Rubriche

Cuori all’angolo di ricognizione – Hearts on angle of reconnaissance

di Paolo Meneghetti

Pubblicato il

Citiamo la poesia di Apollinaire dal titolo Ricognizione. All’orizzonte, quando la visione si limita, pare che una betulla possa impallidire, complice il crepuscolo. E’ lì che fuggirebbe la “misura angolare” dal cuore, passando per l’anima e verso la ragione. Le delimitazioni concettuali si percepiscono nel “pallore” d’ogni tensione per la “ricognizione”. Un’astrazione non è mai viva. L’anima sembra immateriale come la mente. Ma la prima fugge verso la spiritualità, la seconda trapassa nel razionalismo. Così, il cuore angolerebbe ogni inquadramento concettuale. L’anima si percepisce fra le “punte” dell’emotività. La linea d’orizzonte sempre fugge, verso la “spiritualità” dell’invisibile. Qualcosa che faccia tramontare la direzione vettoriale del razionalismo, da una ricognizione unicamente poetica. La fotografia di Floriane ha… “pallidamente” il bianconero. Ci piace la configurazione virtualmente a cuore del busto: fra la spalla sinistra, la mano destra, le braccia e la gamba alzata. Caduti sul petto, i capelli ricalcheranno l’indispensabile aorta. Il busto “a cuore” si percepirà nella “pietra angolare” di se stesso, complice la “pesantezza” del tono chiaroscurale. La mano destra s’insinuerà nel “pompaggio arterioso” dei capelli. Sarà una ricognizione solo al suo “tramonto”, dentro la “fuggevolezza” sentimentale dell’anima. La gamba destra configura una sorta di semicerchio, in cui il fianco sinistro (dal braccio alla coscia) diventerà a spicchi. E’ la percezione d’una sventagliata, così la “pietra angolare” del busto avrà virtualmente le punte a “fuggire”… dall’orizzonte di se stesse.

We mention the poem of Apollinaire called Reconnaissance. On the horizon, when the sight is limited, it seems that a birch can pale, complicit the sunset. So, there an “angular measure” of the heart would escape, passing through the soul into the reason. The conceptual delimitations are perceived in a “pallor” of every tension for the “reconnaissance”. An abstraction is never alive. The soul seems immaterial as the mind. But the first escapes into a spirituality, the second passes away in a rationalism. So, the heart would angle every conceptual framing. The soul is perceived between the “points” of emotionality. The horizon always escapes, into a “spirituality” of the invisible. Something for which the vectorial direction of rationalism could go beyond the horizon, from a reconnaissance only poetic. The Floriane’s photography has… “palely” a black and white. We like the chest’s configuration virtually by heart: between the left shoulder, the right hand, the arms and the raised leg. Let down hair (on the breast) will retrace the necessary aorta. The chest “by heart” will be perceived in the “cornerstone” of itself, complicit the “weightiness” of a black and white tone. The right hand will creep into an “arterial pumping” of the hair. That will be a reconnaissance only at own “sunset”, inside the “fleeting” feelings of a soul. The right leg configures a sort of semicircle, where the left side (from arm to thigh) will become in slices. That’s the perception of a fan out, so the “cornerstone” of bust will virtually have the points “escaping”… from the horizon of themselves.

Bourgeois - Ivskaya

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bibliografia consultata – Annotated bibliography:

G. APOLLINAIRE, Poesie, Newton, Roma 1989, pp. 200-201

 

Nota biografica sugli artisti recensiti – Biographical sketch about the two artists:

La modella francese Floriane Bourgeois vive sull’Isola della Riunione, nell’Oceano Indiano. Lei ha 21 anni, e studia giurisprudenza all’Università. Floriane è già stata candidata all’elezione di Miss Riunione (rientrante nel circuito di Miss Francia). Le piacciono il nuoto, la danza orientale, leggere i libri di Agatha Christie ed ascoltare musica. Floriane si sente particolarmente onorata di poter rappresentare l’Isola della Riunione, ai concorsi di bellezza.

The French model Floriane Bourgeois lives on the Reunion Island, in the Indian Ocean. She is 21 years old, and studies law at the University. Floriane was already a candidate for the election of Miss Reunion (which belongs to the circuit of Miss France). She likes swimming, the oriental dance, reading Agatha Christie’s books and listening music. Floriane is very proud to represent the ReunionIsland, in the beauty contests.

La fotografa russa Elena Ivskaya nasce a Chabarovsk, nel 1977. In passato lei ha lavorato come modella. Ora Elena vive stabilmente sull’Isola della Riunione, nell’Oceano Indiano, ed è divenuta una fotografa professionista. Inoltre, lei ha la laurea in lingua inglese (potendolo insegnare). Spinta dal marito (art-director nel settore della pubblicità), Elena cominciò a fotografare i tramonti, le erbe aromatiche ed i fiori all’Isola della Riunione. Lei dedica molto tempo alla postproduzione, dosando al meglio i contrasti, e soprattutto la texture della pelle.

The Russian photographer Elena Ivskaya was born in Chabarovsk, in 1977. In the past, she worked as model. Now Elena permanently lives on Reunion Island, in the Indian Ocean, and she is become a professional photographer. Also she has the degree in English language: a subject that she can teach. After a suggestion of her husband (who is an art-director in the field of advertising), Elena began to shoot the sunsets, the aromatic grass and the flowers in Reunion Island. She devotes many time to the post-production, dosing in the better way the contrast, and principally the texture of skin.

www.ivskaya.com

Diffondi lo spirito Millennial:

Un commento per “Cuori all’angolo di ricognizione – Hearts on angle of reconnaissance

  • Anonimo ha detto:

    A Mademoiselle P…

    Un seul bouleau crépusculaire
    Pâlit au seuil de l’horizon
    Où fuir la mesure angulaire
    Du cœur à l’âme et la raison

    Le galop bleu des souvenances

    Traverse les lilas des yeux

    Et les canons des indolences

    Tirent mes songes vers
    les
    cieux

    G. APOLLINAIRE, “Reconnaissance”

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: