Rubriche

Spider-Man su PlayStation 4 tra cinema e fumetto

di Enrico Mambelli

Pubblicato il

Con l’uscita proprio oggi nelle sale cinematografiche e l’approdo del titolo videoludico dedicato a Spider-Man su PlayStation 4, il brand più amato di casa Marvel è al centro di un rilancio non indifferente.

Un rilancio che per l’amichevole Uomo Ragno di quartiere sembra dover passare ancora una volta da una trilogia, dopo quella discutibilmente diretta da Sam Raimi con Toby Maguire e quella tentata da Marc Webb con Andrew Garfield (il cui terzo film venne cancellato perché le major stavano per accordarsi sul futuro dell’eroe).

Spider-Man su PlayStation 4: Fotogramma dal gameplay di Spider-Man su PlayStation 4

Fotogramma dal gameplay di Spider-Man su PlayStation 4

Here comes the money!

 Ora, con Spider-Man: Homecoming frutto dell’accordo di non belligeranza tra Sony e Marvel, dovrebbe avere inizio una nuova trilogia.

Un ipotetico Spider-Man: Homecoming 2 (?) era gia stato confermato indirettamente da zia Sony per dicembre, ma è proprio Tom Holland – il nuovo Spider-Man – a rivelare che ci sarà anche un terzo titolo nella saga:

C’è ancora molto spazio per mostrare la crescita di Peter Parker e soprattutto Spider-Man nei prossimi due film, non vedo l’ora di esplorare il suo passaggio all’età adulta. Saranno film emozionanti.

What’s going on in Queens?

Spider-Man su PlayStation: Tom Holland, il nuovo Spider-Man

Tom Holland, il nuovo Spider-Man

Nel film, tagliato fuori dalle grandiose e mirabolanti imprese degli Avengers e non avendo un professore calvo e paraplegico a seguirlo nella sua crescita, Peter è stanco dell’eroismo “di quartiere”, e sente la necessita di ampliare i propri orizzonti e dimostrare il suo vero potenziale.

Non soltanto alle persone che ne seguono le gesta su YouTube, (sì, ora non è più un fotografo ma uno YouTuber… i tempi cambiano cari miei!), ma anche e soprattutto al suo disfunzionale mentore, Tony Stark in arte Iron Man, che, dopo gli scontri della Civil War ha preso particolarmente a cuore la questione del “bimbo ragno” del Queens.

Peter ne passa di ogni come adolescente e il carico di stress non può che aumentare quando da un giorno all’altro riesci a sollevare una macchina da una tonnellata e mezzo lanciata ai 70 km orari.

Il clou si raggiunge quando un villain sconosciuto di nome Avvoltoio (Michael Keaton… i volatili che interpreta Keaton!) minaccia la sua famiglia e i suoi affetti.

Allora Spider-Man dovrà mettere da parte l’incoscienza della sua età e diventare un eroe maturo e determinato.

The dark side of entertaining

Spider-Man su PlayStation: Locandina di Spider-Man: Homecoming

Locandina di Spider-Man: Homecoming

Se al cinema ne abbiamo viste di ogni e abbiamo ottime aspettative per il nuovo Spider-Man: Homecoming, dall’altro lato dell’intrattenimento (quello videoludico) abbiamo una seconda sorpresa ad aspettarci.

Questa volta a casa nostra, belli comodi sui nostri divani… ma con le mani sul joystick.

Il film non è il solo progetto che Sony e Marvel hanno in serbo per l’Uomo Ragno: le due major infatti, sempre piuttosto attive nel portare contenuti videoludici (più o meno apprezzati) agli affezionati, decidono quest’anno di superare i propri limiti, portando Spider-Man su PlayStation 4 con l’aiuto dei tecnici di Insomniac.

Dopo progetti e risultati non proprio riusciti – come per ogni videogioco di supereroi tranne Injustice e la serie di Batman – questo Spider-Man promette di rendere finalmente giustizia al brand supereroistico su consolle.

Sony ha presentato un trailer di lancio alla conferenza E3 2017 (tantissimi nerd sudati che guardano uno schermo e ogni tanto un tizio che dice loro quanto la propria azienda sia grandiosa) con una breve sequenza di gameplay, mostrando molte qualità e innovazioni di questo titolo.

Dalla grafica impressionante al buon connubio tra giocabilità e quick-time events, dalla raffinatezza dei modelli alla dinamicità del combattimento, senza tralasciare il comparto di lore che sarà senza dubbio soddisfacente… tutti conosciamo la storia di Spider-Man.

Marvel, Sony e Insomniac Games si sono unite per creare una storia dell’Uomo Ragno originale e fedele allo spirito del fumetto: sarà uno Spider-Man mai visto prima.

Spider-Man su PlayStation 4: Fotogramma dal gameplay di Spider-Man su PlayStation 4

Fotogramma dal gameplay di Spider-Man su PlayStation 4

Avremo a che fare con un Peter Parker più esperto nel combattere il crimine di New York. Allo stesso tempo, dovrà gestire la sua caotica vita privata e la sua carriera mentre il destino di nove milioni di newyorkesi grava sulle sue spalle.

Mentre per vedere Spider-Man su PlayStation 4 dovremo aspettare la data definitiva di rilascio del videogame, l’unica cosa da fare ora è comprare un biglietto per Spider-Man: Homecoming. Vedetela dal lato positivo: al cinema c’è l’aria condizionata…

Visto? Non sempre i remake fanno storcere il naso, dopo tutto!

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: