Carola Astuni

Carola Astuni

Carola Astuni

Sono Carola, genovese, classe '91. Terminata l'università - sono una maestra elementare Montessori - mi sono resa conto che mi piace fare troppe cose. Nella mia breve vita, ho saltellato in giro in cerca di tante opportunità: ho voluto sperimentare, toccare con mano molteplici aspetti del nostro quotidiano per poter dire... "Finalmente so cosa voglio fare!". Ebbene, mi son resa conto che, più cose faccio, più ne farei. Sono appassionata di fotografia, suono la chitarra e adoro la musica, ho studiato recitazione, sono stata volontaria in Africa e ora, dopo qualche esperienza nel mondo della scuola, lavoro in una cooperativa che si occupa dell'accoglienza dei richiedenti asilo politico. L'anno scorso, fra una supplenza ed un'altra, ho scritto ed illustrato un libro per bambini, proprio sul tema dell'integrazione. Insomma: non so proprio stare con le mani in mano! E' da quando sono bambina che scrivo e rendiconto quello che vedo e che faccio: mi piace leggere e informarmi, ma adoro anche condividere aspetti del mondo che ho imparato - in parte - a conoscere. L'unico modo per conoscersi veramente è conoscere il diverso da te. "You think the only people who are people Are the people who look and think like you But if you walk the footsteps of a stranger You'll learn things you never knew."

error: