Rubriche

This is us e A million little things – La paternità nelle serie tv

di Paola Cecchini

Pubblicato il

Vi capita mai di guardare qualcosa in momenti diversi della vostra vita e di avere la sensazione di non averle capite appieno la prima volta? Una delle occasioni in cui accade spesso è quando guardiamo qualcosa prima e dopo essere diventati genitori. Il nostro cervello cambia dopo avere dei figli e, di conseguenza, anche il nostro punto di vista cambia con esso.

Copertine A Million Little things e This is Us - serie tv da vedere quando diventi papà

Per la festa del papà abbiamo pensato a due serie tv che dovreste sicuramente guardare. Ve le consigliamo in ogni momento della vostra vita perché sono interessanti, ma in particolare dovreste guardarle se siete diventati genitori: le vedrete con occhi completamente nuovi. Stiamo parlando di This is Us e A million little things.

 

This is us: di cosa parla

Uscita per la prima volta su Fox nel 2016, This is Us è una serie drammatica familiare con un cast corale che racconta la storia della famiglia Pearson tra diversi livelli temporali: quando Jack e Rebecca sono ancora giovani e decidono di mettere su famiglia, quando nascono i loro figli, quando i figli hanno nove anni, e da quando sono adolescenti fino ad arrivare a quando sono adulti. Ogni puntata si snoda su due linee temporali differenti ma intersecate tra loro da un filo logico, come a dimostrare che è il passato a creare il nostro presente e a modificare il nostro futuro.

Vincitrice di un People’s choice award nel 2017 come miglior serie drammatica, ha vinto negli anni un Golden globe, un Emmy e un0 Screen actors guild award come miglior attore protagonista in una seria drammatica (per Sterling K. Brown).

Attualmente sta uscendo la quarta stagione di This is Us e in Italia è disponibile fino alla terza stagione su Amazon Prime Video.

 

A million little things: la trama

Altra serie tv drammatica familiare, questa volta di proprietà ABC, A Million Little Things è uscita per la prima volta nel 2018.  È la storia di quattro amici e segue la storia di un gruppo di quattro amici e delle loro famiglie che si ritrovano improvvisamente in tre dopo che uno di loro, il leader e il collante del gruppo, si suicida.

Oltre a voler capire per quale ragione il loro amico ha compiuto questo gesto estremo, gli uomini si ritroveranno a fare i conti anche con i rapporti familiari che verranno stravolti (direttamente o indirettamente) da quel gesto.

Benché la prima stagione di A million little things non sia stata accolta in modo unanime, la serie ha comunque conquistato una seconda stagione, che si è conclusa a fine febbraio e che contiene alcuni spunti interessanti. In Italia andrà in onda prossimamente su Rai 2.

 

“Your back is built to carry your son trought the life” – This is us.

this is us : le spalle di jack sono costruite per trasportare randall nel mondo

Questa frase, che potremmo rendere in italiano come “Le tue spalle sono fatte per portare tuo figlio attraverso le avversità della vita“, ha un significato preciso: per i figli, il padre è un punto di riferimento. Quando siamo bambini i nostri papà sono i nostri supereroi; non c’è nulla che non siano in grado di fare.

In This is us Jack ci mostra che non è questione di essere invincibili, né perfetti, ma che tutti gli sforzi che i papà fanno per apparire tali ai propri figli sono frutto dell’amore incondizionato per loro.

Potete trovare il video della scena completa, in lingua originale, qui.

“I bambini vanno protetti, ma crescono in fretta abbastanza da poter comprendere la verità che meritano di sapere” – A million little things

a million little things : i figli crescono in fretta e possono sopportare la verità mentre il rapporto è rovinato dalle bugie

Quante volte abbiamo mentito per una giusta causa, credendo di proteggere l’altra persona? Con i bambini lo si fa ancora di più perché sembrano così piccoli e indifesi e non vogliamo buttare loro addosso il peso della verità.

La realtà è che ci sono verità che i bambini possono gestire molto prima di quanto pensiamo, e l’essere onesti con loro rafforza il rapporto.

Certo, questo non vuol dire che bisogna buttare addosso ai bambini tutte le cose complicate dei grandi, i problemi, i dubbi e le difficoltà. C’è un tempo per essere bambini e un tempo per essere adulti. Tuttavia la verità può essere espressa in modo semplice e comprensibile anche per loro. Lo apprezzeranno di più anche una volta cresciuti.

In A million little things Eddie capisce tutto questo a sue spese grazie a sua moglie Kathryn. Proprio per questo può iniziare un percorso che lo riavvicina a lei, rendendo suo figlio più figlio più sereno, senza metterlo nella condizione di tenersi tutto dentro per evitare di stravolgere ancora gli equilibri familiari.

 

Essere padri vuol dire crescere delle persone che possano vivere anche senza di te

crescere dei figli vuol dire renderli in grado di vivere anche senza di te : this is us e A million little things

Purtroppo non sempre la vita va come la progettiamo e talvolta le persone se ne vanno molto prima di quando dovrebbero. La sola idea che potremmo non veder crescere i nostri figli perché potremmo non esserci è qualcosa a cui cerchiamo di non pensare mai.

Tuttavia non è importante per quanto tempo abbiamo avuto la fortuna di poter essere genitori: ciò che conta è se in quel tempo siamo riusciti a rendere i nostri figli delle belle persone e, soprattutto, a renderli capaci di vivere anche senza di noi.

Sia in This is us che in A million little things sappiamo da subito che i ragazzi dovranno andare avanti senza il loro papà. In A million little things lo vediamo apertamente e seguiamo i ragazzi negli istanti successivi; in This is us, invece, lo sappiamo perché vediamo i ragazzi adulti senza il padre ma, fino alla seconda stagione, non vediamo come è successo.

Quello che vediamo, in entrambi i casi, è che nonostante il dolore per la perdita e per l’assenza (che non sparisce mai perché… come potrebbe sparire?) Jack e Jon sono riusciti a crescere dei ragazzi in grado di poter andare avanti senza di loro. E questo, forse, è la cosa migliore che potessero sperare.

 

Da ora in poi sarò da 11 – This is us

I padri non sono perfetti: sono persone e per questo possono sbagliare e fallire. Possono avere mille difetti e, talvolta, possono avere dei demoni da combattere.

Alcuni, come nel caso della depressione di Jon in A Million Little Things, sono troppo grandi per essere sconfitti, non importa quanto egli amasse la sua famiglia. Il fatto che lui non ce l’abbia fatta non vuol dire che non volesse abbastanza bene ai suoi figli. A volte tutto l’amore del mondo non basta.

Altre volte, come nel caso dell’alcolismo di Jack in This is Us (o di Eddie in A Million Little Things), i nostri figli sono invece la ragione per cui decidiamo di dover essere delle persone migliori. E che, per loro, un padre che valga 10 non basta: dobbiamo essere da 11. Perché loro si meritano non meno di un undici da noi.

 

Perciò – che abbiate già visto queste due serie tv prima di diventare genitori o che ancora non le abbiate viste – vi consigliamo di darci un’occhiata. E per convincervi vi lasciamo con questo video su This is us: una raccolta di momenti della prima stagione (così evitiamo troppi spoiler) in cui Jack è stato un papà perfetto:

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: