Blog

Maverick – Il cocktail perfetto per il Top Gun Day

di Paola Cecchini

Pubblicato il

Allacciate le cinture, mettete alla radio Take my Breath Away e preparatevi: oggi è il Top Gun Day e il drink che vi proponiamo oggi non è solo doppiamente cinefilo, ma vi farà sentire come se foste Maverick in persona.

Ricordate cosa beveva Pete “Maverick” Mitchell di Tom Cruise in Top Gun? Un bicchiere di acqua naturale con ghiaccio. Per questa ragione Marco Riccetti, head bartender dell’Inside Restaurant & Cocktail Bar di Torino ha pensato di realizzare un drink che visivamente assomigliasse al bicchiere d’acqua.

Il drink Maverick, pur restando leggero e piacevole, gioca infatti con aromatizzati e bitter cui aggiungere sapori e profumi, mantenendo l’equilibrio tra la freschezza dell’acqua e il balsamico dell’Aviation Gin.

Foto del drink Maverick di Marco Riccetti

Foto del drink Maverick di Marco Riccetti

Vediamo nel dettaglio come preparare questo drink.

Marco Riccetti head bartender dell'Inside Restaurant & Cocktail Bar di Torino 4

Marco Riccetti, head bartender dell’Inside Restaurant & Cocktail Bar di Torino 4

Gli ingredienti:

  • 4,5 cl di Aviation Gin
  • 2 cucchiaini di zucchero liquido aromatizzato
  • 7 cl circa di acqua naturale a colmare
  • 1 dash di bitter alla prugna

Bicchiere: highball

 

Come preparare il drink Maverick

Con la tecnica del Build on ice, versare tutti gli ingredienti direttamente nel bicchiere highball colmo di ghiaccio e mescolare.

 

La doppia anima cinefila dietro al drink Maverick: l’Aviation Gin

Abbiamo parlato di un drink doppiamente cinefilo. Come mai?

Perché la base alcolica dietro al drink Maverick è composta dalle note balsamiche di Aviation Gin, distribuito in Italia da Rinaldi 1957, di cui il principale ed entusiasta azionista è l’attore americano Ryan Reynolds.

Si tratta di un gin small-batch, ovvero prodotto in quantità limitata – appena 90 casse distillate alla volta. Nato nel 2006 come prima collaborazione tra distillatori e baristi della storia americana, prende il nome dal cocktail Aviation e appartiene a una nuova categoria di dry gin, in cui viene dato minor risalto al ginepro in favore di un più bilanciato mix di erbe botaniche; in questo caso: ginepro, cardamomo, lavanda, sarsaparilla indiana, buccia d’arancia dolce, semi di coriandolo e anice, messe in sacchi di nylon in infusione per 18 ore in alcol da grano.

Quando uscirà al cinema Top Gun: Maverick?

Come moltissimi altri film anche Top Gun: Maverick slitterà l’uscita a causa del Covid-19. Il film, infatti, era previsto nelle sale a luglio 2020 ma è stato posticipato a fine anno, diventando così il titolo di punta per il periodo natalizio.

La pellicola sequel, che arriva trentaquattro anni dopo il primo film, sarà ambientata ai nostri giorni e vedrà Maverick allenare un distaccamento di allievi dell’accademia per una missione specializzata. Il pilota – che pur essendo salito di grado resta nell’anima lo scavezzacollo che era da giovane – dovrà anche confrontarsi con le nuove tecnologie che stanno soppiantando il vecchio stile di volo.

Come parte del cast originale riecco Val Kilmer ad affiancare l’imprescindibile Tom Cruise – quest’ultimo di nuovo al cinema a due anni da Mission impossible – Fallout, record di incassi per la saga di Ethan Hunt.

Tra i nuovi interpreti possiamo contare su attori del calibro di Jennifer Connelly, Glen Powell, Jon Hamm e Ed Harris.

E voi? Attendete il seguito di Top Gun o il vostro interesse è rimasto sulla pista di atterraggio?

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: