Rubriche

Scompaginati

di Erika Biggio, Eleonora Cecchini, Ambra Oberti e Giada Magnani

Dieci donne – l’universo femminile secondo Marcela Serrano

di Ambra Oberti

Dieci racconti in un racconto. Storie di donne per le donne. Le donne di “Dieci donne” (Feltrinelli, 2017) non vogliono essere archetipi, sono solo persone in cerca di aiuto presso Natasha, la psicoterapeuta che le riunisce per la terapia costringendole a mettere a nudo la loro anima. Incontri di gruppo per raccontarsi e sentirsi raccontate senza mediazioni o reticenze, per… continua

Dream Hunters: attraverso le favole

di Erika Biggio

Dream Hunters è l’opera prima di una giovane scrittrice italo-tunisina, Myriam Benothman, che parla direttamente al cuore di tutti gli appassionati alle vecchie fiabe di Perrault (e a tutti i fan dei vecchi film Disney ovviamente): Sophie ha 17 anni, vive a Parigi col padre, ed un giorno scopre di essere per via materna discendente dello stesso Perrault. Quello che… continua

QUASI ARZILLI di Simona Morani

di Eleonora Cecchini

Un gruppo di amici ultraottantenni cerca di sopravvivere in un tempo e in una società che non li valorizza ma che vuole rinchiuderli in una casa di riposo per creare meno problemi ai figli che hanno come unico desiderio quello di pensare alla propria famiglia. Ma ciò di cui hanno bisogno è di sentirsi ancora utili, come lo sono stati per i figli per tutta la loro vita.

Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov – Il Diavolo, il gatto e altre storie…

di Ambra Oberti

Il bello di andare a spulciare le vecchie librerie di casa è che si riscoprono libri che sembrano dimenticati e invece sono solo nascosti nel nostro cuore. Appena ne sfioriamo la copertina tornano a vivere nei ricordi, vividi come la prima volte nella quale si è iniziata la prima pagina. “Il Maestro e Margherita” di Bulgakov (Einaudi) è uno di… continua

La banalità del male

di Erika Biggio

“Chi non ricorda il passato è condannato a ripeterlo” è una frase tanto vera quanto spaventosa proprio nella sua veridicità: in un momento storico che ricalca macabri scenari visti circa un secolo fa, anno più anno meno, sembra che il mondo moderno abbia scordato una lezione alla fine ancora relativamente recente, quasi fosse convinto che sia impossibile il ripetersi di… continua

NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI di Fabio Geda

di Eleonora Cecchini

Viaggiare. Quanto è intensa la forza evocativa di questo verbo. Viaggiare lontano. Per lavoro, per studio. Viaggiare per conoscere, per mettersi in gioco. Magari per fare fortuna o per trovare l’amore. Viaggiare perché nel tuo Paese sei perseguitato, per la sola colpa di essere nato.   La vita all’improvviso. Enaiatollah Akbari è un bambino come gli altri. Ha undici anni quando la madre, per proteggerlo… continua

DJ Fabo e la sua vita più bella del mondo

di Erika Biggio

DJ Fabo è morto un anno fa, in Svizzera, ed il suo suicidio assistito ha scatenato una valanga mediatica e politica che ha portato il mese scorso alla firma della legge sul biotestamento. Un passo avanti enorme, dovuto al coraggio granitico di Fabo, alla forza di Valeria Imbrogno e alla dedizione di Marco Cappato. Così quando Valeria è apparsa domenica… continua

M come Méliès: prima nazionale a Genova

di Eleonora Cecchini

Dal 15 al 18 febbraio è stato rappresentato presso il Teatro Modena di Genova lo spettacolo M come Méliès della compagnia Comedie de Caen. Spettacolo teatrale francese, diretto dai registi Élise Vigier e Marcial Di Fonzo Bo, è stata l’unica tappa italiana di una tournée che arriverà a Parigi, Marsiglia, Tour e Reims.   Sembra incredibile che una delle prime applicazioni… continua

Avrò cura di te – in una lettera un battito d’ali

di Ambra Oberti

Chi crede agli Angeli Custodi alzi la mano. Gioconda “Giò”, è una donna smarrita nella propria esistenza, sommersa fino ai gomiti nelle ceneri di un matrimonio franato sotto il peso di una quotidianità scontata, ma nel quale lei vedeva le uniche solidità della vita. Cacciata dalla casa del “Noi” con il suo Lorenzo, Giò torna in quella che era stata… continua

Un figlio ai tempi dei Millennials

di Erika Biggio

Un figlio e ho detto tutto è il titolo del romanzo d’esordio di una delle coppie più divertenti del web: Gianmarco Pozzoli e Alice Mangione sono due comici che, dopo anni di incontri-scontri, hanno capito di essere perfetti l’uno per l’altra. Praticamente usano gli stessi psicofarmaci. Da questo sodalizio sentimentale nasce una di quelle pagine Facebook che normalmente si va… continua

L’ELEGANZA DEL RICCIO di Muriel Barbery

di Eleonora Cecchini

Vivere la quotidianità C’era una volta… — Un re! — diranno subito i miei piccoli lettori. — No, ragazzi, avete sbagliato. Ma non c’era neanche un pezzo di legno. C’era solo una portinaia. Avete presente quelle portinaie sui cinquant’anni, vedove, basse, brutte, grassottelle, con i calli ai piedi e, in alcune mattine autolesionistiche, con l’alito di un mammut? Che vivono… continua

error: