Magazine

L’orchestra Unhasu ed il dittatore coreano

di Filippo Urbini

Pubblicato il

article-2405374-14063B56000005DC-695_634x345Lui, Kim Jong-un, anni 30, attuale leader della Corea del Nord, passato alla storia per le continue minacce fatte al mondo con i vari test missilistici e nucleari ; lei, Ri Sol-ju, anni 27, moglie del leader coreano da cui ha avuto due figli; l’altra, Hyon Song-wol, anni 28, cantante e ballerina dell’Orchestra Unhasu, famoso gruppo nordcoreano.

La vita di Song-wol, come quella di altri undici musicisti e ballerini della Wangjaesan Light Music Band e Mun Kyong-jin, è stata stroncata da una raffica di mitra il 20 agosto su volontà dello stesso Kim Jong-un per aver “violato le leggi sulla pornografia. I membri del gruppo sarebbero stati colti in flagrante mentre producevano video hot dei quali erano loro stessi protagonisti. Secondo i dettagli riferiti da una fonte cinese al giornale sud-coreano Chosun libo ”davanti ai condannati sarebbero stati fatti allineare i componenti di altri due gruppi musicali e i familiari delle vittime. Poi la raffica contro i dodici. Infine, non contenti, anche il familiari sarebbero stati mandati nei cosiddetti campi di lavoro rieducativi. Sembra anche, che siano state trovate delle Bibbie nelle case dei condannati: reato gravissimo per la civile Corea del Nord”.

Fin qui, nulla di inaspettato da un regime che si è sempre contraddistinto per la durezza dei metodi repressivi e di controllo.

Tuttavia, in questa esecuzione c’è qualcosa di più: Song-wol era la ex fidanzata di Kim Jong-un. Fino al 2006 l’avvenente cantante e l’orchestra Unhasu fu utilizzata dal regime del “caro” leader Kim Jong-il, padre di Kim Jong-un, per veicolare il messaggio del regime e concedere qualche intrattenimento alla popolazione nord coreana. Naturalmente la pop band rispettò quanto richiesto reinterpretando i grandi successi popolari nordcoreani come “Soldati in marcia”, “Io amo Pyongyang”, “Siamo truppe del partito”, “Il soldato in congedo”, in chiave “moderna”.

Il figlio del caro leader si invaghì a tal punto della bella Song-wol da ufficializzare il rapporto davanti al padre, che non accettò mai la relazione costringendo il figlio ad interromperla. Fu così che Song-wol nel 2006 dovette sposare un ufficiale dell’esercito nord coreano ritirandosi dalla scena pubblica; mentre nel 2011, a seguito della morte del Caro Leader e una volta divenuto il nuovo dittatore del paese, Jong-un sposò Ri Sol-ju, anche lei ballerina e cantante.

Tuttavia, contestualmente alla salita al potere del giovane Jong-un, riapparve sulla scena pubblica anche la giovane Song-wol che cantò nel marzo 2012 in occasione di una festa nazionale, risultando in un’evidente stato di gravidanza, alimentando non poche voci circa un loro ritorno di fiamma.article-2405374-146FACD3000005DC-821_634x697

A questo punto della storia entra in gioco lei, la bella Ri Sol-ju, anche lei cantante e ballerina dell’Orchestra Unhasu. Come ribadito al Times dal prof. Toshimitsu Shigemura, esperto delle questioni nordcoreane, dato che Sol-ju faceva parte della stessa band musicale di Song-wol, non è da escludere che la mandante di questa esecuzione sia proprio lei, a compimento di una rivalità non solo sentimentale, ma anche artistica.

Diffondi lo spirito Millennial:

Un commento per “L’orchestra Unhasu ed il dittatore coreano

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: