Hillary VS Trump : Hollywood si schiera


Che le elezioni americane non siano una questione solo di politica interna ma anche di relazioni pubbliche e di marketing è ormai cosa nota, tanto quanto il fatto che la sfida Hillary VS Trump si stia giocando anche a Hollywood, dove le personalità dello spettacolo si sono già schierate in campo per supportare il proprio beniamino.

Se sull’arena politica del primo dibattito sembrerebbe che Hillary sia in vantaggio, ad un primo sguardo la candidata democratica parrebbe in vantaggio anche sull’arena dello spettacolo, la stessa arena che, anni fa, si era schierata a favore di Obama a suo discapito.

I sostenitori della Clinton non solo sono più convinti (avete visto ultimamente Katy Perry???) ma anche con più immaginazione!

Hillary VS Trump: #ImWithHer

Tra i sostenitori più accaniti della Clinton ci sono sicuramente George Cloneey e sua moglie Amal. La coppia, già nello scorso aprile durante le primarie, ha organizzato una cena di raccolta fondi costosissima che ha scandalizzato Bernie Sanders.

Ma non sono gli unici a fare follie per la Clinton. Lena Dunham, una delle attrici protagoniste di Girls, si è fatta confezionare un maglione di Marc Jacobs personalizzato per supportare la candidata alla presidenza, un miniabito con la scritta Hillary riportata all’infinito e un completo con su scritto “Vote 4 Hillary”. La mania degli abiti personalizzati si è espansa in fretta, infatti anche lo stesso Marc Jacobs è uscito in passerella con una maglietta nera con la faccia della Clinton; maglietta utilizzata anche da Anna Wintour (direttore di Vogue) e Kendall Jenner.

Il supporto alla Clinton unisce moltissime donne che non solo credono nella Clinton e nei suoi progetti, ma, soprattutto, nel sogno che per la prima volta una donna, finalmente, possa diventare Presidente degli Stati Uniti andando ad occupare, così, una delle cariche con più influenza al mondo. Shonda Rhimes, che di donne forti se ne intende, ha coinvolto le “sue” tre donne Kerry Washington (Scandal), Ellen Pompeo (Grey’s Anathmy) e Viola Davis (How to get away with murder) in un video per supportare la candidata alla Casa Bianca, ribadendo il loro “I’m With Hillary”.

Kate McKinnon, che abbiamo visto ultimamente nel remake al femminile di Ghostbuster, ha scelto un altro modo per palesare il suo supporto alla Clinton, girando con lei un piccolo sketch in cui ne prende il posto mentre la Clinton altri non è che la sua barista.

Hillary VS Trump

Molte meno, invece, le star che si sono schierate apertamente in favore di Trump. Tra loro Kirstie Alley (“Senti chi parla”), Stephen Baldwin (“Nato il 4 luglio”, “I soliti sospetti”), Mike Tyson, Lou Ferrigno (lo storico Hulk), Jon Voight (il padre di Angelina Jolie), Tila Tequila, Kid Rock, Scott BaioTerrell Owens, Wayne Newton, John Rocker, Teresa Giudice, Ann Coulter.

Tina Hillstrom ha cercato di dare il suo supporto a Trump mostrando come attori quali Harrison Ford votassero per lui….

…Salvo poi essere smontata poco dopo!

Hillary VS Trump : Save the date

Oltre che una campagna Hillary VS Trump, queste elezioni si sono dimostrate anche come una campagna contro Trump.

Joss Whedon schiera i suoi assi nella manica per sensibilizzare tutti al voto (perché è importante) e, soprattutto, a non votare per Trump.

Ma, tra i suoi, c’è chi si spinge oltre! Avete visto cosa promette Mark Ruffalo qualora non vincesse Trump?

Perciò …  Save the Date! Ci vediamo l’8 Novembre!

+ Non ci sono commenti

Aggiungi