Rubriche

Spider-man: cos’è lo Spider-verse?

di Enrico Mambelli

Pubblicato il

Che cos’è lo Spider-verse?”

Tradotto come Ragnoverso in italia, lo Spider-verse viene creato da Dan Slott e consiste, in sostanza, in una ipotetica rete (anzi ragnatela) multidimensionale che lega tutti coloro che hanno il potere di Spider-Man nel Multiverso Marvel.

Tutte le versioni dell’Uomo Ragno possibili condividono un link di origine non dissimile da un legame spirituale totemico. Spider-verse

Ci sono innumerevoli versioni di Spider-Man.

La storia di Slott ci ha mostrato quelle più familiari: dal malvagio Kaine a Spider-Gwen, da Spider-Woman a Miles Morales.

Ma ce ne sono moltissime altre.

Spider-Man nipponici che pilotano giga-mega robot, omaggio a Go Nagai, iper-tecnologici Spider-Man in distopici futuri steampunk e c’è addirittura Spider-Ham, un eroe con le fattezze di un maiale antropomorfo.

Spider-verseNo, non sto scherzando

Quasi tutti gli Spider-Man, sono ignari dell’esistenza delle loro controparti.

Ma c’è chi invece li conosce molto bene tutti quanti, dato che rappresentano la sua più succulenta fonte di nutrimento.

Morlun è un vampiro antico che si nutre di Spider-Man, creato dalle brillanti menti di J.M. Straczynski e John Romita Jr. circa 10 anni fa.

Di fronte a questa minaccia, per una serie di ragioni, il nostro Peter Parker, lo Spider-Man originale, si è trovato a capo di una lega di Ragni, per mettere fine alla minaccia della famiglia di Morlun che dà la caccia a tutti quanti.

AL CINEMA

In “Spider-Man: Un nuovo universo”, (Titolo italiano) Lord e Miller si ispira a questo evento, ma le differenze saranno molte.

Innanzitutto, il protagonista è Miles Morales, non Peter Parker.

In questa pellicola animata vedremo i Ragni che più hanno colpito l’immaginario collettivo, ma non dobbiamo aspettarci troppa fedeltà all’originale fumettistico.

Lo Spider-verse che ha avuto un grande successo commerciale, rappresenta un’idea narrativa che affonda le sue radici nel passato di Spider-Man e che riprende tutti i temi classici del nostro caro bimbo-ragno.

Quanto aspettare per questa nuova versione?

Non c’è che attendere dicembre.

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: