Tiramisù


tiramisu-cuisine-italienneE’ in assoluto il dolce preferito dagli italiani. E’ in assoluto il dolce preferito dal mio fidanzato.

A cosa mi sto riferendo?? Ma ovviamente al Tiramisù!

Dolce al cucchiaio che può essere preparato e gustato tutto l’anno, grazie al suo sapore fresco e sempre apprezzato, il tiramisù offre, a chi lo prepara, il potere di poter variare, con pochi ingredienti, il suo gusto e la sua consistenza.

Le origini del tiramisù sono abbastanza recenti. Esse dovrebbero risalire all’incirca agli anni 60 del XX secolo. Prima di questa data infatti, non viene menzionato in nessun libro od enciclopedia.

Per quanto riguarda invece il luogo di nascita, ci sono ancora molte controversie. C’è chi dice che sia nato a Siena, come “dolce del duca”, o chi a Torino grazie al Conte Camillo Benso di Cavour, per far riunificare l’Italia, ma il fatto che in questi due posti non fossero presenti all’epoca la maggior parte degli ingredienti necessari per realizzare questo dolce, fanno pensare che non sia così. Ormai, la maggior parte dei libri e delle guide specializzate nel campo gastronomico, premiano il Veneto, come patria dei natali del tiramisù. Più precisamente esso dovrebbe essere nato all’interno di un ristorante di Treviso chiamato “Alle Beccherie” da un certo Roberto “Loly” Linguanotto, il quale aveva lavorato in Germania e voleva provare a ricreare delle tipologie di dolci derivanti dalla sua esperienza all’estero.

Anche sul perché della nascita del nome troviamo pareri discordanti. C’è chi dice che esso derivi dalla presenza di ingredienti che possono ricostituire fisicamente il corpo di chi assapora questo dolce, e chi invece gli attribuisce addirittura poteri afrodisiaci.

La ricetta originale prevede l’uso di tuorli d’uovo, zucchero, mascarpone, savoiardi, caffè e cacao amaro. L’aggiunta dei bianchi montati a neve, o di panna montata è più recente, così come quella dell’uso di liquore, solitamente marsala.

Negli ultimi anni poi, la ricerca alla novità, al cambiamento, all’evoluzione, hanno permesso l’ideazione e la realizzazione di molte varianti del tiramisù. Quello al cioccolato, alle fragole, al cocco, alla banana, etc.

Quella che vi presento io oggi non è la ricetta originale. La crema che utilizzo è sempre composta da zucchero, uova e mascarpone. Al posto dei savoiardi ho utilizzato i pan di stelle e vedrete che non c’è traccia di caffè.

Ingredienti:

–          6 uova
–          120 gr di zucchero
–          500 gr di mascarpone
–          Pan di stelle
–          Latte
–          Cacao amaro
–          Gocce di cioccolato bianco

Per prima cosa bisogna dividere i rossi dai bianchi ed aggiungere ai tuorli 60 gr di zucchero.20160719_185446

 

 

Sbattere vigorosamente il tutto fino ad ottenere una crema chiara ed uniforme.20160719_190251

 

 

Aggiungere il mascarpone a piccole quantità e sbattere il tutto fino ad 20160719_190953ottenere un composto liscio ed omogeneo.

 

Prendere gli albumi, aggiungere un pizzico di sale e 20160719_191304iniziare a montarli.

 

 

Appena vedete che le fruste 20160719_192037iniziano a disegnare le “onde” della montatura, aggiungete i restanti 60 gr di zucchero.

 

Una volta montate, aggiungeteli alla crema preparata in precedenza stando attendi a girare dal basso verso l’alto per 20160719_193057non smontarle.

 

 

Preparate delle ciotoline disposte sul tavolo. Mettete un cucchiaio di crema sul fondo e poi immergete un biscotto per20160719_193632 qualche secondo nel latte che avrete messo in un piccolo recipiente. Posizionate il biscotto sopra la crema.

Da adesso in poi potete procedere a strati con crema, biscotto, cacao 20160719_194414amaro fino ad arrivare al bordo della ciotola, e terminare con una bella spolverata di cacao amaro e delle gocce di cioccolato bianco.

Se vi va piacere potete utilizzare anche delle gocce di cioccolato all’interno del composto.

20160719_200504

+ Non ci sono commenti

Aggiungi