Blog

Juventus-Barcellona, bianconeri in cerca della rivincità. Aneddoti e curiosità del match.

di Francesco Sbordone

Pubblicato il

 

juventus-barcellona

Juventus-Barcellona, la sfida più attesa dei quarti di finale di Champions League 2017. Per la Juve potrebbe essere la rivincita della finale di Coppa persa a Berlino nel 2016, proprio contro gli spagnoli. I bianconeri dovranno disputare le due gare in maniera al limite della perfezione per poter accedere alle semifinali, uno spunto per Allegri potrebbe essere Mourinho e l’Inter del triplete. All’andata, i nerazzurri s’imposero per 3-1 e al ritorno al Cam Nou la gara venne improntata prettamente sulla fase difensiva. Nonostante l’espulsione di Thiago Motta, che lasciò la squadra in 10 per un’ora, l’Inter riuscì a mantenere la porta inviolata fino al 84′, quando Piqué segna l’1-0. Ai catalani non bastò e Mourinho e company passarono il turno.

Juventus-Barcellona, le curiosità

I numeri della squadra di Massimiliano Allegri:

  1. È il 17esimo quarto di finale di Coppa dei Campioni disputato dalla Juve. Il bilancio sorride ai bianconeri con uno score di 11 vittorie e 5 sconfitte. Si tratta del decimo nell’era della UEFA Champions League, il terzo nelle ultime sette partecipazioni;
  2. Nelle partite casalinghe in competizioni UEFA, la Juventus è imbattuta da 21 partite (Vittore 11 e Pareggi 10). L’ultima sconfitta risale al 2-0 per mano dell’FC Bayern München nell’aprile 2013;
  3. In questa stagione, la Juventus ha giocato quattro partite in casa. Di questa quattro gare è riuscita a vincerne due e pareggiarne due. La partita più recente allo Juventus Stadium è stato l’1-0 sull’FC Porto nel ritorno degli ottavi di finale – dopo il successo 2-0 in Portogallo;
  4. Il bilancio della Juve nei doppi confronti contro squadre spagnole è di 8 vittorie e 6 sconfitte;
  5. La Juventus ha già affrontato una formazione spagnola in questa stagione. Nella fase a gironi infatti i bianconeri hanno pareggiato 0-0 in casa contro il Sevilla FC alla prima giornata e poi vinto il ritorno in Spagna per 3-1;
  6. Il bilancio complessivo della Juve in casa contro squadre spagnole è di: 14 vittorie, 8 pareggi e 2 sconfitte.

I numeri della squadra di Luis Enrique:

  1. Uno dei tanti record battuti dal Barcellona è quello di essere presente per la decima volta consecutiva ai quarti di finale. Il bilancio nei quarti di Coppa dei Campioni è di 14 vittorie e 4 sconfitte;
  2. Agli ottavi, i catalani hanno battuto 6-1 il PSG nel ritorno degli ottavi. Con questo risultato il Barcellona è diventato la prima squadra nella storia della UEFA Champions League a qualificarsi al turno successivo dopo aver recuperato uno svantaggio di quattro gol subiti all’andata. L’RC Deportivo La Coruña era la squadra che deteneva il record in precedenza nell’era della UEFA Champions League, poiché nei quarti di finale del 2003/04 aveva recuperato il 4-1 dell’andata contro l’AC Milan, vincendo poi il ritorno in casa per 4-0;
  3. Il Barcellona ha perso due delle ultime tre trasferte di UEFA Champions League, compreso il 4-0 per mano del Paris nell’andata degli ottavi. I catalani hanno vinto appena quattro delle ultime dieci trasferte nella competizione, pareggiando due e perdendo quattro volte;
  4. Il bilancio del Barcellona nei doppi confronti contro le squadre italiane è di 8 vittorie e 3 sconfitte;
  5. L’ultima trasferta in Italia risale all’1-1 in casa dell’AS Roma nella fase a gironi della passata stagione. Complessivamente il bilancio del Barcellona in trasferta contro squadre italiane è di 6 vittorie, 9 pareggi e 5 sconfitte.

Con talenti del calibro di Higuain, Dybala, Messi, Neymar e Suarez, Juventus-Barcellona non potrà che regalare emozioni e spettacolo.

Cuore, grinta e fortuna. Questi sono i tre elementi che i bianconeri devono sfruttare per poter passare il turno e regalare la qualificazione ai propri tifosi.

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: