Rubriche

Al cinema

di Lucia Pugliese, Marco Frongia, Paola Cecchini, Paulina Szczepanska, Francesca Torre, Alessio Ottonello, Andrea Vittorio, Celeste Satta, Giulio Montalcini e Micaela Ferraro

Aspettando gli Oscar 2019 – Roma di Alfonso Cuaròn

di Giulio Montalcini

Dopo un bel po’ di travaglio, sono finalmente riuscito a vedere il film di Alfonso Cuaròn, “Roma”, già premiato al Festival del Cinema di Venezia con il Leone d’Oro, pluricandidato all’Oscar. Nel quartiere di “Roma”, Città del Messico, una famiglia benestante vive protetta all’interno delle proprie mura domestiche, incosciente e probabilmente ignara della violenza e della disumanità che si consumano… continua

Aspettando gli Oscar – Vice L’Uomo nell’Ombra

di Alessio Ottonello

Un film di Adam McKay, con Christian Bale, Amy Adams, Steve Carrell, Sam Rockwell, Tyler Perry, Jesse Plemons. «Mentre il mondo diventa sempre più complicato, tendiamo a focalizzarci sulle cose che sono proprio lì davanti a noi, ignorando le immense forze che cambiano e ridefiniscono le nostre vite.» L’ambiguità in cui versa tutto il contesto di questo film e del… continua

Oscar 2019 – The Green Book

di Celeste Satta

Green Book è un film del 2018 di Peter Farrelly, con Viggo Mortensen e Mahershala Ali. Nominato in 5 categorie agli Oscar 2019 e vincitore di tre Golden Globes. Questa recensione esce un po’ in ritardo rispetto al solito, ma per una buona ragione: ho scelto di vedere questo film in lingua originale. Devo dire che è stata la scelta migliore,… continua

Aspettando gli Oscar – La Favorita di Yorgos Lanthimos

di Giulio Montalcini

“La Favorita” di Yorgos Lanthimos si presenta come un punto di rottura nella cinematografia del celebrato cineasta ellenico e favorisce il pubblico nella comprensione della sua arte e delle tematiche principali del suo cinema, senza eccedere in voli pindarici e autocelebrazioni del suo talento. Insomma, mi sembra che, pur mantenendosi fedele a se stesso, il regista abbia deciso di scendere… continua

Recensione – Spider-Man into The Spider-Verse: il nuovo universo dell’animazione

di Alessio Ottonello

Un film di Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman; sceneggiatura di Phil Lord, Christopher Miller e Rodney Rothman «Mi chiamo Miles Morales, sono il solo e unico Spider-Man… o almeno lo pensavo!» La scena post-credit del film Venom ci aveva riservato una piacevole sorpresa, portandoci immediatamente via da ciò che avevamo appena visto per lanciarci in un intenso e… continua

Recensione – Ralph Spacca Internet

di Micaela Ferraro

Ralph Spacca Internet. Un film d’animazione Disney diretto da Rich Moore e Phil Johnston con Gal Gadot, Jane Lynch, John C. Reilly e Sarah Silverman. Ralph Spacca Internet: la trama Nati e cresciuti nella periferia dei videogame, Ralph e Vanellope, protagonisti del film che ha strizzato l’occhio a Toy Story e abbracciato i nostalgici degli anni ’80 e ’90, si… continua

Recensione – Il ritorno di Mary Poppins

di Micaela Ferraro

Il ritorno di Mary Poppins. Un film di Rob Marshall con Emily Blunt, Lin-Manuel Miranda, Ben Whishaw, Emily Mortimer, Meryl Streep e Colin Firth. “Tutto è possibile, persino l’impossibile” Mary Poppins   Chi pensava che il classico Disney Mary Poppins fosse intoccabile dovrà ricredersi: ma ovviamente solo la Disney poteva essere in grado di rimaneggiarlo senza rovinare il capolavoro del 1964… continua

Recensione “La donna elettrica” di Benedict Erlingsson, Islanda (2018)

di Giulio Montalcini

Cosa è rimasto dell’Islanda di Leopardi e le sue Operette Morali? Fiordi ghiacciati e brughiere di pioggia e di neve, cascate e rivoli di acqua sulfurea, praterie di pecore e terra nera di vulcani. Un’isola inospitale e melanconica come una vecchia dalle mani appuntite  (Anche se i geologi la conoscono e riconoscono come terra “giovane”). Ricordo mio nonno quando mi… continua

Recensione – Bohemian Rhapsody (rivive il mito di Freddie Mercury e dei Queen!)

di Alessio Ottonello

Un film di Bryan Singer* con Rami Malek, Gwilym Lee, Ben Hardy, Joseph Mazzello, Lucy Boynton, Allen Leech. «Is this the real life, is this just fantasy?» Queen , Bohemian Rhapsody Quando ero piccolo a mio padre piaceva viaggiare in auto e, durante queste trasferte, metteva spesso i dischi dei Queen, così ho imparato ad amarli e venerarli come qualcosa… continua

Widows (2018) di Steve Mcqueen – Recensione

di Giulio Montalcini

C’è la durezza, c’è il risentimento, l’emancipazione di 12 anni schiavo. Si rivede l’alienazione urbana delle grandi metropoli americane che avevo tanto apprezzato in Shame, 2011, con uno strepitoso Michael Fassbender. Della nuova pellicola del regista britannico, Widows, eredità criminale, non si può dir male; eppure, quando per la prima volta, già diversi anni fa, mi approcciai alla visione di… continua

error: