Rubriche

Juventus e Napoli, fateci esultare in Europa!

di Eugenio Petrillo

Pubblicato il

Il weekend di Serie A ormai è archiviato. La Juventus con la vittoria sul Milan ed il pareggio del Napoli sul Genoa praticamente ipoteca la vittoria dell’ottavo Scudetto consecutivo.
Ai bianconeri infatti basterà un solo punto da qui fino alla fine della stagione e non viene difficile pensare che possa già ipotecare il tricolore sabato prossimo contro la Spal.
Ora dunque è il momento di fiondarsi a bomba sulla coppe europee. Le nostre rappresentati – come noto – sono due: la Juventus stessa ed il Napoli.

Foto: Gazzetta

La Vecchia Signora si appresterà mercoledì 10 a giocare la partita di andata dei quarti di finale di UEFA Champions League e lo farà alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam contro i giovani dell’Ajax. Sarà una partita delicata per la Juventus, da non prendere sotto gamba. D’altro canto, infatti, i Lancieri agli ottavi hanno liquidato il Real Madrid giocando un calcio tanto spettacolare quanto efficace.
Poi avendo i favori del pronostico contro gli olandesi non avranno nulla da perdere e giocheranno con la leggerezza di chi si possa accontentare di qualsiasi risultato. Come detto l’Ajax è una squadra giovane, ma comunque talentuosa. L’età media bassa è un fattore sicuramente, ma c’è da anche da valutare il valore di alcuni degli elementi che compongono la rosa.
Insomma la Juventus parte sicuramente favorita, ma tra i vari problemi di infortuni e la spensieratezza dei giocatore dell’Ajax bisogna affrontare la gara con grande umiltà.

Il Napoli invece è pronto a giocarsi l’andata dei quarti di finale di UEFA Europa League. L’impegno dei partenopei non è dei più semplici perché l’urna ha detto: Arsenal.
Insomma saranno i londinesi i prossimi avversari della truppa di mister Ancelotti che si appresta alla sfida venendo da un periodo di luci e di ombre. Domenica scorsa era stata sicuramente positiva la vittoria all’Olimpico con la Roma, ma la sconfitta del turno infrassetimanale con l’Empoli e l’ultimo pareggio con il Genoa in casa di certo non sono il miglior modo per arrivare alla partita contro i Gunners.
Del valore della squadra di Unay Emery c’è veramente poco da dire. Già il percorso intrapreso in un campionato difficile come la Premier League quest’anno è più che soddisfacente, poi se si aggiunge anche la qualità del gioco servirà veramente una doppia sfida quasi perfetta per il Napoli.
Spaventa il reparto d’attacco ricco di talento, ma anche il centrocampo sa rendersi pericoloso.
Starà al Napoli però dimostrare di aver trovare la dimensione europea con il mister delle coppe.

Non ci resta che attendere qualche giorno e vedere se l’Europa sorriderà ai due nostri club.

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: