Rubriche

Speciale Oscar 2016 – Le previsioni della nostra redazione

di Francesca Torre

Pubblicato il

oscar-759Finalmente ci siamo. Finalmente domani ci sarà l’88° edizione della cerimonia degli Oscar. Finalmente domani sapremo chi vincerà l’Oscar come Migliore Film. Finalmente domani, l’Italia, l’Europa, il Mondo, avrà una risposta sulla più importante domanda degli ultimi mesi…

Leonardo di Caprio riuscirà a vincere l’Oscar quest’anno?

La cerimonia degli Oscar, quest’anno verrà presentata da Chris Rock, famoso registra, sceneggiatore, attore e comico statunitense, già presentatore alla cerimonia del 2005. Essa avrà luogo al Dolby Theatre di Los Angeles.

Ma non perdiamoci in troppe chiacchiere!
Con la nostra redazione, abbiamo deciso di provare ad indossare i panni dell’Academy, almeno per una volta! Invece della solita classifica però, abbiamo pensato di creare un questionario suddiviso per categorie, dove per ogni categoria bisogna rispondere ad una domanda ben precisa.

Quindi, signori e signore, ecco a voi le nostre previsioni!

1 – Quale film vincerà l’Oscar? Il fantascientifico Sopravvissuto – The Martian, il folle Mad Max: Fury Road, l’elegante Il Ponte delle Spie, l’aggressivo Revenant – Redivivo, il sentimentale Brooklyn, l’angosciante Room, il drammatico Il Caso Spotlight oppure La Grande Scommessa?

1

The Revenant – Redivivo                 50%

Il Caso Spotlight                               35,6%

Il Ponte delle Spie                            7,2%

Sopravvissuto – The Martian         7,2%

Direi che non c’è dubbio, secondo la nostra redazione il film The Revenant – Redivivo l’avrà vinta su tutti gli altri! Il 50% delle persone che ha votato ha deciso per questo risultato. Il film racconta la storia di un cacciatore di pelli, che durante una spedizione commerciale fu abbandonato creduto morto dopo una colluttazione con un orso. In realtà lui sopravviverà e la sete di vendetta che prova per il tradimento di un suo compagno gli darà la forza per completare il suo percorso. Al secondo posto, secondo la nostra classifica, troviamo Il Caso Spotlight con il 35,6% dei voti. Film ambientato nel 2001, dove una squadra di giornalisti inizia ad indagare su dei casi di abusi sessuali a danni di minori, da parte di oltre 70 sacerdoti di Boston.

2 – Riuscirà Leonardo DiCaprio a vincere l’agognato Oscar?2

Si                           81,3%

No                         18,8%

 

 

Forse che questo 2016 rappresenterà l’anno in cui finalmente Leonardo DiCaprio vincerà l’Oscar?? Secondo la nostra redazione la risposta è SI! Leonardo è candidato come miglior attore protagonista nel film The Revenant – Redivivo. La sua partecipazione a questa pellicola lo ha portato ad affrontare molte sfide pericolose e difficili, e chissà che l’Academy non voglio premiarlo per una volta. DiCaprio è già stato molte volte candidato agli Oscar (precisamente 4 senza contare questa) come miglior attore protagonista, ma alla fine non è mai riuscito a vincere. Parecchie persone, comunque, ritengono che quest’anno vincerà lui, ma che probabilmente lo avrebbe meritato molto di più per altre sue performance.

3 – La favorita Brie Larson riuscirà a superare le già premiate Jennifer Lawrence e Cate Blanchett come miglior attrice protagonista?

3Si                                                        37,5%

No vinceranno Jennifer
Lawrence o Cate Blanchett             56,3%

No vincerà Saoirse Ronan o
Charlotte Rampling                          6,20%

A quanto pare saranno le già pluripremiate Jennifer Lawrence e Cate Blanchett ad aggiudicarsi la statuetta come miglior attrice protagonista, almeno secondo la nostra redazione. Jennifer Lawrence è in lizza con il film Joy, dove interpreta una ragazza che arrivata ad un certo punto della sua vita si accorge di non essere riuscita a realizzare nessun sogno che aveva nel cassetto. Decide quindi di rimboccarsi le maniche ed inventa un nuovo accessorio per la pulizia della casa. La aspetta quindi un percorso in salita, tra uomini d’affari che vogliono rubarle l’idea e sorellastre invidiose, e solo grazie alla sua determinazione e capacità riuscirà ad uscirne vincitrice. Cate Blanchett invece interpreta Carol (nel film omonimo), entusiasmante donna americana degli anni 50, che sta uscendo da un difficile divorzio, e che instaurerà un nuovo rapporto molto intimo con un’aspirante e giovane fotografa.

4 – Riuscirà qualche film a fare doppietta e portare a casa il premio sia come miglior attore protagonista che come miglior attore non protagonista oppure trionferà Sylvester Stallone in Creed – Nato per combattere?

Probabilmente qualche film potrebbe4
la possibilità di fare una doppietta                     40%

Vincerà Sylvester Stallone                                   20%

Non credo vincerà Sylvester Stallone, ma
non credo neppure che possa esserci
una doppietta                                                        40%

Nella categoria miglior attore non protagonista Tom Hardy interpreta il famigerato nemico, John Fitzgerald, di Leonardo DiCaprio. Secondo le risposte della nostra redazione, quindi, quasi la metà pensa che potrebbe essere lui il vincitore quest’anno. A pari merito, però, c’è anche chi pensa che in realtà il vincitore non possa essere lui ma uno tra Christian Bale (investitore che intuisce l’inizio della crisi degli anni 2007-2008 e trova un metodo per trarne profitto), Mark Ruffalo (giornalista che indaga sull’insabbiatura di abusi sessuali a danni di minori da parte di sacerdoti), o Mark Rylance (spia sovietica che viene scambiata con un’altra spia americana). Dall’elenco rimane fuori Sylvester Stallone, che ritorna sul grande schermo con il ruolo che lo ha consacrato negli anni 70, Rocky Balboa, questa volta in veste di allenatore, che a quanto pare non avrebbe molte chance di vincere la statuetta degli Oscar.

5 – Inarritu merita la miglior regia anche quest’anno?5

Si                                                        50%

No                                                      43,8%

Chi gli ha dato la
Green Card ?!? (cit.)                         6,20%

La nostra redazione si è spaccata praticamente in due per questa domanda. Innaritu, regista messicano, è di nuovo in lizza per vincere il premio come miglior regia. L’anno scorso ne era già uscito vincitore con il film Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza) e quest’anno potrebbe ripetersi, soprattutto visto che il film per cui è candidato, The Revenant – Redivivo, è il maggior favorito anche come miglior film. Innaritu è stato il primo regista messicano ad essere candidato ai premi Oscar come miglior regia, il secondo a vincerlo, e sempre il primo a vincerne due consecutivi. Inoltre, per la regia di questo film ha già vinto il Golden Globe, quindi il prossimo passo sembra proprio essere la famosa statuetta degli Oscar. La terza ironica risposta a questa domanda, invece, è legata all’infelice battuta che è stata fatta da Sean Penn proprio a Inarritu durante la premiazione degli Oscar 2015.

6 – Riuscirà l’Academy a premiare un film Disney anche quest’anno? 6

Si                           75%

No                         25%

 

 

Direi che la risposta è decisamente SI, anche quest’anno l’Oscar potrebbe vincerlo un film Disney, quindi non possiamo che parlare di Inside Out, film realizzato da Pixar e distribuito dalla Disney. Inside Out ha avuto un impatto molto positivo sul pubblico di tutto il mondo, ed è stato un film molto apprezzato sia dai bambini che dagli adulti. E’ un film che riesce a catturare la mente dello spettatore, e che riesce a farti pensare su quanto le emozioni (protagoniste del film) possano influenzare le nostre vite. Gli avversari di Inside Out saranno Quando c’era Marnie (un incontro casuale tra due ragazze che si sentono sole ed abbandonate può creare qualcosa di magico), Anomalisa (famoso oratore motivazionale vede cambiare la sua vita attraverso l’incontro di una donna), Il bambino che scoprì il mondo (film brasiliano con protagonista un bambino che affronta la città industriali e i problemi a lei legati per la prima volta), e Shaun, vita da pecora – il film (la vita in fattoria è noiosa, quindi Shaun escogita un piano per prendersi un giorno libero. Purtroppo le cose non vanno come pensava e si ritroverà nella grande città alla ricerca del suo Fattore scomparso).

7 – 50 Sfumature di Grigio è candidato per la miglior canzone

7

Il mondo sta per finire                     31,3%

La canzone è carina                          12,5%

All’Academy piace  praticare
il sadomaso (su DiCaprio)             56,3%

 

Si sa già che uno dei protagonisti principali di questi Oscar sarà Leonardo DiCaprio, ma che addirittura si potesse relazionare con uno dei film che ha fatto più discutere nell’ultimo anno sarà una sorpresa per tutti. A quanto pare però, la nostra redazione ha deciso di prendere un po’ con ironia la candidatura come miglior canzone di Earned It, brano musicale dell’artista canadese The Weeknd, colonna sonora del film 50 Sfumature di grigio. Di una cosa siamo sicuri però: probabilmente la canzone sarebbe stata molto più apprezzata in un film muto che nel film appena nominato…

8 – Che ne pensi di Chris Rock come presentatore degli Oscar? 8

Sarà bravo                                         56,3%

Ridateci Ellen                                  18,8%

Ridateci Whoopi Goldberg             25%

 

Ed eccoci arrivati all’ultima domanda. A quanto pare noi diamo la nostra fiducia a Chris Rock, anche se rimangono dei vecchi nostalgici che rimpiangono altre presentatrici di edizioni passate. Alla fine, Chris, se l’è cavata molto bene la prima volta che è salito sul palco come cerimoniere degli Oscar quindi anche quest’anno riuscirà a fare una bella figura. Sicuramente meglio di quella fatta da Neil Patrick Harris l’anno scorso, che pur essendo una persona molto capace nel campo della recitazione e della commedia, si è trovato un po’ in difficoltà a gestire l’emozione della sua partecipazione in un grande evento come quello legato agli Oscar, anche se aveva già fatto un po’ di gavetta agli Emmy Awards nel 2013, e se l’era cavata molto bene. Un grosso in bocca al lupo quindi a Chris Rock per questi Oscar 2016, e che, con la sua performance, riesca a portare dalla sua parte anche quei fan che a lui avrebbero preferito altri.

 

Per tutte le altre candidature, potete dare un occhiata qui. E, secondo voi, la nostra redazione ha fatto un buon lavoro come giuria? Che ne pensate? Lasciate un commento con le vostre previsioni!

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: