Giovanni Sommavilla

Giovanni Sommavilla

Giovanni Sommavilla

Sono un ex cestista dal profilo basso, ma si dovrebbe sempre giocare. Poche scelte e molto vento mi hanno portato a studiare comunicazione, a cercare di farla bene, a cercare di farla poetica. Credo che in fondo comunicare in modo "sano" sia la forma più sicura e pulita per migliorare qualcosa nella vita di ogni giorno. E ci provo, ogni giorno, con l'aiuto della musica, dei Simpson e di qualche videogioco. A referto ho tre opere prime di poesia e articoli (anche qui http://hmcf.me/?s=poesia+noia&submit=Cerca): sono tutti pessimi. Tutti venduti.

7 Poesie per 1 generazione: Millennials alla ricerca di un inizio

7 Poesie per 1 generazione: Millennials alla ricerca di un inizio

di Giovanni Sommavilla

Vi è mai capitato di guardare fuori dalla finestra ciò che non funziona, ciò che scivola lento verso la malora e pensare di essere in grado, assieme al coraggio e marcia in più dei propri coetanei, di riuscire a ribaltare il pronostico, cambiare la partita? Se vi siete ritrovati almeno una volta in questa délicatesse, allora siete abbastanza giovani per… continua

Mettiamo più poesia nella nostra comunicazione!

Mettiamo più poesia nella nostra comunicazione!

di Giovanni Sommavilla

Mi interrogavo sull’identità delle parole. Può succedere che parole ricchissime di slanci e sensi positivi vengano messe al bando a causa del loro “interpretante” negativo. Per interpretante in semiotica si intende uno dei molteplici elementi dell’esperienza storica o individuale – ma collettivamente verificabili – che forniscono senso, interpretazione emotiva e mentale a una parola. Lascio che continui la spiegazione il… continua

error: