Viaggi low cost, parola d’ordine: flessibilità!


#1 – Prenotare un volo

Parliamoci chiaro.. Se la vostra intenzione è trascorrere le due settimane centrali di agosto (o la settimana di capodanno), alle Seychelles in un Hotel 5 stelle lusso, perché proprio non potete rinunciare alla vostra dose quotidiana di Dom Pérignon.. beh.. viaggiare con un budget limitato potrebbe essere un po’ complicato! Anche se nulla è impossibile.

Statua della Libertà - New York (USA)

Statua della Libertà – New York (USA)

Il problema è sempre quello: il budget! Ovviamente chi ha una buona disponibilità economica non avrà problemi a organizzare il proprio viaggio, in qualsiasi meta e in qualunque periodo dell’anno. Chi invece non si chiama Rockefeller di cognome, dovrà essere un po’ più flessibile. Questo non significa che se volete andare a New York a Capodanno, dovete per forza ripiegare su Caorle all’8 novembre.  Significa che dovete organizzarvi con largo anticipo, giocare sulle date (invece di partire il 28 dicembre, potreste dover posticipare al 1 gennaio) e magari per quest’anno rinunciare a New York per ripiegare su Miami (direi che si tratta comunque di una bella consolazione!).

Organizzare un viaggio è un vero e proprio lavoro, e come tale deve essere costante.

Canali di Amsterdam - Olanda

Canali – Amsterdam (Olanda)

Per quanto mi riguarda, sono sempre attenta alle promozioni delle compagnie aeree, delle agenzie online, dei siti di viaggio, perché non si può mai sapere quando si presenterà l’occasione giusta. A volte si trovano dei veri e propri affari, però è indispensabile essere flessibili!

Partendo dal presupposto che l’80-85% della popolazione italiana può usufruire delle ferie lunghe ad agosto e dicembre, e eventualmente qualche ponte, ovviamente questi periodi sono presi d’assalto e di conseguenza i prezzi lievitano notevolmente.

Data la ridotta flessibilità che si può applicare alle date, molte volte è necessario essere flessibili sulle mete. Per chi ama viaggiare a volte la meta è di secondaria importanza: deve solo saziare la propria sete di scoperta di un luogo nuovo. Quindi, perché non lasciarsi ispirare dai motori di ricerca voli?

In questo caso, Skyscanner.it è il mio migliore alleato.  Inserendo l’aeroporto o area geografica di partenza, e inserendo “Ovunque” nel campo di destinazione, il sito troverà tutti i voli disponibili nelle date selezionate. E se non avete problemi di date, è possibile cercare il miglior prezzo dei voli su un intero anno! Insomma, con un po’ di pazienza e un pizzico di fortuna si trovano delle offerte decisamente vantaggiose.

Maschera ricerca voli Skyscanner

Maschera ricerca voli Skyscanner

Ecco alcuni esempi dei voli prenotati in alta stagione utilizzando questo metodo:

  • Epifania 2012 – dal 5 al 8 gennaio  – Milano – Dublino € 75,00 a testa (Ryanair)
  • Ferragosto 2013 – dal 13 al 24 agosto – Milano – Amsterdam € 135,00 a testa (KLM)
  • Ferragosto 2014 – dal 12 al 20 agosto – Milano – New York € 560,00 a testa (British Airways)
  • Capodanno 2014 – dal 27 dicembre al 7 gennaio – Milano – Shanghai € 550,00 a testa (Turkish Airlines)
  • Ferragosto 2015 – dal 12 al 25 agosto – Milano – Tokyo € 540,00 a testa (Turkish Airlines)
Pudong Area a Shanghai, Cina

Pudong Area a Shanghai, Cina

Ovviamente, in questi casi vale la regola “chi prima arriva meglio alloggia”, quindi, prima inizierete la vostra ricerca più  sarà vasta la scelta di voli ad un prezzo abbordabile. Un consiglio? In questi casi, MAI tentennare! Un volo ad un prezzo vantaggioso sarà disponibile per poco tempo, e mentre voi riflettete sul da farsi, ci sarà qualcun altro pronto ad approfittarsene.

Per trovare i prezzi migliori vi dovete muovere con un po’ di anticipo. Questo non significa che in procinto della partenza non troverete nessuna offerta, ma la scelta sarà limitata e dovrete in breve tempo trovare un alloggio economico e di qualità a ridosso della data di partenza, e potrebbe non essere semplice. Inoltre, la qualità dei voli (soprattutto per quelli intercontinentali) sarà sicuramente inferiore.

Per valutare la qualità dei voli dovete prendere in considerazione alcuni parametri come:

  • Compagnia aerea (attenzione alle compagnie aeree che sono nella Black List dell’Unione Europea, ossia quelle compagnie che non rispettano gli standard di sicurezza europei. Infatti, potrebbe capitare di fare scali fuori UE, e ripartire con aerei di compagnie che in Europa sono “bandite”).
  • Numero e durata degli scali (scali lunghi in Paesi dove è necessario il visto in entrata vi costringeranno a trascorrere anche 12/15 ore in aeroporto)
  • Orario di partenza e arrivo
  • Aeroporto di partenza e arrivo

Se potete organizzarvi per tempo, tenete a mente queste “semplici regole temporali”:

  • Viaggio ad agosto? E’ meglio prenotare tra gennaio e marzo
  • Viaggio a dicembre? E’ meglio prenotare tra luglio e agosto
  • Viaggio a Pasqua/ponte I maggio/ponte 25 aprile/2 giugno? E’ meglio prenotare a dicembre e limitatamente ai primissimi giorni di gennaio
  • Viaggio ponte I novembre/8 dicembre? E’ meglio prenotare a luglio

Inoltre, ricordatevi che spesso partire di martedì, mercoledì o domenica costa meno.

E comunque se proprio ci tenete a fare il famoso capodanno a New York, quindi in altissima stagione, si riescono a trovare voli a questi prezzi:

Volo Milano - New York (screenshot)

Fonte: Skyscanner.it – ricerca effettuata in data 28 luglio 2015(*)

E per gli alloggi? Ne parlerò nel prossimo articolo, al ritorno dal mio viaggio in Giappone. Stay tuned!

(*) I prezzi riportati nell’articolo sono solo a titolo esemplificativo. I prezzi dei voli sono soggetti a variazioni e promozioni e possono aumentare o diminuire rapidamente.

+ Non ci sono commenti

Aggiungi