Rubriche

RUSSIA 2018: E’ COMINCIATO IL MONDIALE!

di Andrea Vittorio

Pubblicato il

Neanche il tempo di fischiare il calcio d’inizio di Russia – Arabia Saudita, prima gara ufficiale del Mondiale di Russia 2018 che già cominciano le polemiche.

foto stato quotidiano

La federazione spagnola, infatti, ha esonerato nella giornata di martedì il proprio CT, Julen Lopetegui, a due giorni dall’inizio del mondiale in Russia. La notizia “bomba” sarebbe stata giustificata dal fatto che la federazione sarebbe stata avvisata cinque minuti prima dell’annuncio di Lopetegui come erede di Zidane sulla panchina del Real Madrid.

Come noto, la federazione spagnola deve gestire uno spogliatoio complesso ed, in particolare, le fazioni “madridiste” e quella “catalana”: a fronte delle dichiarazione di facciata, tese a rassicurare i tifosi sul buon esito della spedizione in Russia e sull’annuncio dell’affidamento della nazionale nelle mani di Fernando Hierro, c’è da credere che in casa Spagna stiano volando gli “stracci”. Nelle prossime settimane vedremo quanto sia caotica questa situazione e se la nazionale saprà esprimere adeguatamente le proprie qualità (un po’ come l’Italia dopo Calciopoli nei mondiali di Germania 2006).

Intanto ieri sera è andata in scena la gara inaugurale, con una netta vittoria della Russia sull’Arabia Saudita per 5 a 0. Sotto lo sguardo attento del sultano Bin Salman e del presidente russo Vladimir Putin, la squadra russa allenata da Cherchesov ha mostrato un bel dinamismo, accendendo l’entusiasmo del pubblico di Mosca fino alla fine quando ha arrotondato il risultato con il quarto ed il quinto gol in pieno recupero.

In attesa di Egitto – Uruguay, la Russia ha già messo in cascina tre punti per il passaggio del turno.

1 GIORNATA GRUPPO A: Russia – Arabia saudita

Gazinsky 12’, Cheryshev 43’, Dzyuba 71’, Cheryshev 91’, Golovin 94’

Da segnalare, la prestazione di Golovin autore di due assist e un gol.

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: