Magazine

I dieci comandamenti della cultura americana

di Chiara Tadini

Pubblicato il

Tutti noi conosciamo i dieci comandamenti del cattolicesimo, e molti di noi saprebbero addirittura elencarli nell’ordine corretto. Questi dieci comandamenti hanno ispirato uno scrittore americano, Stan Nussbaum, professore al Wheaton College e missionario della squadra di ricerca evangelica Gmi, a delineare i dieci comandamenti della cultura americana. Come spiega lo scrittore, essi non hanno nulla a che vedere con la religione: tuttavia, molti americani pensano che se una persona dovesse infrangere uno di questi “comandamenti culturali” avrebbe vita dura in America.

 1) Non puoi discutere con il successo (Sii un successo)

Il successo è il valore più alto della cultura americana, ed è lo stesso valore sul quale si fonda l’American Dream, concetto che ha spinto milioni di migranti a trasferirsi nel “Nuovo Mondo” e che ancora risiede dentro molti di noi. Ogni americano vuole “essere un successo”, e chi non la pensa così viene spesso considerato un fallito.

2) Vivi e lascia vivere (Sii tollerante)

Gli americani amano la libertà e la privacy, e non amano che le persone “ficchino il naso nei loro affari”. L’aspetto più interessante di questo comandamento è che gli americani ritengono che essere intolleranti nei confronti di una persona potrebbe ledere l’autostima di quest’ultima, che equivarrebbe a spezzare una delle regole principali della vita americana.

3) Il tempo vola quando ti diverti (Divertiti tanto)

Avere il maggior divertimento possibile. Gli americani traggono divertimento soprattutto dalla tv, ma anche dallo shopping (comandamento numero 4) e dal cibo. Divertirsi il più possibile è la maggior preoccupazione dei giovani, dei pensionati e della maggior parte delle persone che si trovano tra queste due categorie.

4) Fai shopping fino allo sfinimento

L’America rappresenta la società consumistica per definizione: molti americani, soprattutto le donne, usano lo shopping come forma di divertimento e distrazione, anche se la parte più divertente dello shopping sembra essere il decidere dove e cosa comprare, e non il processo di compravendita in sé.

5) Fallo e basta

Gli americani sono gente d’azione, non amano fare troppi programmi, e un’organizzazione rigorosa è vista come una perdita di tempo. L’azione, quella impulsiva e immediata, è la vera chiave del successo.

6) Si è giovani una volta sola (Fai tutto ciò che è possibile, finché ne hai la possibilità)

Questo comandamento riassume in sé i vari concetti degli altri comandamenti, il divertimento, l’azione, lo shopping. È un incitamento a godersi la vita al massimo, sfruttando ogni occasione possibile finché se ne ha la possibilità.

7) Quando è troppo è troppo (Difendi i tuoi diritti)

I diritti e la dignità umana sono un elemento portante della base del pensiero americano, al punto che viene dato per scontato che tutti gli altri la pensino allo stesso modo. Come già esplicitato nel comandamento numero 2, agli americani non piace che gli altri si intromettano nei loro affari e nelle loro vite, e quando questo succede si deve difendere le proprie opinioni e i propri diritti.

8) Le regole sono fatte per essere infrante (Pensa con la tua testa)

Gli americani obbediscono alle regole per la maggior parte del tempo, ma continuano a vederle come un’imposizione dettata da qualcun altro. Non bisogna dunque seguire le regole a priori, ma pensare con la propria testa. Attenzione però a non fare confusione e a non confondere le regole con le leggi: le leggi sono “regole ufficiali”, tant’è che uno dei più celebri motti americani è «Nessuno è sopra la legge».

9) Il tempo è denaro (Non sprecare tempo)

Gli americani sono molto consapevoli del fatto che tempo e denaro sono spesso correlati. Molti vengono pagati su base oraria per il loro lavoro, e se si vuole irritare un americano basta sederglisi davanti e cominciare a parlare come se non si avesse nulla da fare per il resto della giornata.

10) Dio aiuta coloro che si aiutano (Lavora duro)

Anche se questi dieci comandamenti non riguardano la religione, all’ultimo posto compare anche la figura di Dio, ma in un senso meno religioso di quanto si possa pensare. Che tu creda o meno in Dio, impegnati in tutto ciò che fai, poiché il tuo successo dipende solo da te. E se sei credente, sappi che Dio non aiuta tutti, ma solo chi lavora duro. Essere indipendenti, per gli americani, è molto meglio che dipendere da qualcun altro.

Alla luce di queste dieci regole che imperano sulla moderna società americana, è interessante menzionare anche i dieci comandamenti dei nativi americani.

1) La Terra è la nostra Madre, abbi cura di Lei

2) Onora tutte le tue relazioni

3) Apri il tuo cuore e la tua anima al Grande Spirito

4) Tutta la vita è sacra, tratta tutti gli esseri con rispetto

5) Prendi dalla Terra solo ciò che è necessario e niente di più

6) Fai ciò che è necessario fare per il bene di tutti

7) Ringrazia costantemente il Grande Spirito per ogni giorno nuovo

8) Devi dire sempre la verità, ma soltanto per il bene degli altri

9) Segui i ritmi della natura, alzati e ritirati con il sole

10) Gioisci nel viaggio della vita senza lasciare orme

La differenza è immensa, e un paragone pressoché impossibile. Ci sono comandamenti più “giusti” di altri? Ci siamo allontanati troppo dai valori di base? Alcuni comandamenti sono stati giustamente modernizzati per essere adattati alla società attuale?

Ai lettori l’ardua sentenza…

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: