Luca Rasponi

Luca Rasponi

Luca Rasponi

Parlare di sé in poche righe è difficile anche per chi nella vita fa il giornalista. Di me posso sicuramente dire che amo tutto ciò che riguarda la parola: dal giornalismo come racconto e analisi della realtà alle forme d'arte del tutto o parzialmente verbali (dalla letteratura al fumetto, dal teatro al cinema fino alla musica contemporanea). Spiegare sé stessi e ciò che ci circonda non è mai facile o banale: per questo scopo sono fondamentali le parole, che spesso non hanno l'immediatezza o la potenza di un'immagine o di un gesto, ma possiedono la precisione del bisturi, se usate con accortezza. E se l'uso della parola può essere considerato una sfida, «la mia ambizione è dire in dieci frasi quello che chiunque altro dice in un libro, quello che chiunque altro non dice in un libro» (Friedrich Nietzsche).

Elezioni europee 2019, analisi alternativa del voto

Elezioni europee 2019, analisi alternativa del voto

di Luca Rasponi

In Italia le elezioni europee 2019 sono state raccontate come una vittoria schiacciante dei partiti sovranisti. Ma ci sono almeno due elementi che mettono in discussione questa versione dei fatti, fino a capovolgerla del tutto: il peso dell’astensione e l’esito complessivo del voto continentale. Elezioni europee 2019: il fattore astensione Il primo dato da prendere in considerazione per capire a… continua

Le conseguenze della Brexit sull’Irlanda del Nord

Le conseguenze della Brexit sull’Irlanda del Nord

di Luca Rasponi

Non sottovalutare le conseguenze della Brexit. Si potrebbe sintetizzare così, parafrasando il film di Paolo Sorrentino, quello che sta succedendo in Irlanda del Nord, culminato due settimane fa con l’uccisione della giornalista Lyra McKee. Soft Brexit, hard Brexit, no deal, backstop. Alzi la mano chi ci capisce ancora qualcosa. Dal 23 giugno 2016, quando al referendum prevalse il sì per… continua

Continua la protesta in Algeria: la piazza chiede democrazia

Continua la protesta in Algeria: la piazza chiede democrazia

di Luca Rasponi

La protesta in Algeria non accenna a fermarsi. Dopo cinque venerdì di manifestazioni, le piazze del Paese sono sempre più piene, i settori della popolazione coinvolti sempre più numerosi. I metodi dei dimostranti sono pacifici quanto è chiara la loro richiesta: fine del governo Bouteflika, subito. Il perché è facile da capire: l’anziano presidente, al potere dal 1999, nelle scorse… continua

Immunità a Salvini, suicidio politico del Movimento 5 Stelle?

Immunità a Salvini, suicidio politico del Movimento 5 Stelle?

di Luca Rasponi

Il voto che nei giorni scorsi ha concesso l’immunità a Salvini dal processo per il caso Diciotti rischia di essere una pietra tombale per il Movimento 5 Stelle. Perché il principio dell’uguaglianza di tutti di fronte alla legge, senza scorciatoie per parlamentari e componenti del governo, è fondamentale per il Movimento fin dalle sue origini. Di conseguenza, a molti elettori… continua

Maduro contro Guaidó, rebus Venezuela

Maduro contro Guaidó, rebus Venezuela

di Luca Rasponi

Il rebus Venezuela sembra essere ormai diventato inestricabile. Dopo anni di difficoltà economiche e un crescendo di azioni repressive da parte del governo, la proclamazione di Juan Guaidó come presidente ad interim in contrapposizione a Nicolás Maduro ha gettato definitivamente il Paese nel caos. Diventato presidente nel 2013 alla morte di Hugo Chávez, Maduro non ha saputo invertire la rotta di… continua

Qualche spunto per capire meglio le migrazioni

Qualche spunto per capire meglio le migrazioni

di Luca Rasponi

Sul tema dei flussi migratori oggi si gioca molto, se non tutto, della vita pubblica e della contesa politica in Europa e non solo. Quello che però non si riesce a fare è un dibattito serio e approfondito per capire meglio le migrazioni, libero da punti di vista preconcetti e soluzioni facili. L’obiettivo di questo articolo è fornire qualche spunto… continua

error: