Marco Frongia

Marco Frongia

Polemista

Marco Frongia

Abbandonata la Sardegna nel 2010, con una laurea dalla dubbia utilità in mano, si trasferisce a Padova in cerca di fortuna. Trova una seconda laurea - questa volta, magistrale - e un lavoro da fattorino in una rosticceria cinese. Qualche anno dopo diventa giornalista professionista, si trasferisce a Roma e si mette in cerca dell lavoro della vita. Nel frattempo, sfoga la sua vena polemica recensendo pessimi film.

Disincanto – Diamo i voti alla nuova serie Netflix

Disincanto – Diamo i voti alla nuova serie Netflix

di Marco Frongia

Bean, Elfo e Luci, protagonisti di Disincanto Settembre è alle porte. Tra qualche settimana, per migliaia di ragazzi e ragazze sarà di nuovo tempo di tornare a scuola. Per qualcuno di loro sarà anche l’occasione per dimostrare di aver rimediato alle lacune dimostrate nel corso dell’anno scolastico precedente, recuperando i cosiddetti debiti formativi. Un compito sostanzialmente inutile, diciamolo chiaramente. Non… continua

Stroncature – Il film di Death Note uccide l’insonnia

Stroncature – Il film di Death Note uccide l’insonnia

di Marco Frongia

Netflix presenta: il film di Death Note di Adam Wingard, con Nat Wolff, Keith Stanfield, Margaret Qualley, Willem Dafoe REGOLA 1 L’umano che spenderà del tempo guardando questo film morirà di noia”. Un oggetto proveniente da chissà dove piomba nel nostro mondo. Si tratta di un quaderno in grado di uccidere chiunque, purché se ne scriva il nome avendone bene… continua

Ducktales (2017) – Lezioni di reboot

Ducktales (2017) – Lezioni di reboot

di Marco Frongia

Ducktales: Woo-oo! di Dana Terrace e John Aoshima, con le voci di David Tennant, Tony Anselmo, Beck Bennett, Danny Pudi, Ben Schwartz, Bobby Moynihan Reboot, sempre reboot, fortissimamente reboot. Ne abbiamo già parlato, com’era inevitabile: è un po’ la parola chiave per capire le strategie di cinema e tv degli ultimi anni. E dei prossimi. Non a caso, i rifacimenti… continua

error: