Rubriche

News of the world

di Maximilian Kriz, Arianna Beccaletto, Giulia Rupi, Luca Rasponi, Simona Castoldi e Stefania Pipitone

Controversie in America Latina fra proteste femministe e atti vandalici.

di Giulia Rupi

Il 25 novembre scorso è stata la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne e lo è dal 1981 quando la data fu ufficializzata dall’Assemblea Generale dell’Onu. Quest’anno la ricorrenza ha avuto un’eco molto forte grazie a un collettivo femminista chiamato Las Tesis, ma ha avuto anche ripercussioni sociali che hanno scatenato controversie sui modi in cui alcune protestanti hanno… continua

Golpe in Bolivia: l’importanza delle parole nel Sud America in fiamme

di Luca Rasponi

Prima le elezioni, poi le accuse di brogli. Quindi gli scontri nelle piazze, l’intervento dell’esercito e le dimissioni di Evo Morales. Le notizie da La Paz si susseguono frammentarie, scatendando il dibattito sul golpe in Bolivia che infiamma il Sud America, già scosso dalle proteste cilene. Mentre il Paese precipita nel caos e aumentano le vittime degli scontri seguiti all’autoproclamazione… continua

Emergenza climatica: gli ultimi fatti e le ultime notizie

di Giulia Rupi

Una settimana fa circa, il presidente Trump ha iniziato le procedure per ritirarsi completamente dall’ Accordo sul clima di Parigi, considerato limitante nei confronti degli interessi economici e delle sviluppo degli Stati Uniti, rendendo così questi ultimi l’unico paese al mondo fuori dal patto. Una presa di posizione che potrebbe avere serie ripercussioni, poiché l’emergenza climatica e le conseguenze catastrofiche… continua

Prediction impossible: Britain heading to the polls in December

di Maximilian Kriz

The upcoming snap general election will be dominated by one single issue: Brexit. Yet, giving the people a say might still not resolve the current deadlock in parliament. There is a range of impacts resulting from Brexit the British population might worry about, but a lack of democratic participation certainly isn’t one of them. After 100 days in office, Prime… continua

La questione dell’indipendenza catalana: proteste post sentenza

di Giulia Rupi

525 mila persone, ovvero circa un terzo degli abitanti di Barcellona secondo la polizia municipale avrebbe preso parte alle proteste dei giorni scorsi contro la sentenza del governo centrale spagnolo nei confronti dei leader secessionisti che nel 2017 hanno indetto un referendum illegale per costituire uno stato catalano. Da lunedì scorso la mobilitazione di manifestanti pro indipendenza catalana e delle… continua

L’invasione turca della Siria e il tradimento del popolo curdo

di Luca Rasponi

L’invasione turca della Siria si sta consumando proprio in queste ore, sotto gli occhi del mondo intero che sta a guardare senza la minima intenzione di intervenire. Si realizza così il tradimento finale nei confronti del popolo curdo, prima lasciato solo a combattere il cosiddetto Stato Islamico poi sacrificato sull’altare delle ambizioni di Recep Tayyip Erdoğan, ormai del tutto fuori… continua

Austrian elections: the start of a green revolution?

di Maximilian Kriz

Gains for the greens and losses for the right-wing populists were unexpectedly pronounced. It is now up to Sebastian Kurz whether the result will translate into a greener politics. Last Sunday, Austria’s parliamentary elections created a minor political earthquake which might eventually reshape the country’s ideological orientation. Former Chancellor Sebastian Kurz and his conservative OEVP were able to defend the… continua

Festival degli Incontri, cultura e politica si scontrano a L’Aquila

di Luca Rasponi

Quando la cultura diventa terreno di scontro politico c’è qualcosa che non va. Eppure la scena si sta ripetendo in questi giorni a L’Aquila, dove il Festival degli Incontri è diventato oggetto di una contesa tra il Comune abruzzese e la direzione artistica, presto arrivato alla ribalta dei notiziari nazionali. Il Festival degli Incontri, che rientra nel programma delle iniziative… continua

Is Europe’s right losing its might?

di Maximilian Kriz

The strong right-wing forces of Austria, Britain and Italy have come under pressure. September will show whether they can be sidelined for good. Europe’s right is not invincible after all. In Austria, the far-right Freedom Party still suffers from the Ibiza scandal, when former party chairman Strache was caught on tape promising public contracts in return for party donations, and… continua

Crisi di governo, a che punto siamo

di Luca Rasponi

L’Italia intera incollata alla politica nel mese di agosto: chi l’avrebbe mai detto? Miracoli della crisi di governo, aperta dalla Lega con una mozione di sfiducia al Presidente del Consiglio e non ancora risolta dopo il primo turno di consultazioni. Per capire come siamo arrivati a questo punto e ipotizzare possibili scenari – esercizio particolarmente difficile nel pieno svolgimento delle… continua

error: