Rubriche

Captain Marvel – La Super-eroina anti Thanos

di Enrico Mambelli

Pubblicato il

Oramai abbiamo potuto godere tutti dell’ultimo film di casa Marvel: Avengers: Infinity war e in molti si sono chiesti cosa celasse la scena post credit, beh, qua sotto troverete le risposte alle vostre domande su Captain Marvel (OVVIAMENTE ASTENENDOMI DAL FARE SPOILER RIGUARDANTI IL FILM).

Captain Marvel è più un titolo che un vero e proprio eroe singolo, poteri e titolo che vengono passati di persona in persona qualora il candidato/a dovesse rispecchiare giusti ideali e rette convinzioni.

Il primo a ottenere il titolo di Capitano fu un ufficiale Kree, il Capitano Mar-Vell della Milizia imperiale, che arrivò sulla Terra con lo scopo di raccogliere informazioni e sfruttarle contro il popolo terrestre per conto dei Kree.

Alla fine Mar-Vell, indignato dagli intenti dei suoi superiori, si alleò con i terrestri e venne considerato come un traditore da tutto il popolo Kree.

Da quel giorno l’eroe combatté per difendere la Terra da tutti i più grandi pericoli per quest’ultima.

Jim Starlin decise poi di modificare leggermente la figura di Captain Marvel.

Il capitano divenne un eroe cosmico, tanto da essere soprannominato “Protettore dell’Universo”.

Uno dei suoi principali nemici è proprio Thanos, il titano pazzo che si auto-impone il compito di regolare le leggi dell’universo dimezzandone la popolazione per ristabilire un ordine tutto suo.

La sua carriera termina quando si ammala di un cancro inoperabile.

Muore su Titano, sotto gli occhi di tutti i supereroi della Marvel.

Permettetemi la citazione “Fenomenali poteri cosmici in un minuscolo spazio vitale”

Il secondo Capitan Marvel è Monica Rambeau, una Guardia Costiera in grado di trasformarsi in qualsiasi forma di energia.

Ad un certo punto i suoi poteri vengono modificati: non può più diventare energia ma può generare campi di forza.

È un membro dei Vendicatori e diviene loro leader per un certo periodo.

Il terzo Capitan Marvel è Genis-Vell, il figlio in provetta di Mar-Vell, creato da alcune cellule del padre.

Genis, come suo padre indossa le Nega-Bande e possiede la Conoscenza Cosmica.

Il quarto Capitan Marvel è Phyla-Vell, la sorella minore di Genis-Vell.

Durante gli avvenimenti di Realm of Kings viene uccisa da un Thanos appena rinato e molto arrabbiato.

In ogni versione della storia, Thanos e Capitan Marvel cercano di trovare un modo per annientarsi l’un l’altro.

Il nuovo Capitan Marvel è Noh-Varr, soldato-ingegnere kree che arriva sulla Terra da una dimensione parallela, dirottato dal nostro amato Dr. Strange durante uno dei suoi viaggi astrali.

Nel 2012 Carol Danvers, nota in precedenza come la prima Ms. Marvel, eroina nata come controparte femminile del primo Capitano, ha assunto l’identità di Capitan Marvel, in una nuova serie dal titolo omonimo.

Carol indossa un nuovo costume ispirato a quello precedente e a quello classico dell’originale supereroe Kree.

Così nasce il nuovo Capitan Marvel.

Ha una forza decisamente sovrumana, può sparare raffiche di energia, volare, assorbire l’energia e usarla come arma.

La ragazza possiede inoltre la Conoscenza Cosmica ed è un’abilissima combattente.

Ha poi ereditato le Bande Quantiche appartenute all’ex Vendicatore Quasar.

Grazie a questi fattori – e complice anche un grande senso di giustizia – entra di diritto nei Vendicatori, combattendo al loro fianco come membro onorario.

Ma non lasciatevi incantare dalla sua bellezza statuaria… la ragazza picchia fortissimo.

Direi che dopo gli avvenimenti di Avengers: Infinity war, una super-eroina come Captain Marvel non può che essere utile…

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: