Rubriche

Al cinema

di Lucia Pugliese, Marco Frongia, Paola Cecchini, Paulina Szczepanska, Francesca Torre, Alessio Ottonello, Andrea Vittorio, Celeste Satta, Giulio Montalcini e Micaela Ferraro

Doppiaggio o Sottotitoli?

di Celeste Satta

Una lotta dissacrante a suon di “no tu sei scemo” quella che da parecchi anni divide il mondo degli spettatori di film e serie TV: doppiaggio o sottotitoli? Quale metodo di adattamento preferite al cinema o in tv? L’idea per questo articolo mi è venuta quando, incuriosita dalla recensione di Giulio, sono andata a vedere Joker al cinema e, come… continua

Apocalypse Now Final Cut – La versione definitiva del cult di Coppola

di Alessio Ottonello

Un film di Francis Ford Coppola, con Martin Sheen, Marlon Brando, Robert Duvall, Frederic Forrest, Sam Bottoms, Laurence Fishburne, Albert Hall, Harrison Ford, Dennis Hopper. «I love the smell of napalm in the morning. Smells like… victory!» Apocalypse Now, il capolavoro bellico di Francis Ford Coppola ambientato in un allucinato Vietnam, torna al cinema per un periodo limitato e in… continua

Recensione – Joker (2019)

di Giulio Montalcini

Ci sono film che non dovrebbero essere recensiti, perché necessitano di essere digeriti prima di essere commentati. Joker di Todd Philips è questo genere di film. C’è chi ha gridato al capolavoro moderno, chi alla morte del cinema e chi, ancora, al trionfo dell’individualismo. La verità è che gridare a qualcosa è impossibile di fronte a questo Joker: il film va… continua

Anteprima – C’ERA UNA VOLTA A HOLLYWOOD

di Alessio Ottonello

Il nono film di Quentin Tarantino, con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt, Margot Robbie, Al Pacino, Margaret Qualley, Timothy Olyphant, Emile Hirsch, Kurt Russell « Era la miglior recitazione che io abbia mai visto in vita mia! » 9 agosto 1969: all’interno della propria villa sulle colline di Los Angeles, l’attrice Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski e incinta di… continua

Recensione “L’Amour Flou”, Francia, 2018 – Una gran bella sorpresa!

di Giulio Montalcini

 Giunto nelle sale cinematografiche dopo un anno dalla sua uscita in Francia, L’Amour Flou(tradotto in italiano “L’amore sfocato e/o confuso”) è una commedia brillante d’oltralpe di cui consiglio la visione a tutti. Uno spaccato di una famiglia contemporanea francese ben poco “tradizionale” composta da un uomo, l’attore e regista Philippe Rebbot (che è anche sceneggiatore) e da una donna,… continua

Recensione – Il Re Leone 2019

di Micaela Ferraro

Il Re Leone, un film di Jon Favreau prodotto da Walt Disney Pictures. Con Marco Mengoni, Elisa, Edoardo Leo, Stefano Fresi, Massimo Popolizio e Luca Ward nel ruolo di Mufasa. Devi prendere il tuo posto nel cerchio della vita Mufasa Chi non conosce la trama del classico d’animazione Disney per eccellenza, il Re Leone? Nella versione live action 2019 ritroviamo… continua

Damnatio Memoriae

di Giulio Montalcini

  Quando l’altro giorno, scorrendo quasi a caso sulla galleria di Youtube, mi è apparso un lampo dell’immagine di Kevin Spacey nel suo abito color tabacco, intento a recitare la poesia “Il Pugile” di Gabriele Tinti all’interno di un meraviglioso museo romano nel quale è conservata l’omonima statua bronzea attribuita a Lisippo, confesso di aver sorriso per la gioia. Erano… continua

Recensione – Hotel Artemis

di Alessio Ottonello

Un film di Drew Pierce, con Jodie Foster, Dave Bautista, Sterling K. Brown, Sofia Boutella, Zachary Quinto, Jeff Goldblum. «Uscire è sempre più difficile che entrare» Se volete scampare per un’ora e mezza al solleone trovando rifugio nella frescura condizionata di un cinema in città e state cercando un film d’azione con un paio di idee in campo per intrattenervi,… continua

Recensione – Spiderman Far From Home

di Paola Cecchini

Spiderman Far From Home era uno dei film più attesi di quest’anno perché, essendo il capitolo conclusivo della Fase 3 della Marvel e il primo dopo End Game, avrebbe dovuto mostrare le conseguenze degli avvenimenti (e soprattutto delle perdite) che abbiamo subito per poter sconfiggere Thanos una volta per tutte. Tanta era l’attesa, che solo nei primi giorni di uscita… continua

error: