Rubriche

Game of Thrones 8 x 01 – Recensione

di Luca Leardini

Pubblicato il

game of thrones

screenrant.com

Dopo quasi due anni di estenuante attesa finalmente ci siamo! Nel caso in cui non ve ne siate accorti, nella notte tra domenica e lunedì scorso (le 3 di notte in Italia) è andata in onda la prima puntata dell’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, una delle più belle serie TV di sempre.

Dopo aver evitato per tutta la giornata spoiler che piovevano sui social a destra e a manca sono riuscito a godermi con calma la première di questa attesissima stagione e recensirla per voi.

[da qui in avanti sono solo SPOILER!!!]

Uno dei motivi per cui Game of Thrones è diventata una delle serie piú seguite di sempre é perché ha settato nel tempo i suoi standard sempre più in alto, creando un vero e proprio fenomeno mondiale. Sembra normale quindi che le aspettative per questa stagione siano altissime. Il rovescio della medaglia dell´avere la certezza del successo (tutti abbiamo aspettato questo momento e tutti guarderemo ogni episodio comunque vada) é la probabile la certezza di fallire, una classica ansia da prestazione.

Ma vi posso sinceramente affermare che l’episodio è equilibrato, solido, soddisfa le attese senza bruciare le tappe!

Jon Snow e Daenerys tornano al nord

Game-of-Thrones-8-daenerys-e-jon-snow-

tvserial.it

Come se fosse una processione della Domenica delle Palme, l’ex re del Nord e la Regina entrano con l´esercito degli Immacolati a Grande Inverno accolti, ironia del destino, con molta freddezza. Sansa, infatti, non nutre simpatia per la Madre dei Draghi che ha costretto Jon a rinunciare al suo titolo di Re del Nord. Cosa che ha lasciato di stucco tutti gli alleati, che non si sentono e non vogliono essere sudditi di Daenerys.

bend the knee

Giphy

Il ritorno a casa è raccontato attraverso gli occhi di Arya che rivede dopo tanto tempo, nascosta tra la folla, l’amato fratello, il Mastino e il dolce Gendry. Questa scena é ovviamente una grande metafora: tutti i nodi stanno tornando, finalmente, al pettine e i pezzi del puzzle al loro posto.

I nostri eroi ed eroine sono, nel frattempo, maturati come dimostra il breve scambio di battute tra Tyrion e Sansa “Una volta credevo che fossi l’uomo più intelligente che esistesse”. Le avventure raccontate in 7 stagioni li hanno portati fino a qua, con un pizzico di consapevolezza in piú.

Ad Approdo del Re tutto tranquillo

Qui Cersei apprende che la barriera é crollata (Giphy)

Come sottolineato da Sansa é ormai certo che Cersei non ha molta voglia di aiutare il nord a combattere gli estranei. Nel frattempo tiene letteralmente per le *attributi maschili* Euron e la sua flotta. Yara viene liberata molto velocemente da Theon che decide di ripartire peró per aiutare Jon, ripagando il suo debito morale con la famiglia Stark. La sorella fa ritorno invece alle Isole di Ferro per prepararsi a  dare rifugio a Daenerys in caso di pericolo.

Il momento che tutti aspettavamo

GoT ci ha abituato alle stranezze più incredibili in temi di incesti, relazioni pericolose e sotterfugi, nonché scene di sesso, lotta, violenza e sangue di tutti i tipi. In questa puntata abbastanza casta e pura il segreto di Pulcinella sull´incesto tra Jon Snow che effettivamente “non sa niente”, e Daenerys viene rivelato. Samwell, spronato da un sempre più simpatico Bran *sarcasmo*, racconta la verità. “Ho fatto sesso con mia zia!” é sicuramente il primo pensiero di Jon, come un po´quello di tutti noi.

Due chicche per finire

3512648-game-of-thrones-season-8-arya-surprise-dragon-1024x576

gamespot.com

Prima che la notizia di un ulteriore incesto venga rivelata, gli autori ci hanno però regalato la scena che i piú romantici volevano da tempo: Jon e Daenerys che cavalcano i due draghi insieme per volare lontano dall’affollato Winterfell e avere un po’ di intimità. Riusciremo peró a vedere quella chimica tra i due che ancora non riesce a bucare completamente lo schermo? [vista la qualitá dei dialoghi … non credo]

In chiusura un misterioso uomo incappucciato entra a Grande Inverno: è Jaime Lannister. Indovinate chi è il primo a incrociare il suo sguardo? Proprio Bran, che lo scruta a lungo senza dire niente (*simpatia portami via*).

Se il buongiorno si vede dal mattino, potremmo essere davanti a una stagione finale coi fiocchi.

E non dimenticatevi il FantaGoT!!!!

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: