Rubriche

NBA SevenDays

di Francesco Lupotti

Showboat, la vita di Kobe Bryant

di Francesco Lupotti

Oggi Kobe, non voglio parlare di basket giocato. Vi dirò solo che in un Est dominato dai biancoverdi di Boston, alla sedicesima utile di fila, si cominciano a rivedere i “veri” Cavs (10-7 ed un Lebron sempre sfavillante) e che ad Ovest, come previsto, Houston e Golden State continuano la loro marcia trionfale. Tenete d’occhi Houston, tenete d’occhio  un uomo… continua

Boston vola, Lonzo anche!

di Francesco Lupotti

Boston vola. Questo è certo. Sono ben 13 le gare vinte di fila e la situazione ad est è sempre più chiara. Chiunque dovrà vedersela con Boston, con buona pace di chi li dava spacciati dopo l’infortunio di cui abbiamo spesso parlato anche in questa rubrica. Ad este Detroit sembra aver trovato la quadra per poter competere, mentre stanno leggermente… continua

Ad est ad est… L’importanza di chiamarsi Lebron.

di Francesco Lupotti

Ad Ovest tutto scorre liscio secondo le previsioni. I campioni dei Warriors sono lì, verso la vetta, dove li aspettavamo, con Houston, Clippers e San Antonio. Memphis stupisce un po’, ma non troppo. Per questo motivo parleremo di Est oggi. La situazione ad est era molto semplice: Cavs o Celtics, il resto è probabilmente tutto da rivedere e nessuno è… continua

Wizards: c’è davvero il mago?

di Francesco Lupotti

La situazione ad est: Wizard su tutti La prima settimana di NBA porta alla ribalta la squadra della capitale, dove i Wizards di uno straordinario Wall, coadivato da un ottimo Beal, han portato a credere che nella capitale i maghi ci siano davvero. 4-0 di parziale, nessuna voglia di perdere e la voglia di far capire che ad est ci… continua

Jordan: il migliore anche fuori dal parquet NBA.

di Francesco Lupotti

In un periodo in cui l’NBA è in piena preseason (tutti pronti per l’OPENING NIGHT del 17 ottobre?) la notizia della settimana riguarda un personaggio che al giorno oggi, sul parquet, non ci sale ormai da un pezzo. Certo ha cambiato il gioco ed il modo di intenderlo, ma questo è un dettaglio. Di chi sto parlando? Di Michael Jeffrey… continua

error: