Magazine

Note di cardamomo

di Marianna Vitale

Pubblicato il

20 spezie e cardamomoNovembre

Avete presente quel momento in cui siete consapevoli che qualcosa di brutto sta per accadere e sapete anche come potreste evitarlo,  ma non fate nulla perché non ne avete voglia? Ecco, è quello che è successo a me prima di cadere nella depressione.

Era un giorno come un altro, quello in cui mi sono resa conto che non c’era più niente da fare, e ho rinunciato a combattere. Stupido, vero? Ma voi che avreste fatto al mio posto? Il mio ragazzo mi ha lasciato, non per la mia migliore amica, ma per mia cugina (che è peggio, perché diventeremo parenti) e, dato che lavoravamo insieme, mi sono licenziata. Non sopportavo più la sua vista.

Mi sono presa qualche giorno per riflettere prima di cercare un nuovo lavoro … beh, diciamo qualche settimana … okay, un paio di mesi, e così mi sono lasciata un po’ andare. Mi sono abituata a ritmi diversi, non so se mi spiego … insomma, siete le prime persone con cui parlo da un bel po’ di tempo, non so neanche se mi state leggendo, ma è uno sfogo e va già bene così.

20 Dicembre

Manca poco a Natale, la situazione non è cambiata e io non ho nemmeno addobbato la casa. Ieri è passata mia cugina, sì proprio lei, quella che mi ha soffiato il fidanzato, e mi ha portato un regalo. Ovviamente non ho ricambiato.

È un libro di cucina, non saprei dire se ci fosse dell’ironia nelle sue intenzioni, comunque ho iniziato a leggerlo.

31 Dicembre

Ho letto tutto il libro di cucina, ovviamente senza provare neanche una ricetta, ma ho scoperto una cosa interessante: ci sono alcune pietanze che possono curare le malattie depressive. Ora so già cosa state pensando:

1) il primo fra questi cibi è il cioccolato e

2) sì, c’è dell’ironia in questo regalo.

Sono d’accordo con voi per quanto riguarda la seconda affermazione, ma non sono interessata al cioccolato: ne ho già mangiato troppo e senza alcun risultato se non quello di ingrassare a dismisura. Mi hanno invece incuriosito le proprietà del cardamomo, una spezia molto rara appartenente alla famiglia dello zenzero.

Domani ne compro un po’.

6 Gennaio

Ho consumato 12 bustine di cardamomo in polvere in altrettante tazze di tè (due al giorno, mattina e sera) e non mi sembra di averne tratto giovamento. Posso dirvi che ha un vago sapore di menta, e che la menta è decisamente più economica. Ma questa storia non finisce qui, domani preparerò una bella torta al cardamomo. Chi volesse venire ad assaggiarla, è il benvenuto.

8 Gennaio

Mi fa piacere che nessuno si venuto a provare la mia torta al profumo di cardamomo, perché era decisamente disgustosa. D’altronde io non so cucinare (perciò ecco di nuovo evidente l’ironia del regalo!!!).

Domani ne farò un’altra, vi farò sapere.

9 Gennaio

Oggi la torta è commestibile. Un grande passo avanti, dopotutto. E devo dire che il cardamomo non ci sta affatto male. Per la prima volta da mesi avrei voglia di vedere qualcuno e di fargli assaggiare la mia torta. Una persona qualunque, non importa chi, ma oggi ho voglia di compagnia.

10 Gennaio

Ho invitato il mio ex a venire ad assaggiare la mia torta. Stupida, eh?

La cosa peggiore è che lui ha accettato, è venuto a trovarmi, ha detto che gli faceva piacere che io stessi meglio e che la torta è deliziosa. Io ho finto di essere felice, di avere una vita sociale e di essere diventata una cuoca formidabile.

Detesto fingere e detesto il mio ex.

Mi sento uno schifo.

25 Gennaio

Ieri sera ho preparato il pollo al cardamomo (per me soltanto, naturalmente) e devo dire che non era niente male. Oggi devo per forza uscire: ho finito le scorte di cardamomo.

25 Gennaio – Parte 2

Sono uscita e sono tornata. Sto bene, volevo solo farvelo sapere.

29 Gennaio

Ok, forse ora sto esagerando. Ho iniziato a mettere il cardamomo un po’ ovunque. Credo mi dia una leggerissima dipendenza. Ma credetemi, sta bene anche nel risotto! E con il pesce, e sul pane con la marmellata …

Sì, sto esagerando.

L’ho finito di nuovo.

30 Gennaio

Sono andata al negozio indiano a comprare altro cardamomo e ho incontrato una signora proprio simpatica, che ha condiviso con me le sue ricette. Sono certamente migliori di quelle che ho letto sul libro di mia cugina, e sicuramente più invitanti dei miei tentativi di abbinare il cardamomo ad ogni cosa (che poi, detto tra noi, sta bene con tutto).

POST SCRIPTUM: Non parlavo con qualcuno che non fosse una cassiera da quando avevo invitato il mio ex a casa mia. Mi ha fatto bene fare due chiacchiere.

POST POST SCRIPTUM: Sto spendendo tutti i miei soldi in cardamomo.

10 Febbraio

La signora tanto simpatica che mi dato le sue ricette lavora in un centro ricreativo per bambini. Mi ha chiesto di aiutarla a preparare i dolci di carnevale e io ho accettato, mettendo comunque in chiaro che non sono una cuoca e non so cucinare niente che non contenga cardamomo. Lei ha detto che imparerò.

15 Febbraio

Sto effettivamente imparando a preparare dolci senza cardamomo. Devo dire che è anche un bel sollievo, perché cominciava a scarseggiare di nuovo. Domani c’è la festa di carnevale e dovrò anche intrattenere i bambini. Sono un po’ in ansia per questo, sto pensando di darmi malata.

17 Febbraio

Sono stata brava, non mi sono data malata. Sono andata alla festa e mi sono  divertita. Spero si siano divertiti anche i bambini …

I miei dolci sono piaciuti e non hanno ucciso nessuno.

Sono soddisfazioni, dopotutto.

11 Marzo

Perdonate la mia assenza, oramai sto lavorando al centro quasi a tempo pieno. Sto meglio. Mi sento bene e ho anche diminuito le mie dosi settimanali di cardamomo. E ho quasi imparato a cucinare.

Ho detto quasi.

20 Marzo

Ieri sera sono andata a cena con un ragazzo. Credo di piacergli. Ma credo anche che lui non piaccia a me: è un tipo a posto, un bravo ragazzo, ma non apprezza il cardamomo. Non so se ci uscirò ancora.

1 Aprile

Mi sono ricreduta su quel ragazzo. O meglio, lui si è ricreduto, dopo aver assaggiato la mia famigerata torta al cardamomo. Gli è piaciuta! Penso che gli darò una possibilità.

1 Maggio

La relazione tra me, Luca e il cardamomo procede a meraviglia. Devo ammettere che la depressione è un ricordo lontano, e che guardando indietro mi chiedo come abbia potuto vivere tanti mesi in solitudine (e come abbia potuto vivere tanti anni senza cardamomo). Non so rispondere.

30 Giugno

Sì, lo so, lo so, non sto più scrivendo, ma la mia vita ha finalmente ripreso a girare per il verso giusto.

E sapete una cosa? Il mio ex e mia cugina si sono lasciati, e ciò vuol dire che non diventeremo parenti!

Lo so a cosa state pensando … e se lui si rifacesse vivo?

Beh, spero che un giorno di questi si faccia vivo e passi da me, ho bel libro di cucina da regalargli. Sembra che alcuni alimenti aiutino a combattere la depressione.

Ma dico, c’è ancora gente in giro che crede a queste cose?

 

 

 

 

 

 

 

 

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: