Blog

Artemis Fowl – Quando il vero crimine è farne fare un film alla Disney

di Paola Cecchini

Pubblicato il

Il 12 giugno uscirà su Disney Plus il film sulla saga di Artemis Fowl e abbiamo fatto l’errore di riguardare il trailer. Spoiler: dobbiamo ancora riprenderci del tutto da quello che abbiamo visto.

Poster orizzontale Artemis Fowl corretto perché non c'entra nulla con il libro da cui è tratto

(Credits: Disney; rielaborazione: Paola Cecchini)

Avendo letteralmente adorato il libro quando è uscito in Italia nel 2001, appena ho saputo che avrebbero davvero prodotto il film mi sono sentita letteralmente elettrizzata. La Disney infatti aveva comprato i diritti già nei primi anni Duemila, ma l’idea aveva subito avuto un percorso burrascoso ed era stata abbandonata qualche anno dopo. Dopo l’assunzione di Kenneth Branagh (Assassinio sull’Orient Express) come regista sembrava, finalmente, la volta buona.

Certo, ho trentatré anni ora ed è alquanto ridicolo che mi esalti per l’uscita di un film per bambini, ma il personaggio di Artemis Fowl è talmente fico che non importa quanti anni tu abbia: ti mangia letteralmente in testa a ogni età.

Eppure il mio stato di esaltazione è durato pochi istanti più del trailer stesso: ho dovuto riguardarlo almeno tre volte per essere sicura di quello che avevo visto. Anzi, per un attimo ho anche pensato di avere problemi di memoria e che forse ero io che mi ricordavo male la trama del libro. Purtroppo no: la mia memoria è in perfetto stato e il nuovo film di Artemis Fowl sembra un’enorme stupidaggine.

 

Che bisogno c’era di stravolgere la trama e il personaggio di Artemis Fowl?

Guardando il trailer del nuovo film di Artemis Fowl la percezione è quella di vedere qualcosa di già visto: un po’ alla Harry Potter, un po’ Percy Jackson, un po’ altri racconti fantasy che abbiamo letto negli anni.

Nel trailer Artemis appare come un ragazzino che si trova in mezzo a qualcosa di molto più grosso di lui: suo padre scompare e lui scopre che il genitore aveva una seconda vita. Non solo: il mondo degli esseri fatati esiste davvero. Si ritrova così a dover collaborare con i suoi alleati del mondo magico per salvare il padre e il mondo intero.

Ma è davvero così nel libro? Niente affatto!

Artemis Fowl è uno degli antieroi per eccellenza della letteratura per ragazzi. È un ragazzino che, da quando il padre è scomparso e la madre è molto malata, governa letteralmente l’impero criminale di famiglia. Sì, avete capito bene: è a capo di un impero criminale a dodici anni; chissà cosa potrebbe fare a trentatré.

È quello che nelle prime pagine del libro sta torturando una fata per avere informazioni sul mondo magico e che rapisce un’elfa per farsi pagare un riscatto altissimo. Elfa che, nel trailer, si presenta molto allegramente come la sua alleata dall’altra parte (sì, ce la vediamo proprio Spinella Tappo a comportarsi così!).

uno dei commenti sotto al trailer di artemis fowl

Uno dei commenti dei fan sotto al trailer di Artemis Fowl su Youtube: “L’imbarazzo quando il maggiordomo dice ad Artemis ‘è il tuo destino’ proteggere gli umani da pericolosi segreti. Io mi ricordo che la prima scena del libro era una specie di interrogatorio di una fata ubriaca per avere informazioni. Ma che c***”

Che il film non avrebbe potuto rispecchiare il libro era abbastanza scontato. Un protagonista del genere non è propriamente adatto al target Disney. Tuttavia, nell’evolversi della trama e del personaggio stesso, Artemis dimostra di non essere un villain ma, come abbiamo detto, un antieroe; perciò avremmo sperato che la Disney si sarebbe accontentata di limare un po’ i tratti “criminali” del suo carattere, ampliando il suo buon cuore. E invece gli stravolgimenti hanno superato anche le peggiori aspettative e i fan della saga si sono scatenati nei commenti.

Alcuni, bisogna ammetterlo, sono davvero esilaranti.

C’è chi lo paragona ad altre saghe.

Commenti al trailer di artemis fowl: "C'è un errore nel titolo. Dice accidentalmente Artemis Fowl invece che Spy Kids con fate"

“C’è un errore nel titolo. Dice accidentalmente Artemis Fowl invece che Spy Kids con le fate”

commenti sul trailer di artemis fowl: "quindi questo è una fanfiction di Men in Black scritta da un dodicenne che ha inserito se stesso come personaggio principale?"

Quindi questa è una fanfiction di Men in Black scritta da un dodicenne che ha inserito se stesso come personaggio principale?

Chi fa notare che molto probabilmente la Disney ha dimenticato di leggere il libro da cui è tratto.

Commento al trailer: Fan: Questo significa che avete preso il libro e lo avete letto? Disney: Che libro?

Fan: Questo significa che avete letto il libro e avete tratto il film da lì? Disney: Cos’è un libro?

Molti fanno notare che non è certo la prima volta che accade con saghe young adult di successo.

commento al trailer: Film Disney di Artemis Fowl: delude i fan dei libri. Film su Percy Jackson ed Eragon: "Prima volta?"

Film Disney di Artemis Fowl: delude i fan dei libri. Film su Percy Jackson ed Eragon: “Prima volta?”

C’è chi è sicuro che non si riprenderà mai più dalla visione del trailer…

Commento al trailer: Il momento in cui ho sentito le parole "Io sono Spinella Tappo, la tua alleata dall'altra parte", una piccola parte di me è morta. Non avrò mai indietro quella parte.

Il momento in cui ho sentito le parole “Io sono Spinella Tappo, la tua alleata dall’altra parte”, una piccola parte di me è morta. Non avrò mai indietro quella parte.

 

…e chi pensa al povero attore che inizierà con questo la sua carriera.

commento al trailer: Quel povero attore bambino, mi fa stare male che ha ottenuto la parte della star in un film Disney e viene fuori che è uno scherzo orribile.

Quel povero bambino, mi fa stare male che abbia ottenuto il ruolo del protagonista in un film Disney e venga fuori che è questa barzelletta qui.

Ma non tutti sono contenti dei tanti commenti negativi. C’è anche chi chiede di non scriverne più.

 

Infine, c’è anche chi cerca di vederla dall’altro punto di vista: da quello di un bambino che vedrà prima il film e poi leggerà il libro. Una piccola vendetta?

commento al trailer: Ok ma pensate essere un bambino piccolo che ha avuto a che fare con Artemis Fowl solo attraverso questo film. Vi immaginate la sorpresa quando effettivamente legge il libro, e vedi il tuo dolce e piccolo beniamino andare in giro a rapire e torturare gente? Non ha prezzo!

Ok ma pensate essere un bambino piccolo che ha avuto a che fare con Artemis Fowl solo attraverso questo film. Vi immaginate la sorpresa quando effettivamente legge il libro, e vedi il tuo dolce e piccolo beniamino andare in giro a rapire e torturare gente? Non ha prezzo!

Insomma, sembra proprio che il nuovo film di Artemis Fowl sarà un flop ancora prima di essere online. Purtroppo, per quanto vorremmo che fosse l’occasione buona per capire che devono smetterla di rovinare la nostra infanzia, siamo convinti che in moltissimi lo guarderanno lo stesso. E magari faranno anche un sequel.

Voi cosa ne pensate?

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: