattamento di City Hunter in un film commedia per il cinema, con lo stesso regista nei panni del protagonista: non si sa ancora chi sarà l’attrice che interpreterà Kaori.

Qualche dubbio sulla resa sorge spontaneo, ma  la curiosità  ( e la nostalgia ) vincono: aspettiamo di vederlo!

♠ Pokémon: scelgo te! ♠

A dirla tutta, i Pokémon non sono mai passati davvero di moda: lo abbiamo visto quando l’uscita di Pokémon Go ha scatenato una fugace isteria di massa. E ora i mostriciattoli tascabili tornano anche al cinema, con un lungometraggio mooooolto nostalgico in uscita oggi oggi Sabato 15 Luglio in Giappone : sia il titolo del film ( il ventesimo!  ) che la trama richiamano il primissimo episodio, andato in onda nel 1997 e l’incontro tra Ash e Pikachu.

Per farci sentire vecchi, anzi vecchissimi. 

 ♠ Mazinga Z ♠

L’epoca d’oro dei robot giapponesi noi Millenials l’abbiamo conosciuta più per osmosi che esperienza diretta, un po’ per via dei fratelli  ( e sorelle, perché no? ) maggiori, un po’ per  via delle repliche televisive di alcuni grandi classici, andate in onda per tutta la nostra infanzia televisiva. E se tutti o quasi conoscono il nome Mazinga e sanno intonare il ritornello di Ufo Robot, forse non molti tra di noi hanno potuto vedere la prima serie tratta dai manga di Go Nagai, intitolata Mazinga Z e andata in onda in Italia durante tutti gli anni 80.

Abbiamo però l’occasione di rimediare e di andare al cinema in compagnia del fratello/sorella appassionato/a di mecha : il prossimo 27 Ottobre 2017 Lucky Red porta nei cinema italiani il nuovo film di Mazinga Z. Non si tratta di un remake cinematografico, bensì di un sequel,  ambientato circa dieci anni dopo la conclusione della serie regolare.

E c’è già il teaser:

Gli anime della nostra infanzia, non solo al cinema:

Si preannunciano ritorni nostalgici di anime della nostra infanzia anche per quel che riguarda il piccolo schermo e l’home video:

  • Cowboy Bepop diventerà una serie tv – americana  live action, prodotta dai Tomorrow Studios di Los Angeles
  • All’Anime Expo di Los Angeles è stato presentato il nuovo OAV di  dedicato a CardCaptor Sakura /Pesca la tua carta Sakura, in occasione dei vent’anni della serie animata. 
  • Lupin III avrà una quinta serie animata: dopo L’avventura italiana e lo spin off su Goemon al Future Film Festival di Bologna, questa volta vedremo il ladro gentiluomo colpire… in Francia.

Ti può interessare anche 

 

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: