Rubriche

Il piatto salva-dessert: Rotolo farcito alla nutella!

di Francesca Torre

Pubblicato il

Buongiorno a tutti,

rientrati dalle vacanze? Come sono andate? Spero bene, e che vi siate potuti rilassare.

Oggi vi parlerò di un piatto molto semplice, un così detto salva-dessert, che potete preparare con pochi semplici ingredienti quando si presenta a casa vostra quella persona dell’ultimo minuto che non aspettavate e a cui volete offrire qualcosa.

Gli ingredienti per la realizzazione di questo piatto sono due: un rotolo di pasta sfoglia (rettangolare o rotonda), e la Nutella (e qui sono sicurissima che in tutte le case ce n’è sempre un vasetto aperto!).

20160908_165049Quello che vi illustrerò io oggi, è un classico e semplice rotolo farcito alla nutella. Da questa base poi, con un po’ di fantasia, e altrettanti semplici ingredienti, si possono creare altri piatti. Per esempio, potete sostituire la nutella con della marmellata (semplice o accompagnata da burro), della crema pasticcera, o qualsiasi altra crema che vi può ispirare. Dopo aver scelto la crema, potete aggiungere per esempio della frutta, come mele, pere, o pesche, o anche dei granellini di nocciola, o gocce/scagliette di cioccolato. Come potete ben vedere, potete sbizzarrirvi con la fantasia e creare un sacco di dolci diversi partendo da un’unica base.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare o rotonda
  • ca 100 gr di nutella

20160908_162309

Per prima cosa stendete il rotolo di pasta sfoglia utilizzando la carta forno inclusa.

 

 

Prendete la nutella e spalmatela su tutta la superficie, lasciando circa 2 cm di distanza dal 20160908_162717bordo.

 

 

 

Chiudete il rotolo in questa maniera: prendete un lembo laterale e ripiegatelo su se stesso verso il centro, prendete l’altro lembo e piegate anche questo su se stesso verso il centro, andando a coprire il primo per circa 2 cm, chiudete il lato superiore ed inferiore sempre ripiegandoli su se stessi in modo da non far uscire la crema durante la cottura.

20160908_162744 20160908_162758

20160908_162810 20160908_162833

Una volta terminata questa operazione, che vi assicuro essere 20160908_162942
più difficile da scrivere che da fare, con un pennello da cucina
o con le dite bagnate la superficie del dolce con del tuorlo sbattuto,
oppure con del latte o con della semplice acqua spolverandolo
poi con dello zucchero (poco).

 

Infornate in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. Quando il dolce sarà bello gonfio e la superficie sarà colorata, il vostro piatto sarà pronto!

20160908_165049           20160908_165141

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: