Rubriche

Laura Dean continua a lasciarmi – Un amore in rosa

di Ilaria Pascucci

Pubblicato il

Copertina di "Laura Dean continua a lasciarmi", con due ragazze di cui una di spalle che si baciano e abbracciano

(Credits: Bao publishing)

Laura Dean continua a lasciarmi di Mariko Tamaki e Rosemary Valero-O’Connel è forse uno dei titoli più importanti pubblicati da Bao publishing in questo 2020.

Durante quest’anno a dir poco particolare, ogni ricorrenza e festeggiamento sono stati vissuti più in solitudine e con maggiori distanze. Questo destino è toccato anche al mese di giugno che, da qualche anno a questa parte, è diventato per tutti il pride month.

Senza la possibilità di partecipare a cortei e manifestazioni collettive, il Pride si è spostato on-line dando vita a incontri, conferenze e pubblicazioni inerenti al mondo Lgbtq+.

Fin dalla sua nascita Bao publishing si è sempre dimostrata molto attenta nel pubblicare opere che abbiano a che fare con temi d’attualità e sociali e Laura Dean continua a lasciarmi si inserisce perfettamente nel catalogo della casa editrice.

Immagine di una scarpa e di un messaggio mandato - Tavola tratta da "Laura Dean continua a lasciarmi"

(Credits: Bao publishing)

Freddy, Laura Dean e il loro amore

Freddy Riley, la nostra protagonista, è una ragazza liceale di Berkley, cittadina californiana vicina a San Francisco, ed è in una relazione con Laura Dean.

Fin dalle prime pagine capiamo che ci troviamo davanti a una storia d’amore estremamente tossica. I caratteri diametralmente opposti delle due ragazze fanno sì che i sentimenti di Freddy, la più timida e remissiva, vengano di continuo feriti.

La storia, come detto sopra, si svolge a Berkley ai giorni nostri, ma non è la realtà che ben conosciamo. Tamaki e Valero-O’Connel realizzano una società dove essere queer non è una particolarità, anzi.

Le varie relazioni omosessuali non vengono trattate come se fossero diverse da quelle eterosessuali. Non viene applicato alcun occhio di riguardo, niente e nessuno si salva dalle gioie e dai dolori che gli amori adolescenziali portano con sé.

Le due autrici mettono in scena in maniera magistrale i cardini di ogni relazione tossica, dove una delle due parti vuole, con egoismo, inglobare l’altra. Utilizzando anche situazioni cliché, che tutti abbiamo vissuto da ragazzi, ci parlano dell’importanza di vivere circondati da persone positive e di quanto può essere fondamentale un amico per raccogliere i cocci.

Due ragazze ballano in mezzo alla folla

(Credits: Bao publishing)

Il rosa rende tutto più bello

In Laura Dean continua a lasciarmi hanno un’importanza fondamentale i disegni.

Sembra scontato da dire quando si parla di un fumetto, tuttavia non sempre le vignette raccontano bene la scena come accade in questo volume. Gli sguardi di Laura Dean, il suo mettersi spesso in una posizione sopraelevata rispetto Freddy sono tutti dettagli che ci aiutano a capire che tipo di personaggio sia.

Neanche i baci che le due ragazze si scambiano sono lasciati al caso. Molto spesso vengono dati sulla fronte o sul collo come a marchiare il proprio partner invece che dimostrarle affetto.

Tutte le tavole sono realizzate in bianco, nero e rosa, che va ad accentuare perfettamente il tratto morbido e sinuoso di Mariko Tamaki. L’impostazione delle vignette all’interno delle pagine cambia continuamente rendendo molto dinamica la lettura e mantenendo l’occhio sempre attento.

Laura Dean continua a lasciarmi è una pubblicazione davvero azzeccata, piena di malinconia ma anche di dolcezza.

Vale la pena sprofondare tra le sue pagine anche solo per dare un’occhiata a come potrebbe essere un mondo in cui i pregiudizi hanno uno spazio molto minore.

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: