Francesca Lasi

Francesca Lasi

Quando il bambino era bambino era l'epoca di queste domande: “Perché io sono io e perché non sei tu? Perché sono qui e perché non sono lì? Quando comincia il tempo, e dove finisce lo spazio? La vita sotto il sole è forse solo un sogno? Non è solo l'apparenza di un mondo davanti al mondo quello che vedo, sento e odoro? C'è veramente il male e gente veramente cattiva? Come può essere che io che sono io non c'ero prima di diventare? E che una volta io che sono io non sarò più quello che sono?" * Da quando la bambina era bambina si pone le stesse domande, cercando le risposte nei luoghi più disparati: dagli studi in Giornalismo culturale alla profanazione della sacra arte del Bel canto, fino alle maratone alienanti di film e serie tv. Il tutto con dolo e passione dal 1991. *Elogio dell’infanzia, poesia di Peter Handke citata nel film Il cielo sopra Berlino (Wim Wenders – 1987)

Milena, oltre Kafka

Milena, oltre Kafka

di Francesca Lasi

Milena Jesenská (1896-1944) “Finché ci saranno dei più forti, staremo dalla parte dei più deboli” “Siamo un pesciolino nell’oceano ma possiamo fermare la barbarie” Chino nel suo studio fra i suoi muri a scuri chiusi E dentro al buio di un silenzio ora trafitto dai gufi Combatteva contro un sogno e i suoi amletici dubbi Combatteva contro il sogno e… continua

error: