Rubriche

Nuovi inizi sul piccolo schermo: Serie tv che rilanciano film

di Paola Cecchini

Pubblicato il

Ci sono alcune storie che, portate sul grande schermo, non hanno soddisfatto per nulla il pubblico, o lo hanno fatto ma hanno lasciato loro l’appetito intatto dopo appena due ore di film, e che avrebbero forse meritato più tempo per rendere loro appieno giustizia.

immagine per le nuove serie tv che rilanciano filmOggi questo non è solo possibile, ma è anche molto semplice. In un periodo come quello attuale, in cui la linea che divide cinema e televisione è quasi inesistente, trasformare un film in una serie tv o allargarne l’universo sul piccolo schermo è all’ordine del giorno.

Ovviamente non è detto che ne venga fuori un buon prodotto, ma i tentativi sono sempre più numerosi.

Pensiamo, ad esempio, a Limitless. Film di discreto successo con Bradley Cooper e Robert De Niro, ha avuto un sequel omonimo sul piccolo schermo che non ha raggiunto la seconda stagione. Eppure, ogni volta che sentiamo di una nuova serie tv tratta da un film, la nostra curiosità avanza.

Una delle serie tv che rilanciano film già uscite quest’anno è di certo His Dark Material, che cerca di farci dimenticare il pessimo film del 2007 con Nicole Kidman e Daniel Craig.

Ma non è l’unica in uscita nel 2020.

Ecco, perciò, quattro serie tv che rilanciano film in uscita nel 2020.

 

Snowpiercer

Candidato agli Oscar 2020 con Parasite, vincitore della Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannes, Bong Joon-ho si era già fatto conoscere in tutto il mondo nel 2013 con Snowpiercer.

Il film era davvero incredibile e il rischio di un fallimento nella serie tv potrebbe essere elevato, soprattutto se si pensa che la serie ha già affrontato diverse difficoltà: era stata infatti commissionata nel 2016, ed era passata da Tnt a Tbs per poi tornare a Tnt nel 2019 e dovrebbe uscire a marzo 2020.

Nonostante questo, il fatto che lo showrunner sia Graeme Manson (che ha già curato Orphan Black) e che tra il cast ci siano nomi di rilievo come Jennifer Connelly, ci fa sperare in qualcosa di interessante. Tra l’altro la serie, nonostante tutto, è già stata confermata per una seconda stagione, dove comparirà anche Sean Bean.

 

High Fidelity

Film del 2000 con John Cusack, e tratto dal romanzo omonimo di Nick Hornby, è stato votato tra i 500 migliori film di tutti i tempi e, ne 2009, tra le e 25 migliori commedie romantiche.

A febbraio uscirà una serie tv su Hulu che – a differenza del film – avrà una protagonista femminile impersonata da Zoë Kravitz.

La ragazza gestisce un negozio di dischi a Brooklyn e si trasferisce a Londra dopo essersi lasciata col fidanzato, cercando di superare la sua storia recente facendo un quadro di quelle precedenti.

 

Jurassic World: Camp Cretaceous

Tutti conoscono Jurassic Park (noi di Discorsivo ultimamente avevamo recensito Jurassic Worlddue volte – e il suo sequel) ma forse non tutti sanno che sta per uscire una nuova serie tv che allargherà il mondo dei nostri dinosauri preferiti.

La serie verrà prodotta da Netflix e avrà come protagonisti sei adolescenti che parteciperanno a un percorso avventura sul lato opposto di Isla Nublar. Decisione furba? Non molto, ma non vediamo l’ora (nonostante il timore di un flop colossale), di sapere che cosa succederà.

 

Monsters at Work

Monster & Co è sicuramente uno dei film di animazione della Pixar a cui siamo più affezionati. L’idea di una serie tv ci emoziona e ci spaventa al tempo stesso, specialmente, dopo un prequel non all’altezza delle nostre aspettative.

La serie tv partirà sei mesi dopo le vicende del film, e mostrerà una Monstropoli piena di energia dopo che Mike e Sullivan hanno scoperto che le risate dei bambini ne producono molta più di quanto non facciano le loro grida di paura.

Oltre a Billy Crystal e John Goodman (che danno le voci ai protagonisti) uno è il ritorno che ci emoziona di più: la piccola Boo.

 

Cosa ne pensate di queste serie tv che rilanciano film? Le aspettate impazienti o siete scettici all’idea?

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: