Magazine

Téchne

, n. 22
Téchne

Editoriale

di Francesco Campana

In principio era Téchne, e Téchne apparteneva agli dèi. Gli dèi stessi erano Téchne. Per loro gentile concessione l’uomo apprendeva il fare. Poi fu l’hybris, la superbia, a rivelare all'uomo che in realtà Téchne era figlia della sua stessa inventiva. Téchne assunse quindi le forme di medicina, geometria, aritmetica e retorica. Poi vi fu l’Impero e per molti secoli Téchne diventò la sorella minore della ... continua

error: