Blog

Homo Crocuta

di Redazione

Pubblicato il

foto di notti braveFoto di notti brave: Homo Crocuta.

Vi siete mai fermati un secondo, mentre siete usciti con gli amici per una notte brava in discoteca, ad osservare il comportamento dei ragazzi intorno a voi? Cosa vedete nei loro occhi? Quali comportamenti, quali emozioni riescono a trasmettere?

Alexandre Piccoli, giovane grafico pubblicitario veneto con la passione della fotografia, ci ha provato, ha e quello che ha intravisto è di grande effetto.

Ho notto nel modo di fare dei nostri coetanei in discoteca dei comportamenti da “iene”, una società dove tutti cercano di approfittarsene del prossimo. Ho cercato di cogliere questo lato negativo nelle divertenti uscite del sabato sera.”

Da qui la mostra fotografica Homo Crocuta, che deve il suo nome al nome scientifico della iena ridens (crocuta crocuta appunto) il cui comportamento, per certi aspetti, può essere paragonato a quello dei ragazzi di oggi.

Negli sguardi del modello possiamo scorgere tutte le fasi della serata, dalla fierezza iniziale, alla rabbia e alla competizione con gli altri ragazzi. E poi la mutazione, causata dall’alcol e dalla stanchezza in sconforto, rabbia ancora e, infine, solitudine.

  • foto di notti brave

foto di notti brave

Diffondi lo spirito Millennial:

Lascia un commento

Lasciaci un commento

*

error: