Rubriche

Netflix in Italia: la data ufficiale è il 22 Ottobre

di Lucia Pugliese

Pubblicato il

Netflix in Italia: 22 Ottobre 2015  
Netflix in Italia: la data ufficiale è il 22 Ottobre

I fan più accaniti di serie tv lo hanno sognato per anni, come lo scoiattolo Scrat sogna la sua nocciolina per le valli gelate de l’Era Glaciale.

Scrat Lo Scoiattolo de L'Era Glaciale - Netflix in Italia

Beh de L’Era Glaciale 1,2,3,4…

Stiamo parlando di Netflix, il servizio di streaming on demand di film e serie tv in abbonamento e senza pubblicità.

A dire il vero, alcuni italiani fra i più smanettoni (e/o fra i più “disperati” di film e serie tv) già usufruiscono del servizio: armati di VPN, da anni fingono di collegarsi dall’America invece che dal Bel paese e accedono al catalogo statunintense di Netflix. Adesso però, il servizio sarà disponibile anche per quelli che leggendo il termine VPN due righe più sopra hanno avuto un’attacco acuto di emicrania.

the It crowd - Netflix in arrivo in italia il 22 Ottobre

…. è Internet!

La data ufficiale per l’arrivo di Netflix in Italia è quindi il 22 Ottobre. Ma di cosa si tratta, esattamente?

Netflix nasce nel 1997, in California ad opera di Marc Randolph e Reed Hastings, come servizio di noleggio di DVD e videogiochi a domicilio, con un’innovazione rispetto alle compagnie tradizionali come Blockbuster: niente limite di tempo e multe salate per la restituzione dei dvd affittati, bensì un numero massimo di dvd noleggiabili contemporaneamente e che si potevano tenere per tutto il tempo desiderato. Una volta restituito un film o un videogioco, Neflix avrebbe spedito quello prenotato successivamente.

Si dice che l’idea venne ad Hastings, dopo essere stato costretto a pagare una multa di 40 dollari per  aver restituito in ritardo un dvd di Apollo 13 a Blockbuster.

Netflix in Italia: 22 Ottobre 2015

ah, povero Blockbuster…

L’altra grande innovazione arrivò nel 2008, quando Netflix fece partire il servizio di streaming , che di lì a pochi anni sarebbe uscito dai confini americani per diventare mondiale. Ad oggi Netflix conta 50 milioni di abbonati in tutto il mondo, ed è la casa di produzione di serie tv di successo come House of Cards e Orange is the New Black.

Ed ecco cosa arriverà in Italia: un catalogo online di film e serie tv che sarà possibile vedere in streaming da computer, smartphone, tablet, ma anche Smart Tv e console connesse ad internet e con Google Chromecast.

Quanto costerà? 

Abbastanza poco forse,da cambiare la vita a tanti “drogati” di serie tv un po’ squattrinati.

Weasleys -  Netflix in Italia: 22 Ottobre 2015

Anche la famiglia Weasley potrebbe permettersi Netflix. Forse.

 

Ci saranno tre tipologie di abbonamento: 

1) Base: 7,99 euro al mese, tutti i contenuti in qualità standard, per un solo dispositivo a scelta

2) Standard: 8,99 euro al mese, tutti i contenuti in alta definizione, per due dispositivi a scelta

3) Premium: 11,99 euro al mese, tutti i contenuti in alta definizione, per quattro dispositivi a scelta.

Come nel caso di Spotify o di Kindle Ulimited di Amazon, avremo un mese di prova gratuito e la possibilità di  abbonarsi e disdire ( ed eventualmente ri-abbonarsi) in qualsiasi momento: tutto via internet, senza dover passare per call center, contratti e moduli di disdetta da fotocopiare e spedire via fax. Per la serie ” cose che noi umani italiani… non siamo abituati a vedere”.

Addio vita sociale, benvenuto Netflix quindi?Forse è meglio aspettare a buttare via parabole, decoder vari e la maglietta del partito dei pirati.

Lorelai e Rory -  Netflix in Italia: 22 Ottobre 2015

Preparate comunque popcorn e marshmallow!

Il catalogo  di Netflix in Italia infatti, non partirà subito a pieno regime: l’azienda americana intende infatti ampliarlo nel tempo in funzione delle preferenze degli utenti. (Nerdoni! Abbonatevi in massa e fatelo PRIMA dei fan di Gabriel Garko!)

Per quel che riguarda le serie tv, ci saranno sicuramente le nuove produzioni Netflix (Sense8, Narcos ecc) e Marvel ( su tutte, DaredevilJessica Jones) ma almeno in questa fase non vedremo Orange is the New Black e House of Cards perchè i diritti per la distribuzione italiana appartengono a Sky e Mediaset(paradossi…). Ci saranno anche alcune serie italiane che, a detta dell’azienda americana , hanno respiro internazionale: saranno circa il 20% di quelle disponibili.

Una piccola perplessità  viene anche dallo stato della rete internet nostrana: Netflix garantisce che per accedere al catalogo basterà avere banda a sufficienza per vedere un video su youtube, ma aspettiamo i nostri provider alla prova del nove, soprattutto al di fuori delle grandi città.

Con queste premesse, non si può essere sicuri che Neflix sbancherà sul mercato italiano: di sicuro ne ha le potenzialità. Tuttavia potrebbe anche accadere come in Francia: in un anno di presenza oltralpe, la compagnia americana ha racimolato circa 600 mila abbonamenti. Non abbastanza da fare il botto, insomma.

Staremo a vedere. Di certo, il primo mese di “binge-watching” gratis non ce lo perdiamo.

Netflix in Italia: 22 Ottobre 2015

Esci stasera? LOL! Non esci. Unisciti a noi, sfigato.

 

 

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: