Enrico Cantarelli

Enrico Cantarelli

Enrico Cantarelli

Leggere, viaggiare, discutere, immaginare: le mie passioni. Un kindle, i dischi dei Nine Inch Nails, una bottiglia di Highland Park: le cose da portare su un'isola deserta. I film, i concerti, una schiacciata di Kobe, il sorriso di mia figlia: ciò che mi commuove di più. Pochi dati per descrivere un minimo della mia personalità, che da buon Pesci è caratterizzata da molteplici opposti. Mi affascina la frase di Robert E. Howard relativa al suo Conan "capace di abissali malinconie e di incontenibili esplosioni di allegria" e con deferenza la prendo a prestito per dare un assaggio di me stesso. Leggo fumetti dai 6 anni, partendo da Bonelli e manga fino ad americani e graphic novel. Moore, Gaiman, Ennis, Roca, Lemire dovrebbero trovar posto in ogni biblioteca. Tolkien, Lovecraft, Dostoevskij, McCarthy dovrebbero avere un culto a loro dedicato.

Bologna a fumetti: Un anno senza te di Vanzella e Giopota

Bologna a fumetti: Un anno senza te di Vanzella e Giopota

di Enrico Cantarelli

Bologna la dotta, la grassa, la rossa. Bologna che ospita storie a fumetti. Il luogo è fondamentale per lo svolgimento della storia, ne determina l’andamento e influenza i suoi personaggi. Questo mese Discorsivo omaggia il capoluogo emiliano con un trittico di graphic novel ambientati a Bologna, partendo da Un anno senza te pubblicato da Bao Publishing a maggio scorso. In realtà… continua

Lucenera e Il soffio del vento tra i pini: due gioielli di Oblomov Edizioni

Lucenera e Il soffio del vento tra i pini: due gioielli di Oblomov Edizioni

di Enrico Cantarelli

Terminato il vortice di acquisti seriali a Lucca Comics and Games 2017, mi ritrovo a fare il punto della situazione su cosa recensire questo mese. Le opzioni sono molte, perché tante case editrici hanno pubblicato ottimi libri. Ho optato per due volumi della neonata casa editrice di Igort, la Oblomov Edizioni, che ha portato allo stand di Lucca l’intero catalogo nel… continua

The Manhattan Projects di Hickman e Pitarra: scienza cattiva

The Manhattan Projects di Hickman e Pitarra: scienza cattiva

di Enrico Cantarelli

Scienza. Cattiva. La frase topica della serie The Manhattan Projects riassume il concetto principale che gli autori vogliono trasmettere. L’aspetto pericoloso della scienza si cela dietro alla facciata del progresso: un’ambivalenza che ha spesso ispirato letteratura e pellicole di successo, dalla fine del XIX secolo ad oggi. In questa serie a fumetti il lato oscuro della scienza viene portato all’eccesso… continua

Una metamorfosi iraniana: l’ingiustizia si abbatte sul fumetto

Una metamorfosi iraniana: l’ingiustizia si abbatte sul fumetto

di Enrico Cantarelli

Nel mese in cui Parlando con le nuvole affronta il tema dell’ingiustizia ho scelto di parlare di un argomento che riguarda da vicino chi i fumetti li scrive e li disegna: la violazione del diritto di espressione. Una metamorfosi iraniana è l’autobiografia in formato graphic novel di un fumettista iraniano che dal 2006 al 2011 ha vissuto un dramma purtroppo… continua

Il mondo delle fiabe sotto attacco in Odio Favolandia di Skottie Young

Il mondo delle fiabe sotto attacco in Odio Favolandia di Skottie Young

di Enrico Cantarelli

Una paffuta luna narratrice ci accoglie nelle prime pagine di Odio Favolandia, come nelle migliori fiabe che si rispettino. Poco dopo viene dilaniata da una cannonata. E il gioviale sole parlante non se la caverà tanto meglio. L’ultimo lavoro dell’artista americano Skottie Young (Cable & Deadpool, Ciclo di Oz, Rocket Raccoon) è un affronto all’innocenza rappresentata dal mondo delle fiabe. Negli anni… continua

error: