Enrico Cantarelli

Enrico Cantarelli

Enrico Cantarelli

Leggere, viaggiare, discutere, immaginare: le mie passioni. Un kindle, i dischi dei Nine Inch Nails, una bottiglia di Highland Park: le cose da portare su un'isola deserta. I film, i concerti, una schiacciata di Kobe, il sorriso di mia figlia: ciò che mi commuove di più. Pochi dati per descrivere un minimo della mia personalità, che da buon Pesci è caratterizzata da molteplici opposti. Mi affascina la frase di Robert E. Howard relativa al suo Conan "capace di abissali malinconie e di incontenibili esplosioni di allegria" e con deferenza la prendo a prestito per dare un assaggio di me stesso. Leggo fumetti dai 6 anni, partendo da Bonelli e manga fino ad americani e graphic novel. Moore, Gaiman, Ennis, Roca, Lemire dovrebbero trovar posto in ogni biblioteca. Tolkien, Lovecraft, Dostoevskij, McCarthy dovrebbero avere un culto a loro dedicato.

The Manhattan Projects di Hickman e Pitarra: scienza cattiva

The Manhattan Projects di Hickman e Pitarra: scienza cattiva

di Enrico Cantarelli

Scienza. Cattiva. La frase topica della serie The Manhattan Projects riassume il concetto principale che gli autori vogliono trasmettere. L’aspetto pericoloso della scienza si cela dietro alla facciata del progresso: un’ambivalenza che ha spesso ispirato letteratura e pellicole di successo, dalla fine del XIX secolo ad oggi. In questa serie a fumetti il lato oscuro della scienza viene portato all’eccesso… continua

Una metamorfosi iraniana: l’ingiustizia si abbatte sul fumetto

Una metamorfosi iraniana: l’ingiustizia si abbatte sul fumetto

di Enrico Cantarelli

Nel mese in cui Parlando con le nuvole affronta il tema dell’ingiustizia ho scelto di parlare di un argomento che riguarda da vicino chi i fumetti li scrive e li disegna: la violazione del diritto di espressione. Una metamorfosi iraniana è l’autobiografia in formato graphic novel di un fumettista iraniano che dal 2006 al 2011 ha vissuto un dramma purtroppo… continua

Il mondo delle fiabe sotto attacco in Odio Favolandia di Skottie Young

Il mondo delle fiabe sotto attacco in Odio Favolandia di Skottie Young

di Enrico Cantarelli

Una paffuta luna narratrice ci accoglie nelle prime pagine di Odio Favolandia, come nelle migliori fiabe che si rispettino. Poco dopo viene dilaniata da una cannonata. E il gioviale sole parlante non se la caverà tanto meglio. L’ultimo lavoro dell’artista americano Skottie Young (Cable & Deadpool, Ciclo di Oz, Rocket Raccoon) è un affronto all’innocenza rappresentata dal mondo delle fiabe. Negli anni… continua

Frida Kahlo e Tamara de Lempicka a fumetti: due icone del ‘900 interpretate da Vanna Vinci

Frida Kahlo e Tamara de Lempicka a fumetti: due icone del ‘900 interpretate da Vanna Vinci

di Enrico Cantarelli

Icone del ‘900, artiste di rilievo mondiale, rivoluzionarie. Sono due donne ben radicate nell’immaginario collettivo, celebrate da critici ed esposizioni. Vanna Vinci ha deciso di ritrarre Frida Kahlo e Tamara de Lempicka a fumetti in due graphic novel editi da 24 Ore Cultura e noi ve li consigliamo. Frida Kahlo è stata ricordata da una splendida mostra da poco terminata… continua

Una notte a Roma: l’irrazionalità dell’amore a braccetto col fascino della città eterna

Una notte a Roma: l’irrazionalità dell’amore a braccetto col fascino della città eterna

di Enrico Cantarelli

Raccontare una storia ci porta spesso ad entrare nell’anima dei luoghi in cui essa si svolge. Se la storia parla di un amore travolgente e folle, quali migliori città di Parigi e Roma per ospitarne le vicende? Attraverso le descrizioni delle due capitali, l’autore francese Jim (al secolo Thierry Therrasson) ci guida alla scoperta della passione impossibile nel suo ultimo… continua

error: