Edoardo Gazzoni

Edoardo Gazzoni

Edoardo Gazzoni

Ho sempre avuto forti dubbi. No, non per insicurezza, ma come pungolo. Il dubbio è il tafano del pensiero sul sedere di una vacca chiamata Certezza, o la zanzara nelle notti di luglio, che non ti fa dormire, e allora ti rassegni e cominci a pensare. E a pensarci su, capisci che di certo hai ben poco. Quel che puoi afferrare per conto tuo è una virgola, in un discorso che nasce prima di te; se vuoi sperare di accaparrare il senso di qualche frase, devi comprendere l'Altro, e farne parte. Così mi piace definire quello che occupa una certa parte delle mie giornate: l'antropologia. Scrivere è venuto dopo; un modo per esprimere il mio ego camuffandolo da idee. Vorrei concludere con la frase più celebre delle agenzie per cuori solitari: amo viaggiare e le lunghe passeggiate.

Interviste improbabili: Jack London

Interviste improbabili: Jack London

di Edoardo Gazzoni

Allora sig. London, direi che con lei non servono le presentazioni, tra 4 anni sarà un secolo che ci ha lasciato, devo chiedervelo: come va con John Barleycorn? (l’alcohol ndr) Prima di tutto diamoci del tu, non mi sono mai piaciuti i damerini e poi, chiamami Jack. Per tornare al punto, devo dire che non è più quello di una… continua

Arene

Arene

di Edoardo Gazzoni

Sento il clangore di scudi, annuso il sudore e il terrore di quei corpi nudi. Il cancello si alza e poi un grido, la folla acclama  un eroe, uno qualunque o forse il suo sangue, diluito nel vino per trovare coraggio ode: -Morirai nell’arena- sussurrato da lari e penati. Questo anni fa, quando uomini vestiti con chitoni di seta carezzavano… continua

Bilanci, Ma quale lavoro?

Bilanci, Ma quale lavoro?

di Edoardo Gazzoni

Negli ultimi tempi, più che giustamente, si parla molto di lavoro: riforma del lavoro, posticipo dei pensionamenti, disoccupazione giovanile, soprattutto in meridione. Quello che si sente, anche da parte dei cosiddetti “esperti”, lascia però l’amaro in bocca della chiacchiera da bar su un argomento che meriterebbe più serietà e delle analisi che vadano al di là dello slogan o della… continua

Antimafia sociale, per una cultura della legalità.

Antimafia sociale, per una cultura della legalità.

di Edoardo Gazzoni

Questa settimana parliamo con il Gap, Gruppo antimafia Pio La Torre. Come siete nati e che cosa fate? La nostra nascita come associazione risale a novembre 2011, però come gruppo informale operiamo a Rimini già dal 2009. Le nostre attività principalmente sono: sostegno a una cooperativa sociale di tipo B che opera sui terreni confiscati alle mafie a Corleone; raccolta… continua

La resistenza della Poesia

La resistenza della Poesia

di Edoardo Gazzoni

Oggi parliamo con l’associazione “La resistenza della poesia”; di cosa vi occupate, come siete nati e in che senso, citando il nome della sua associazione, la poesia è “resistente”? O altrimenti, in che modo voi resistete attraverso la poesia, e verso cosa? La nostra associazione è nata nell’ambito dell’Università di Urbino. Ci siamo trovati inizialmente con un piccolo convegno notturno… continua

Europa Unita (?)

Europa Unita (?)

di Edoardo Gazzoni

A 55 anni dalla nascita dell’Unione Europea dobbiamo sicuramente porci delle domande. La prima è particolarmente violenta: Cosa ci stiamo a fare? A onor del vero sarebbe stato forse più “commemorativo” chiederselo per il 50° anniversario, ma 5 anni fa, a parte qualche cobas del latte, essere in Europa o meno, ai più non creava problemi. Poi la crisi, partita da… continua

error: