Magazine

La moda fine anni 80: un revival nelle tendenze attuali

di Rosaria Di Prata

Pubblicato il

La moda percorre ogni epoca segnandone lo stile, che talvolta ritorna, diventando un elemento distintivo di un periodo. La fine degli anni 80 e l’inizio degli anni 90 hanno dato vita a una tendenza riconoscibile, oggi riproposta in molti capi must dell’abbigliamento di questa stagione.

Moda fine anni 80: il jeans regna sovrano

Se è vero che ciò che è moda resta indelebile nel tempo, non possiamo non considerare questo periodo un background che oggi è senz’altro cool. Una rivisitazione, seppur in chiave minima, di quei capi che in queste collezioni abbiamo visto sfilare in passerella. Il mum jeans, definito anche a vita alta, è un must have di quell’epoca ma… anche di oggi: perfetti abbinati a una t-shirt per un look casual e informale, scarpe con il tacco per un oufit chic.

E ancora jeans nel mitico giubbino, che un tempo aveva un taglio molto semplice, oggi invece rivisitato con una vestibilità più stretta e impreziosito di decorazioni.

Infine, la gonna di jeans che non può mancare nel tuo guardaroba. Prende spunto dalla moda fine anni 80, abbottonata davanti, dalla lunghezza media indossata con un maxi pull.

il jeans nella moda fine anni 80

Parola d’ordine: femminilità.

I maxi fiocchi su mini abiti rendono l’abbigliamento femminile lezioso e intrigante. I colori? Le tonalità pastello sono perfette. Puoi sceglierli per un look da giorno con un tessuto stampato ma anche da sera per un appuntamento speciale. Il crop top, quindi ombelico in vista, potrebbe essere un ritorno azzardato considerando che sarebbe consigliato solo alle teenager. Invece no, anche questo capo che mette in bella mostra la pancia riscuote molto successo. In versione t-shirt ma anche come pull invernale. Per le più freddolose si potrebbe indossare con un body in tinta a contrasto.

Blazer dalle maxispalline enfatizzano la figura femminile rendendole una presenza d’immagine diversa. Il punto vita è segnato e la giacca segue le linee del corpo. Nel periodo autunnale questo capospalla diventa perfetto per l’ufficio, ma anche per una passeggiata con le amiche indossando delle sneakers.

E per la sera? Mitici gli abiti di paillettes da vera fashion blogger. E come accessorio il cocker che noi tutte abbiamo avuto grazie a Cioè: oggi riposto in versioni deluxe in gioielleria, per valorizzare il collo e ed essere ancor più femminili.

 

Moda fine anni 80: un outfit da copiare

Vi starete chiedendo: ma proprio la fine degli anni 80 ci ha lasciato tutto ciò in eredità? Ebbene sì, e non abbiamo finito! Perché anche il marsupio era un accessorio immancabile in un look di quegli anni. Allora era semplice e forse più sportivo rispetto a oggi che si è impreziosito diventando più sofisticato e ricercato.

E poi tartan (o, se vuoi chiamarla più semplicemente, stampa plaid) davvero ovunque. Dalla camicia al pantalone passando per la gonna, nei toni del beige, del rosso e del verde. Un po’ stile college, se portato abbinando i pantaloni a una camicia bianca.

Insomma, se avevi nostalgia di questo periodo e di quello che all’epoca avevi indossato per seguire la moda, è il tuo momento fortunato: magari potresti riutilizzare proprio qualche capo di quegli anni, taglia permettendo ovviamente.

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: