Rubriche

5 modi per riutilizzare il cioccolato delle uova di Pasqua

di Francesca Torre

Pubblicato il

La Pasqua è finita, e come ogni anno, vi starete domandando cosa ne farete mai di tutto quel cioccolato che vi ritrovate in casa dopo la tradizionale rottura delle uova di Pasqua.

Beh, in realtà se siete come me, quel cioccolato non resterà in casa vostra ancora molto a lungo, ma al fine di non diventare tutti ciccioni con i brufoli, eccovi qui 5 modi per riutilizzare il cioccolato avanzato.

 

  • FONDUTA AL CIOCCOLATO

Prendete un pentolino con dell’acqua e mettetelo a bollire. Adesso mettete il vostro cioccolato tagliato a pezzetti dentro un contenitore di metallo che mettere sopra il pentolino con l’acqua. In questo modo il vostro cioccolato si scioglierà a bagnomaria. Se volete potete anche aggiungere 50 ml di panna fresca ogni 250 gr di cioccolato che avete utilizzato. Quando il cioccolato sarà bello sciolto, mettetelo in una ciotolina che porterete subito a tavola con della frutta fresca tagliata in precedenza. Volendo potete anche dividere il composto in più ciotoline ed aromatizzare il cioccolato con spezie o altri ingredienti di vostro gusto.

  • CIOCCOLATINI

Con lo stesso metodo di prima, sciogliete il cioccolato a bagnomaria, senza l’aggiunta della panna. Una volta sciolto, versatelo negli stampini in metallo o silicone che avete scelto per realizzare i vostri cioccolatini. Anche in questo caso potete aromatizzarlo con spezie, granelle di nocciola, praline di zucchero o altri ingredienti di vostro gusto.

  • MOUSSE AL CIOCCOLATO

Sciogliete sempre il cioccolato a bagnomaria (ca 300 gr). Nel frattempo sbattete due tuorli con due cucchiai di zucchero a velo, fino a quando non diventeranno un composto chiaro e spumoso. Una volta che la cioccolata è fusa, aggiungete un cucchiaino di burro e mescolate bene. Togliete adesso dal fuoco e aggiungete molto velocemente la crema di uova ottenuta prima. Mettete a raffreddare. Nel frattempo, montate 25o gr di panna fresca,  e aggiungetelo al composto di prima una volta raffreddato. Versate la mousse in delle ciotole, che metterete in frigo con della pellicola appoggiata sopra fino a che non le servirete in tavola.

  • LIQUORE AL CIOCCOLATO

Mettete 500 gr di zucchero e 600 ml di latte in un pentolino. Prendete 200 gr di cioccolato fondente avanzato dalle uova di Pasqua e spezzettatelo dentro al pentolino. Mescolate e portate sul fuoco continuando a mescolare fino a far sciogliere il cioccolato e lo zucchero. Dovrà bollire su fiamma media per circa 30 minuti. Una volta pronto lo lascerete raffreddare, e solo una volta che sarà freddo aggiungerete 250 ml di alcool puro e mescolerete il tutto. A questo punto potete versare il liquore in una singola bottiglia o in più bottigliette. Lasciatelo riposare in un luogo fresco per una settimana prima di consumarlo.

  • BUDINO AL CIOCCOLATO

Prendete 200 gr di cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria. Mettetelo poi in un pentolino dove aggiungerete due uova medie, 70 gr di zucchero, un cucchiaio abbondante di farina e circa mezzo litro di latte. Mescolate il tutto su una fiamma medio-alta aiutandovi con una frusta per non far formare grumi. Una volta portato ad ebollizione, fatelo addensare per 1-2 minuti. Versate poi il composto in coppette monodose e lasciatele raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo. Servite belli freddi.

 

Buon cioccolato a tutti!!

 

 

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: