Storie di goleade, subire tanti gol è umiliante?


goleade

Nell’ultimo turno di campionato, Il Napoli di Sarri ha espugnato il Dall’Ara di Bologna battendo 7-1 la squadra di casa. Una partita al limite della perfezioni, deliziando i tifosi azzurri e demolendo i tifosi rossoblù. Ma quella del Napoli è solo l’ultima delle tante goleade avvenute sui campi di calcio di tutto il mondo.

Ecco le 10 goleade più famose della storia del calcio, con protagoniste le squadre italiane e mondiali:

1) JUVENTUS-INTER 9-1

Una vicenda storica e famosa, quella della protesta nerazzurra che schierò la Primavera contro la Juve, dopo che la CAF decise di far ripetere la partita che l’Inter – in teoria – avrebbe dovuto vincere 2-0 a tavolino per invasione di campo dei tifosi bianconeri. Nel 9-1 finale, ben sei gol li segnò Sivori, quello della bandiera meneghina lo siglò invece un giovanissimo Sandro Mazzola, su rigore. Correva la stagione 1960/61.

2) BRASILE-GERMANIA 1-7

Negli ultimi mondiali di calcio, Brasile 2014, tutti hanno potuto ammirare la clamorosa debacle dei padroni di casa che in semifinale vennero battuta per 7-1 dalla Germania. La disastrosa semifinale che mandò nello sconforto e fece piangere un Paese intero è passata alla storia come Mineirazo, un richiamo al Maracanazo in cui i verdeoro persero a sorpresa la finale dei Mondiali del 1950 contro l’Uruguay.

3) INTER-MILAN 0-6



Il ricordo più doloroso del tifoso nerazzurro: il famoso 6-0 subito dal Milan l’11 maggio 2001. Il Milan gestito da Cesare Maldini e Tassotti annienta i cugini con una doppietta di Comandini, la rete di Giunti, la doppietta di Shevchenko e la ciliegina sulla torta di Serginho. Un derby da incubo.

4) MILAN-JUVENTUS 1-6

Nell’Aprile 1997 tocca al Milan di Sacchi incappare in una figuraccia. Lo squadrone rossonero, a San Siro ospita la Juventus, e la Vecchia Signora detta legge imponendosi con un 6-1 umiliante. Jugovic e Vieri firmano una doppietta, Zidane e Amoruso arrotondano e Marco Simone si prende almeno la soddisfazione del gol della bandiera.

5) NAPOLI-JUVENTUS 5-1

Gli anni d’oro del Napoli, quelli targati Diego Armando Maradona, hanno regalato una delle più emozionanti goleade della storia del calcio italiano. La Supercoppa italiana del 1990 si chiude con una manita del Napoli di D10S, davanti al pubblico del San Paolo, ai danni della Juventus di Roberto Baggio. Nomi di spessore e risultato storico che hanno reso una partita diventare leggenda.

6) BORUSSIA MOENCHENGLADBACH-INTER 7-1

Stagione 1971/72, ottavi di finale dell’allora Coppa dei Campioni. L’Inter subisce un’umiliazione incredibile da parte del Borussia Moenchengladbach, in Germania: sul risultato di 7-1 un tifoso tedesco, completamente sbronzo, lancia una lattina di birra in testa a Boninsegna, che cade al suolo. I nerazzurri fanno ricorso e la partita viene rigiocata (finisce 0-0 dopo la vittoria per 4-2 della Beneamata a Milano). Un tiso subriaco ha salvato l’Inter cancellando una delle goleade più assurde.

7) ROMA-CATANIA 7-0



Nel novembre del 2006, all’Olimpico, i giallorossi di Spalletti schiantano il Catania per 7-0.  Il tecnico dei giallorossi si ‘scuserà’ con ogni giocatore etneo nel tunnel degli spogliatoi, scatenando diverse polemiche.

8) MANCHESTER UNITED-ROMA 7-1



Qualche mese dopo aver battuto 7-0 il Catania, la Roma viene ripagata con la stessa moneta dal Manchester United. I Diavoli Rossi si abbattano con la forza di un uragano sui giallorossi di Spalletti e la gara termina 7-1. Sul tabellino dei marcatori finiscono Cristiano Ronaldo e Carrick con una doppietta e poi Smith, Rooney ed Evra. Per i capitolini timbra De Rossi al volo.

9) ROMA-BAYERN MONACO 1-7



Parte costante delle goleade è la Roma. Nella Champions League 2014/2015, i giallorossi subiscono un’altra clamorosa sconfitta, questa volta è il Bayern Monaco che grazie alla doppietta di Robben e poi i gol di Götze, Lewandowski, Müller, Ribery e Shaqiri condannano gli uomini di Rudi Garcia, a segno con il fedelissimo Gervinho.

10) LIVERPOOL-BESIKTAS 8-0



La goleada di Champions League datata 6 novembre 2007 è tuttora la partita con maggior scarto nella storia della massima competizione continentale per club.

Subire goleade è più umiliante per i calciatori in campo o per i tifosi sugli spalti?

1 comment

Aggiungi
  1. PAOLO MENEGHETTI

    Aggiungerei il Mussolente – Santa Croce Bassano del Giugno 1996, finita 1-13 (categoria “Allievi”).

    Io giocavo nel Santa Croce Bassano, e segnai il gol del 4-1 (scartando il portiere del Mussolente).

    Nella stessa partita, il mio compagno centravanti – Domenico – segnò un gol in rovesciata, bellissimo… Credo fosse stato quello del 2-1 o del 3-1.

+ Leave a Comment