Luca Rasponi

Luca Rasponi

Luca Rasponi

Parlare di sé in poche righe è difficile anche per chi nella vita fa il giornalista. Di me posso sicuramente dire che amo tutto ciò che riguarda la parola: dal giornalismo come racconto e analisi della realtà alle forme d'arte del tutto o parzialmente verbali (dalla letteratura al fumetto, dal teatro al cinema fino alla musica contemporanea). Spiegare sé stessi e ciò che ci circonda non è mai facile o banale: per questo scopo sono fondamentali le parole, che spesso non hanno l'immediatezza o la potenza di un'immagine o di un gesto, ma possiedono la precisione del bisturi, se usate con accortezza. E se l'uso della parola può essere considerato una sfida, «la mia ambizione è dire in dieci frasi quello che chiunque altro dice in un libro, quello che chiunque altro non dice in un libro» (Friedrich Nietzsche).

The end of the fucking world: dal fumetto alla serie

The end of the fucking world: dal fumetto alla serie

di Luca Rasponi

La serie tv The end of the fucking world e il graphic novel da cui è tratta non potrebbero essere più diversi. Lo ha scritto il nostro Simone Galli nella sua recensione del fumetto, ed è praticamente impossibile non dargli ragione. Perché al di là dell’ossatura narrativa comune, la scelta di Jonathan Entwistle – creatore della serie per Channel 4… continua

Watchmen: dal fumetto alla serie

Watchmen: dal fumetto alla serie

di Luca Rasponi

C’era una volta Watchmen, il capolavoro a fumetti di Alan Moore e Dave Gibbons, che per trent’anni nessuno è riuscito a trasformare in un film, nonostante diversi tentativi. Poi è arrivato Zack Snyder, con il suo adattamento del 2009, discusso e discutibile per alcune libertà di troppo rispetto alla trama originale, compresa quella decisamente macroscopica sul finale, oltre che per… continua

Daphne Caruana Galizia, svolta nelle indagini sull’omicidio

Daphne Caruana Galizia, svolta nelle indagini sull’omicidio

di Luca Rasponi

Due anni dopo l’omicidio della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, le indagini sembrano aver finalmente raggiunto il punto di svolta. Con l’arresto dell’intermediario tra esecutori e mandante, infatti, si è sbloccata una situazione sostanzialmente in stallo da quel tragico 16 ottobre 2017. Malta è dietro l’angolo, e il suo ruolo di porto franco per capitali di dubbia provenienza non è… continua

Golpe in Bolivia: l’importanza delle parole nel Sud America in fiamme

Golpe in Bolivia: l’importanza delle parole nel Sud America in fiamme

di Luca Rasponi

Prima le elezioni, poi le accuse di brogli. Quindi gli scontri nelle piazze, l’intervento dell’esercito e le dimissioni di Evo Morales. Le notizie da La Paz si susseguono frammentarie, scatendando il dibattito sul golpe in Bolivia che infiamma il Sud America, già scosso dalle proteste cilene. Mentre il Paese precipita nel caos e aumentano le vittime degli scontri seguiti all’autoproclamazione… continua

The Wall – Recensione dell’opera rock targata Pink Floyd

The Wall – Recensione dell’opera rock targata Pink Floyd

di Luca Rasponi

Tutti conoscono The Wall. Gli anni d’oro dei Pink Floyd, la copertina con i mattoni, il celeberrimo brano Another brick in the wall, part 2 e l’indimenticabile video disegnato da Gerald Scarfe. È per questo che in uno speciale sui muri non poteva mancare una recensione di The Wall: era impossibile lasciarsi scappare l’occasione di raccontare l’album oltre la leggenda,… continua

error: