Rubriche

Wizards: c’è davvero il mago?

di Francesco Lupotti

Pubblicato il

La situazione ad est: Wizard su tutti

La prima settimana di NBA porta alla ribalta la squadra della capitale, dove i Wizards di uno straordinario Wall, coadivato da un ottimo Beal, han portato a credere che nella capitale i maghi ci siano davvero. 4-0 di parziale, nessuna voglia di perdere e la voglia di far capire che ad est ci sono anche loro.

Ancora presto ovviamente per fare numeri, ma se ci si aspettava una buona partenza dei Cavs (2-1) , non si può invece dire altrettanto della partenza di Boston (1-2) che sembra aver accusato il brutto infortunio della loro stella Hayward, forse più a livello di morale. Fuori tutta la stagione, lo rivedremo forse ai playoff.

La situazione ad Ovest.

Ad Ovest, come previsto, ci sarà molta più competizione. Sono partiti “umani” gli Warriors (2-2), fortissimo sia gli Spurs (3-0) che i Rockets (3-1) i loro principali avversari per arrivare fino in fondo. Una mezza sorpesa, per ora, è rappresentata da Memphis (3-0).

Pillole: la scelta di Wade e la schiacciata della discordia.

Abbiamo già parlato della scelta di Wade di andare a giocare con Lebron, ma questo settimana ha annunciato ai microfoni di ESPN che “partirà dalla panchina per aiutare i Cavs”. In effetti JR è un uomo da quintetto, difficile toglierlo per il coach ed in fondo Wade dalla panchina può dare 20\25 minuti di altissima qualità… sesto uomo dell’anno? Secondo me può essere il candidato ideale.

Il rookie Jordan Bell a 35” dallla fine e sul più +25 per la sua squadra (Golden State che stava affrontando Dallas) lanciato in contropiede da un suo compagno decide di buttare la palla al tabellone e schiacciare violentemente (subendo anche il fallo di un avvrsario rientrante). Avversari e stampa si sono scagliati contro il ragazzo reo di aver compiuto un gesto francamente evitabile. Che dire? Secondo me ha ragione il suo allenatore. Sono ragazzi, si divertono, non guardano punteggio o situazioni… se devo dirgli qualcosa? Sì, avrebbe dovuto segnare il libero supplementare.

 

Diffondi lo spirito Millennial:

Tags: NBA, Wade, Wizards

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: