Rubriche

Ricetta Focaccia di Nino

di Francesca Torre

Pubblicato il

Oggi parliamo di una ricetta salata, la Focaccia di Nino.

Quella che vi spiegherò io, è una ricetta leggermente rivisitata. Se seguirete le mie indicazioni, otterrete una focaccia molto morbida dentro e croccante fuori, con cui farete un figurone!

Questa focaccia, può essere utilizzata sia come sostituto del pane ai pasti, per farcire dei panini, può essere portata ad un buffet, ad un festa oppure anche ad un compleanno.

Una volta che dovrete mettere l’impasto sulla teglia, vi accorgerete che sarà molto appiccicoso e quasi bagnato. E’ giusto che sia così. Non riuscirete a stenderla molto quindi il mio consiglio è di lasciarla sulla teglia così come viene, senza cercare di darle una forma predefinita.

Per realizzare questa ricetta io utilizzato una robot da cucina tipo Bimby. Se voi avete questo robot (Monsieur Cuisine) oppure il bimby, potete crearla seguendo i passaggi del primo paragrafo. Altrimenti vi ho messo anche il procedimento che potete seguire utilizzando una semplice impastatrice.

Ingredienti: (con queste dosi vi verrà fuori abbastanza impasto da dividerlo in due su due teglie)

–        Una patata cruda
–        Un cubetto di lievito di birra
–        600 gr di farina
–        2 cucchiaini di sale
–        1 cucchiaino di zucchero
–        400 gr di acqua
–        Olio
–        Sale grosso

RICETTA CON BIMBY O MONSIEUR CUISINE

Inserite nel boccale la patata cruda, senza buccia e il cubetto di lievito di birra sbriciolato. Fate frullare per 10 secondi a velocità 10.

 

 

 

Aggiungete la farina, il sale, lo zucchero e l’acqua.

 

 

 

 

Impastate a velocità 6 per 1 minuto, e poi fate riposare 1 minuto e mezzo. (Ripetete questa operazione per 6 volte).

 

 

 

 

Fate lievitare il tutto dentro al boccale con il coperchio ma senza il misurino. Quando l’impasto traboccherò (circa 30/40 minuti dopo) è pronto.

 

 

 

 

Prendete le teglie, rivestitele con carta forno che bagnerete con acqua e olio. Dividete l’impasto in due, su ognuna di esse versate l’impasto, che risulterà molto appiccicaticcio e liquido, e poi bagnatelo con olio e acqua. Cospargete con del sale grosso.

Infornate a 200° x 20/25 minuti in forno ventilato.

 

RICETTA CON IMPASTATRICE

Inserite in un frullatore la patata cruda, senza buccia e il cubetto di lievito di birra sbriciolato.

Dopo aver fatto frullare il tutto, spostate il composto dentro ad una planetaria capiente. Aggiungete la farina, il sale, lo zucchero e l’acqua.

Impastate a velocità medio alta per 3/4 minuti, fate riposare un minuto e poi impastate di nuovo per 4/5 minuti.

Fate lievitare il tutto dentro al boccale, coperto con delle pellicola e degli strofinacci. Dopo circa 40/45 minuti l’impasto sarà raddoppiato e quindi sarà pronto.

Prendete le teglie, rivestitele con carta forno che bagnerete con acqua e olio. Dividete l’impasto in due, su ognuna di esse versate l’impasto, che risulterà molto appiccicaticcio e liquido, e poi bagnatelo con olio e acqua. Cospargete con del sale grosso.

Infornate a 200° x 20/25 minuti in forno ventilato.

AGGIUNTE

Una volta che avete posizionato il vostro impasto sulla teglia, potete decidere di lasciarla così, oppure arricchirla con altri ingredienti. Potete aggiungere dei pomodorini tagliati a metà, della cipolla a strisciolina, delle olive, dei capperi, delle acciughe, o quello che più vi piace.

Ricordate che, per aggiungere gli ingredienti in più, basta che li premiate leggermente dentro all’impasto per fare in modo che si amalgamino tranquillamente con la focaccia.

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: