Rubriche

La gommapiuma s’inebria via catapulta

di Paolo Meneghetti

Pubblicato il

Alberto Vianello immagina che la donna amata abbia uno sguardo “al sapore di piuma”. Soprattutto l’eros va percepito come inebriante. Il poeta di conseguenza parrà ridotto a “batuffolo di cotone”. E’ l’inebriante che si può appagare, “gustandolo”. Ma l’eros va anche percepito come il sangue al rumoroso “catapultarsi”. Non c’è solo la carezza… Jessica indossa una maglia in fucsia, il quale dona al rosso una “gustosità” più ovattante. Lei è molto sorridente, “inebriandoci” almeno di simpatia! Sullo sfondo, la luce cade trasformando le dune di sabbia in “batuffoli di cotone”. Ci divertiamo a percepire la posa “a catapulta” delle braccia. Pare che la serigrafia della maglia tramuti il cuore in “gommapiuma”. La mano destra “a palla di fuoco” avrà “per miccia” la bocca sorridente (tramite una ciocca ed il braccialetto). Ricordiamo che la safranina tinge dal rosso al viola la seta od il cotone.

Bibliografia consultata:

A. VIANELLO, Oltre il sensibile, Frida Digital Edition, Roma 2012

 

 

 

 

Nota biografica sugli artisti recensiti:

 

 

La modella professionista Jessica Guazzotti nasce ad Alessandria nel 1990. Lei aveva anche partecipato al concorso di Miss Italia. Jessica è laureata in Marketing e comunicazione, allo IULM di Milano. Recentemente, lei ha lavorato molto in televisione (prima a Temptation Island, poi ad Uomini e Donne).

https://www.instagram.com/jessica_guazzotti/?hl=it

 

La fotografa italiana Simona Pilolla s’è trasferita a Tenerife (Spagna), con la sua famiglia. Da sempre, anche avendo un animo hippy, lei ama cambiare il “pieno vivere” di sé. Ma nel contempo, Simona è schiva riguardo ai social networks, od al marketing necessario per qualunque azienda od artista. Coi suoi scatti, lei ha potuto partecipare ad alcune mostre: una a Roma (in collettiva), ed una a Torino (in personale).

https://www.instagram.com/simonapilolla/?hl=it

www.simonapilolla.com

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: