Luca Volpe

Luca Volpe

Giornalista

Luca Volpe

Siciliano, classe ‘85, ha la barba, è indeciso e legge Dostoevskij. Si occupa di cinema e si interessa di politica e comunicazione. Ha studiato in tre città diverse, e sempre con caparbietà, metodo e dedizione. Gira in scooter, ascolta i cantautori e ha una qualche ossessione accademica per il terrorismo internazionale. Vive al quarto piano, lavora al secondo. Per nulla superstizioso, si mostra spesso pessimista. Dice di no, poi riflette. Crede di non farcela, ma è un vizio. Osserva, per studiare il mondo. Parla, per virtù e necessità. Scrive. Per lavoro; per senso estetico; per autocompiacimento; per passione.

Ecomostri, colate di cemento sulla dignità dell’Italia

Ecomostri, colate di cemento sulla dignità dell’Italia

di Luca Volpe

Fieramente proteso verso il mare africano. Guardiano delle coste e simbolo principe della speculazione. È rimasto in piedi per quasi 24 anni, lo scheletro di cemento e ferro, a due passi dalla Scala dei Turchi di Realmonte (Agrigento). È rimasto lì, estate dopo estate, inverno dopo inverno, ostaggio di infinite querelle legali tra istituzioni e proprietà. Seimila metri cubi di… continua

Claudio Lolli, l’Italicus e la (ritrovata) crucialità della Piazza

Claudio Lolli, l’Italicus e la (ritrovata) crucialità della Piazza

di Luca Volpe

C’è un album, nella discografia di Claudio Lolli, in cui il cantautore bolognese riesce a trovare un equilibrio perfetto tra poesia, rinnovamento stilistico, coinvolgimento emotivo e impegno politico. Si chiama ‘Ho visto anche degli zingari felici’ ed è l’album che segna il successo dell’artista. È il 1976. Lolli ha ventisei anni ed è al suo quarto lavoro. In precedenza c’erano… continua

Sulla strada tour, per De Gregori un ritorno alle origini

Sulla strada tour, per De Gregori un ritorno alle origini

di Luca Volpe

Francesco De Gregori è lì, sul bordo del palco. Chiama a raccolta i suoi musicisti, ringrazia e s’inchina al pubblico plaudente. Le luci sono accese e puoi vedere la gente negli occhi. Sono occhi soddisfatti, allegri, complici, umidi; occhi che non si staccano da quell’uomo che in giacca e borsalino ha appena regalato due ore di successi: una carriera in… continua

Asessuali: niente sesso, solo torte. Una minaccia al genere umano?

Asessuali: niente sesso, solo torte. Una minaccia al genere umano?

di Luca Volpe

In un momento storico in cui ci si batte per l’assegnazione di un riconoscimento civile e giuridico ai differenti orientamenti sessuali, vi sono anche coloro che, in modo sempre più insistente, rivendicano con orgoglio la propria asessualità. Né omosessuali, né eterosessuali: semplicemente privi di attrazione sessuale e non interessati a tutto ciò che è legato al sesso. Come gli omosessuali,… continua

Senatori a vita. Tra dottrina, critiche e nuove nomine

Senatori a vita. Tra dottrina, critiche e nuove nomine

di Luca Volpe

A seguito delle modificazioni introdotte con la legge costituzionale n. 2 del 9 febbraio 1963, l’articolo 57 della Costituzione italiana definisce un numero fisso per i membri del Senato della Repubblica italiana: sono 315, di cui la maggior parte (309) eletti su base regionale (in proporzione alla popolosità delle regioni stesse) e i rimanenti (6) nella circoscrizione Estero. A questi, tuttavia,… continua

Stupefacenti a scopo terapeutico, chi li produce in Italia?

Stupefacenti a scopo terapeutico, chi li produce in Italia?

di Luca Volpe

Che determinate sostanze stupefacenti avessero proprietà terapeutiche già si sapeva. Come si sapeva che regioni come la Toscana, la Liguria e il Veneto hanno negli ultimi tempi provveduto a regolamentare l’uso degli stupefacenti e di sostanze psicotrope per fini di prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza. Ciò che forse ancora in pochi sanno è quali soggetti in… continua

error: