Marianna Vitale

Marianna Vitale

Marianna Vitale

Classe 93, riminese, attualmente iscritta al biennio di scrittura della Scuola Holden di Torino. A 14 anni ho sentito la necessità improvvisa di scrivere e mi sono lasciata trasportare dalla penna che ha dato vita al mio primo romanzo:…Oltre la magia dei sogni…(Il Cerchio,Rimini 2009). Nel 2013 ho pubblicato Stella del Destino.

La Biblioteca

La Biblioteca

di Marianna Vitale

La prima volta che sono entrato in un libro avevo dieci anni. Avevo già letto qualcosa in precedenza, ma non era la stessa cosa. Quando mi condussero nell’enorme Biblioteca di Stato e alzai gli occhi sulle pareti di quindici metri interamente ricoperte di volumi sentii tutta la mia piccolezza, mentre col collo piegato all’indietro cercavo di leggere qualche titolo, chiedendomi… continua

Susy

Susy

di Marianna Vitale

Roma era la sua città, ma già non le apparteneva più. Susy la osservava scorrere via dallo specchietto retrovisore della vecchia Topolino, e non ne sentiva nostalgia. Era felice. Stava per cominciare la vita che sognava, all’insegna delle cose che più desiderava fare: viaggiare, cantare, amare. Rick era andato a prenderla con l’auto carica di strumenti, raggiante e bello come… continua

La seconda vita

La seconda vita

di Marianna Vitale

A Borgo Dora il sabato mattina ci puoi trovare di tutto. Lo storico mercatino delle pulci è un’attrattiva sia per i turisti che per la gente del posto. I negozi dell’antiquariato in questa occasione allestiscono banchetti insieme ai venditori occasionali e i collezionisti si riversano tra i vicoli del quartiere torinese confondendosi tra la folla di curiosi. La ragazza con… continua

Lo sciopero dei trasporti aerei

Lo sciopero dei trasporti aerei

di Marianna Vitale

Quel giorno c’era sciopero dei trasporti aerei e molti voli erano stati cancellati. Ma Franco, Primo e Sandro non lo sapevano, e si erano dati appuntamento al parco come ogni pomeriggio. Circa duecentovent’anni in totale, si ritrovavano per passare il tempo e guardare gli aeroplani partire e solcare il cielo sopra di loro. Seduti uno accanto all’altro su una panchina,… continua

Spritz

Spritz

di Marianna Vitale

Ci sono pomeriggi in cui fare il barista può essere molto noioso. I clienti sono spesso esigenti, si lamentano che il caffè è troppo freddo o che il tè è troppo caldo, non vogliono sedersi accanto alla porta d’ingresso né tantomeno a quella del bagno, ti chiedono l’unica torta del menu che è finita qualche ora prima. I bambini piangono,… continua

Nel parco

Nel parco

di Marianna Vitale

Ogni pomeriggio, alle cinque precise, il cane di Gino pretende di essere portato fuori, e non c’è niente da fare: bisogna assecondarlo. Il cane di Gino è un cocker inglese, col pelo lungo color miele, che sa come far valere i suoi diritti, conquistati dopo anni di lotte canine. Anche oggi infatti, alle cinque in punto, ha ottenuto la sua… continua

error: