Rubriche

Nerd di tutta Italia, Bologna vi aspetta

di Stefania Pipitone

Pubblicato il

Sarà Bologna – nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 febbraio – a ospitare la prima edizione del Nerd Show, figlio del progetto “Modena Nerd”, che nel 2016 ha visto la partecipazione di oltre 14 mila visitatori.

La più grande rassegna a livello nazionale dedicata agli appassionati di fumetti, tecnologia e videogame vi aspetta nel capoluogo emiliano con più di un centinaio gli eventi in scaletta tra spettacoli e show musicali e 150 gli ospiti (molti dei quali internazionali) tra celebrità pop, del web e del mondo del fumetto.

 

Fumetti e videogames: l’anima nerd

In qualità di pilastro della cultura nerd, un ruolo di primo piano sarà riservato al fumetto, grazie alla presenza di due delle più importanti case editrici del settore: la Panini Comics, storica azienda modenese, e la RW Edizioni, più giovane ma già con un ricchissimo catalogo.

Marvel e Dc dunque, ma non solo. I supereroi, infatti, non saranno gli unici protagonisti. Non mancheranno i manga e prestigiosi prodotti del mondo Disney e Star Wars sui banchi dell’espositore modenese. Mentre gli appassionati di fumetto latino, sudamericano e franco-belga troveranno la loro dimensione tra le proposte della RW, che non rinuncerà neppure alla sua narrativa grafica d’oriente.

Immancabili ovviamente i videogames, vero e proprio emblema dell’orgoglio nerd: venti i tornei dedicati ai giochi del momento e oltre 300 le postazioni interattive predisposte per i visitatori che vorranno misurarsi con i videogames di ultima generazione.  E ancora, per i nostalgici, è previsto uno spazio retrogaming con sale giochi anni ’80, un’area dedicata ai migliori FPS (i giochi sparatutto in prima persona) degli anni ’90 e più di 80 console che hanno segnato un’epoca (come il Commodore 64 e il Nintendo).

 

Robot, Lego e gare cosplay ad alto livello

Sarà possibile, inoltre, ammirare i maestri del modellismo in azione grazie alla mostra “Robotinvasion” curata dal Buyers Club. Un’area, poi, sarà riservata ai cultori dei mattoncini  più famosi al mondo che potranno contemplare vere e proprie architetture Lego a firma dell’associazione MO.C.BRICKS.

Il trait d’union della due giorni bolognese sarà però, senza dubbio, la tappa del Campionato Nazionale Cosplay (organizzato da Lucca Comics & Games ed Epicos) il cui vincitore accederà di diritto alla finale di Lucca Comics 2018.

 

Ospiti pop, celebrità web e grandi illustratori

Tra gli ospiti più attesi Giorgio Vanni, voce delle sigle di Dragon Ball e dei Pokémon, e Giovanni Muciaccia, volto storico di Art Attack.

Accanto agli orizzonti d’interesse che sin dalle origini hanno caratterizzato la nerd culture, la convention bolognese punterà i riflettori anche sulle star della Rete, come il celeberrimo Favij, lo Youtuber italiano più seguito con oltre 4 milioni di iscritti al suo canale e 2 miliardi e mezzo di visualizzazioni totali; o il blogger Vincenzo Maisto, più noto come “Il Signor Distruggere'” per il suo blog da 2 milioni di accessi mensili; o ancora il guru dell’informatica Salvatore Aranzulla, con le sue soluzioni a portata di click. E poi ancora i PlayerInside, Dario Moccia, LaSabri, Victorlaszlo88, Sabaku No Maiku, iPantellas.

Tra i protagonisti ancora l’illustratore sud-coreano Kim Jung Gi, ribattezzato il ‘fenomeno’ per la sua incredibile dote di disegnare in maniera dettagliata qualsiasi oggetto o evento senza necessità di riferimenti fotografici, nonché le eccellenze comics, Dave Johnson, Eric Canete, Riccardo Federici, Mirka Andolfo, Samuel Spano, Loputyn.

 

Il profilo social 

Una dimensione nerd parallela e a 360 gradi che sarà possibile seguire sul sito www.nerdshow.it e grazie agli aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook.

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: