Erika Biggio

Levius dal braccio meccanico

Levius dal braccio meccanico

di Erika Biggio

Aprire le pagine di Levius è davvero un’esperienza sconcertante: per i primi 2 capitoli non ci si capisce alcunché. Quando, finalmente, la storia inizia a farsi più chiara il fumetto ci ha già regalato alcune tavole di una violenza deliziosa e senza senso. Inutile dire che ho apprezzato la cosa. Levius è una miniserie in tre volumi del 2012, pubblicato in… continua

La libreria della Generazione Y

La libreria della Generazione Y

di Erika Biggio

Questa rubrica, come il magazine che la ospita, è incentrata sulla “generazione Y”. Con questa definizione si intende, in maniera abbastanza abbozzata, tutti coloro che sono nati tra i primi anni ’80 e i primi 2000; quindi al momento tanto i quasi quarantenni che i quasi maggiorenni, un panorama ampissimo di gusti ed esperienze diversi. Insomma la libreria della generazione… continua

Cine&Comic Fest, estate a Genova

Cine&Comic Fest, estate a Genova

di Erika Biggio

L’estate genovese si è fatta di colpo molto più interessante con la prima edizione di quello che promette di diventare un evento clou della stagione: il Cine&Comic Fest. Questo festival è stato fortemente voluto da Luciano Bernardini e Giorgio Viaro, direttore artistico di Porto Antico di Genova Spa e direttore del mensile Best Movie: dal 5 al 9 luglio direttamente… continua

Beren e Lùthien, cent’anni d’amore

Beren e Lùthien, cent’anni d’amore

di Erika Biggio

Parlare ancora oggi della pubblicazione di nuove opere da parte di un uomo morto da più di quarant’anni sembrerebbe impossibile, eppure è quello che sperimentiamo ormai da tempo nei riguardi dell’opera immensa che è l’eredità di John Ronald Reuel Tolkien. Quest’anno, ormai è appurato, è il centesimo compleanno della nascita di quel ciclo di romanzi, miti e leggende che formano… continua

Blame! – l’horror nella Rete

Blame! – l’horror nella Rete

di Erika Biggio

Blame! è uno di quei manga che esistono da sempre nel sottobosco dell’editoria italiana e che capita di ignorare per anni, rimandandone la lettura ai momenti di vuoto, quei momenti che nella vita del fruitore medio accadono una volta ogni vent’anni, quando i pianeti si allineano e la luna dei mangaka è alta nel cielo. Fortunatamente gente molto più furba… continua

error: