Blog

Barcellona-PSG e l’affare Neymar. 222 milioni di buoni motivi

di Francesco Sbordone

Pubblicato il

neymar

Dal Barcellona vincente al Paris Saint German che spera di vincere, questo è stato il tragitto di Neymar da Silva Santos Júnior, meglio noto come Neymar o Neymar Jr. Il brasiliano è arrivato alla corte di Emery per ben 222 milioni di euro, clausola rescissoria pagata dall’emiro Nasser Al-Khelaifi.

Neymar al PSG per vincere

Lasciare il Barcellona di questi tempi non è facile. Con i blaugrana, Neymar ha vinto: 1 SuperCoppa di Spagna, 2 volte la Liga, 3 Coppa di Spagna, 1 Champions League e 1 Mondiale per Club. Lasciare uno squadrone con Suarez e Messi è da fuori di testa ma ci sono ben 150 milioni di motivi per cui vale la pena lasciare Barcellona e approdare a Parigi. Neymar guadagnerà ben 30 milioni di euro netti a stagione per cinque anni ma nonostante i tanti soldi, il brasiliano (in modo incoerente) dichiara di aver scelto la Francia per vinere e non per soldi: “Sono venuto a Parigi solo perché cercavo nuove sfide, non perché non mi sentissi abbastanza valorizzato, non per protagonismo. Perché quest’anno e non un anno fa? Il mio cuore mi ha detto che questo era il momento giusto. Il denaro non mi ha mai mosso. Penso solo alla mia felicità e a quella della mia famiglia, niente altro”.

 

Neymar al PSG per fare affari

222 milioni per l’acquisto, 30 milioni netti a stagione al giocatore per cinque anni e 40 milioni al padre/agente per le commissioni. Queste sono le cifre di un’operazione al limite del surreale.

Se il PSG ha speso tutti questi soldi, un motivo ci sarà. Certo, il presidente Nasser vuole vincere ma è anche vero che ha un vero fiuto per gli affari. Solo con l’acquisto di Neymar, il valore del club è aumentato del 50% e arriverà al 100. Il valore di Neymar raddoppierà nel giro di un paio di anni e così anche quello del Psg. Il 25enne brasiliano rappresenta un vero brand, grazie al suo talento sul campo e allo sterminato seguito sui Social. Il super investimento effettuato dal PSG può essere adeguatamente remunerato. Attualmente il fatturato del Psg viaggia sopra i 500 milioni di euro e siamo certi che continuerà a crescere.

Con l’arrivo di Neymar sarà tutto aumentato. Aumenterà il prezzo del biglietto e dell’abbonamento che potrebbero fruttare tra i 10 e i 15 milioni in più a stagione. E una decina di milioni potrebbe derivare poi dal merchandising a firma Neymar, basti pensare che ogni singola maglietta col numero dieci costerà 140 euro e solamente nel giorno della presentazione sono state vendute oltre diecimila pezzi, per un incasso di 1,4 milioni di euro. Infatti, per gli sponsor del Psg, a cominciare da Fly Emirates e Nike, le divise parigine diventeranno più care nelle prossime stagioni. Mano a mano che scadranno gli accordi in essere, perciò, la dirigenza del Psg si troverà nella privilegiata condizione di poter chiedere sensibili incrementi, grazie ai quali potrebbero affluire nelle casse della società nei prossimi due anni tra i 40 e i 60 milioni extra.

Non siamo certi che la scelta di Neymar sia dettata dal portafoglio o dalla voglia di vincere, ma siamo sicuri che il fuoriclasse brasiliano non avrà mai un contocorrente in rosso.

Ecco indicativamente quanto percepirà…
2.500.000 € al mese;
625.000 € alla settimana;
89.000 € al giorno;
3.720 € all’ora;
62 € al minuto;
1 € al secondo.

 

 

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: