Rubriche

Finalmente NBA! Tutto nuovo l’All-Star Game!

di Francesco Lupotti

Pubblicato il

Finalmente è arrivato il momento di fare sul serio. Alle 2, ora italiana, Lebron ed i campioni in carica dell’Est giocheranno contro i Boston Celtics mentre i campioni NBA in carica saranno di scena contro gli Houston Rockets. La caccia all’anello comincia da qui… con un occhio al nuovo All-Star Game!

Cleveland vs Boston

Horford, Hayward e Irving da questa notte daranno battaglia per sedersi sul trono che Lebron ed i Cavs occupano ormai da tre anni. Molto dipenderà da Irving, che dopo aver goduto di Lebron come partner in crime designato dovrà dimostrare di poter essrre leader “da solo”. Non sarà facile.

Cleveland invece, perso Irving, dovrà vedere di costruire un quintetto solido accando a Lebron. Oltre a Thomas, arrivato proprio dallo scambio Irving, sono giunti alla corte di Leborn Derrik Rose, ancora in cerca del miglior se stesso dopo gli infortuni vari e il fedele Wade che con il King ha giocato già quattro finali e vinto due anelli.

Houston vs Golden State

Golden State, non è un mistero, è ancora la squadra da battere.Sono fatti per vincere, vengono da tre stagioni straordinarie in cui hanno vinto due anelli. Che dire di più?

Se i Warriors sono la squadra da battere Houston è una delle candidate per farlo ad Ovest. Prima di tutto perchè il loro backcourt formato da Harden (fear the beard!) e dal nuovo arrivato Paul potrebbe senza dubbio essere il più forte dell’intera NBA ed in secondo luogo perchè il resto del quintetto Ariza, Anderson e Capela è di tutto rispetto. Bisognerà vedere se i due dietro sapranno essere leader senza opprimersi a vicenda perchè entrambi amano gestire la palla.

NBA All-Star Game!

Quest’anno si cambia! Basta tradizione. Da LOS ANGELES 2018 non sarà più Est contro Ovest.

I quintetti verranno scelti dal pubblico e dai giornalisti, come sempre, e le 14 riserve saranno selezionate, come sempre anche qui, dai due allenatori. Ma , come detto, non sarà Est contro Ovest bensì i due capitani (coloro che hanno ottenuto più voti) si potranno scegliere i loro compagni di squadra. Una scelta a testa, come al campetto sotto casa ed il più scarso sta in porta. Ops, scusate, ho sbagliato sport. Sono certo però che sarà molto divertente… si sceglieranno prima i più forti o prima i “più amici”? Ma sopratutto… se vengono squilibrate… andiamo come all’italiana? “A ERIKSSON PIA I FRATINI CHE SE MISCHIAMO!” Ok, davvero, la smetto con le divagazioni calcistiche. Però a me, questo nuovo modo, fa sorridere. Spero che siate d’accordo, sarà molto divertente!

 

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: