Rubriche

La brace è sempre “pudica” a bruciare

di Paolo Meneghetti

Pubblicato il

Bachelard ci ricorda che il fuoco quando muore anche arrossisce. La brace è sempre “pigra” da percepire. Chi declina di fare qualcosa, immediatamente pare “soffocato” dal suo attenersi al reale. Conosciamo il modo di dire per cui s’arrossisce diventando come la brace. Il pigro “si fa soffocare” dal reale. La brace ci rappresenta “il declino” del fuoco. Il timido arrossisce, ed inevitabilmente temporeggia (evitando di prendere una decisione). Il pigro declina, quindi avrà una vitalità… “incenerita”. Per Bachelard, il fuoco più “spavaldo” invece risalirebbe come un bel papavero di campagna. Evidentemente, quest’ultimo nasce e muore da rosso, senza alcun “declino” tonale o “soffocamento” prativo. Anastasia è stata inquadrata nella camera da letto. Lei posa accovacciata, con la schiena sul telaio del letto. La fotografia è in bianconero. Forse per pudicizia, Anastasia copre il suo corpo (incrociate le gambe sul bacino, e le mani sul petto). La percezione del declinato vincerà su quella del sensuale. L’espressione del viso non sembra imbarazzata; tuttavia il copriletto potrebbe “arrossire”, tramite la sua decorazione… Il pavimento sarà più “cinereo”, avendo le tavole di legno a “dondolare” l’una sull’altra. Sullo sfondo, una lampada accesa va percepita nella sua risalita del quadro fotografico. Le ginocchia e le mani, avvicinandosi, configurerebbero una corolla. Ma essa pudicamente potrebbe non sbocciare mai… La lampada accesa ha il bordo superiore che s’apre a prua, e nel papavero si vedrà una corolla “a carena”.

Anastasia Zava - Federico Simone

Bibliografia consultata:
G. BACHELARD, L’intuizione dell’istante: la psicoanalisi del fuoco, Dedalo, Bari 2010, p. 155

 

 

 

 

 

Nota biografica sugli artisti recensiti:

 
La modella Anastasia Zava è nata in Estonia. Lei però vive a Milano, e ha conseguito la laurea presso l’Accademia Belle Arti di Brera. Anastasia è soprattutto una pittrice. Lei ha già partecipato a varie mostre.

www.anastasiazava.blogspot.it

 
Il fotografo italiano Federico Simone è nato e vive a Milano. Egli ama scattare sia in digitale sia con le tecniche “classiche”. Federico lavora molto per le riviste ed i cataloghi.

www.federicosimone.it

 

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: